La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico 2002-2003 1 CORSO DI FORMAZIONE C.M. 55/2002 PERCORSO FORMATIVO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico 2002-2003 1 CORSO DI FORMAZIONE C.M. 55/2002 PERCORSO FORMATIVO."— Transcript della presentazione:

1 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico CORSO DI FORMAZIONE C.M. 55/2002 PERCORSO FORMATIVO A CODICE CORSO: MIAA1094 Tutor: Enrica Massa Modulo 2 Uso del computer e gestione dei file

2 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Contenuto del modulo Per iniziare Il desktop Organizzare i file Semplice editing Gestione della stampa

3 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (1) Per iniziare a lavorare con un PC è necessario innanzitutto: – aver presente i concetti essenziali relativi allinformatica (modulo 1) – conoscere le linee essenziali del funzionamento di un sistema di elaborazione, nelle sue componenti essenziali, ovvero lhardware e il suo sistema di interfaccia e di gestione delle risorse, ovvero Windows Windows è un S.O. che svolge tre ruoli fondamentali: – Gestisce le risorse del sistema – Svolge il ruolo di intermediario tra utente e macchina – Costituisce una sorta di contenitore allinterno del quale vengono eseguite altre funzioni e/o applicazioni specifiche

4 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (2) Accensione/Spegnimento Le operazioni di base per utilizzare un computer sono laccensione e lo spegnimento. Sono passaggi estremamente semplici. Mentre laccensione di ottiene premendo lapposito pulsante, è bene ricordare che il metodo corretto per spegnere il PC NON è quello di premere il bottone, ma è necessario andare nella barra del Menu Start (o Avvio), Scegliere Chiudi Sessione (o Arresta il sistema) per spegnere definitivamente, o Riavvia il sistema per riavviarlo premere il pulsante Start e fare click su Chiudi Sessione.

5 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (3) Verifica caratteristiche sistema Per verificare le caratteristiche di base del computer (S.O. presente, tipo di processore, dimensione della RAM, ecc.): bisogna selezionare il Pannello di Controllo, da Start Impostazioni, e quindi scegliere Sistema Si possono avere varie informazioni sfogliando le cartelle, cliccando cioè sulle relative linguette: – Generale: informazioni generali sul S.O. e modello del processore – Gestione periferiche: elenco dei dispositivi che compongono il PC: dischi, unità audio e video, schede e coprocessori, mouse, tastiera, etc. – Profili hardware: consente di utilizzare varie configurazioni hardware allavvio – Prestazioni: informazioni sulla memoria disponibile, ed altro

6 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (4) Impostazioni desktop Il desktop è la scrivania su cui lutente può disporre di oggetti che intende utilizzare al fine di agire su di essi. Sul desktop si trovano piccole immagini dette icone, ognuna delle quali è collegata ad un programma, documento o cartella

7 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (5) Icone, pulsanti, barre BARRA DELLE APPLICAZIONI

8 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (6) Icone importanti CestinoRisorse del computer Unità floppy A:Orologio Volume audio Barra di avvio BROWSER MOSTRA DESKTOP POSTA ELETTRONICA

9 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (7) Modifica ora Se si vogliono cambiare le impostazioni relative alla data, o si devono modificare orario e/o data, o si deve cambiare il fuso orario, etc, bisogna: Cliccare con il tasto destro del mouse mentre il puntatore si trova in prossimità della indicazione dellora: apparirà questa finestra

10 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (8) Regolazione del volume I passi da seguire per rilevare le impostazioni del volume (e, a sua volta, per modificarle), sono molto simili a quelle necessarie per modificare la data. E sufficiente: 1. Fare un clic nella parte in basso a destra dello schermo, sopra licona rappresentante un altoparlante o, ugualmente, fare clic con il tasto destro 2. Impostare il volume desiderato muovendo in basso o in alto il cursore 3. Selezionare la casella Disattiva se si desidera eliminare laudio 4. Cliccare in un qualunque punto del desktop per far sparire la schermata aperta

11 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (9) Opzioni dello schermo Si può anche seguire il percorso: START IMPOSTAZIONI PANNELLO DI CONTROLLO e fare doppio click su SCHERMO Se si vogliono modificare le opzioni dello schermo, si può fare un click con il tasto destro del mouse in un punto vuoto del desktop. C ompare allora una finestra di dialogo, nella quale dovremo scegliere proprietà: si aprirà una nuova finestra che consente di modificare la risoluzione dello schermo, lo sfondo, il salvaschermo e numerosi altri parametri che ci permettono di personalizzare il desktop e adeguarlo alle nostre esigenze.

12 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (10) Formattazione di un dischetto Formattare un dischetto significa prepararlo ad accogliere nuovi dati, definendogli una appropriata struttura interna. Formattare un supporto di memoria significa predisporlo alluso e renderlo compatibile con il sistema di elaborazione che si vuole utilizzare. La formattazione elimina tutti i dati memorizzati sul supporto. Permette di preparare la FAT (File Allocation Table) che serve per registrare lelenco dei file memorizzati sul supporto. In Risorse del Computer fare clic con il tasto destro del mouse sullicona Floppy da 3,5 pollici, poi cliccare su Formatta

13 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (11) Formattazione di un dischetto Nella casella Formattazione : 1.Fare clic su un punto della tendina Capacità per impostare il valore 720kB oppure il valore 1.44MB (floppy High Density, consigliato) 2.Fare clic su Tipo di formattazione per scegliere una Formattazione rapida o Completa; 3.Impostare una Etichetta ossia un nome per il floppy che si sta per formattare (fino a 11 caratteri); 4.Cliccare su Avvio per dare inizio al processo di formattazione.

14 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Per iniziare (12) Uso delle funzioni di Help Il sistema operativo Windows permette di istruire lutente in linea (ossia mentre si sta usando il Sistema Operativo stesso) mediante la Guida in linea. Si può selezionare dal pulsante Start con Guida in linea. La guida di Windows può essere consultata in tre modi: - SOMMARIO: icone a forma di libro (ciascuno indica un argomento); - INDICE: metodo veloce per cercare un argomento (la ricerca visualizza tutti gli argomenti correlati a quello specificato); - TROVA: permette di effettuare ricerche su parole, o addirittura frasi, contenute nella guida.

15 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Il desktop (1) Lavorare con le icone Le icone si possono suddividere in: – Icone di applicazioneesecuzione applicazione DOPPIO CLICK – Icone di file DOPPIO CLICK apertura file ed applicazione collegata SE NON ESISTE La disposizione delle icone sul desktop può essere modificata cliccando con il tasto destro del mouse in un punto vuoto del desktop e selezionando Disponi Icone e Allinea Icone.

16 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Il desktop (2) Creare un collegamento sul desktop Un collegamento è una relazione tra un file e unapplicazione collocata sul desktop che agevola laccesso ai programmi e ai documenti utilizzati più frequentemente. Un collegamento non modifica la posizione del documento e la sua cancellazione non cancella il file originale. Per aggiungere un collegamento al desktop si deve: – cliccare sulloggetto con il pulsante destro del mouse, selezionando Crea collegamento – trascinare licona sul desktop

17 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Il desktop (3) Riconoscere le parti di una finestra Pulsante comandi finestra Barra del titolo Barra dei menu Pulsante minimizza Pulsante chiusura Barra degli strumenti Pulsante ridimensiona Barra di scorrimento Angolo di dimensionamento Bordo Barra di stato Contenuto della finestra

18 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Il desktop (4) Operazioni su una finestra Le operazioni effettuabili sulle finestre sono: – riduzione ad icona – ripristino – ridimensionamento – ripristino a tutto schermo Si possono anche ridurre tutte le finestre ad icona contemporaneamente con lapposito tasto Mostra Desktop In ogni istante esiste una sola finestra attiva, selezionata. Si può cambiare la finestra attiva con il tasto di scelta rapida ALT+TAB

19 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Organizzare i file (1) File e cartelle/directory Un file è un insieme di informazioni memorizzate nel sistema, in uno dei supporti di memoria Una cartella è un indirizzario di oggetti. Non si tratta di un vero e proprio contenitore, ma semplicemente di un elenco di file Un file è identificato da un nome, che deve rispettare le seguenti regole: – massimo 256 caratteri alfanumerici – non ci devono essere i caratteri / \ * ? Il file ha unestensione, separata da un punto dal nome. Lestensione identifica lapplicazione di riferimento per quel file.

20 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Organizzare i file (2) Cartelle/directory Le cartelle sono organizzate in una struttura gerarchica ad albero La radice è detta root. Ciascuna cartella può a sua volta contenere file o cartelle (dette sottocartelle) C:\ C:\PC:\QC:\R C:\P\XC:\P\YC:\R\ZC:\R\W Per accedere ad una cartella è sufficiente raggiungerla nella gerarchia e fare doppio click sullicona che la rappresenta per navigare tra le cartelle Esplora Risorseè più comodo di Risorse del Computer

21 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Organizzare i file (3) Creare una nuova cartella Per creare una nuova cartella bisogna prima posizionarsi nella cartella padre, quindi con il menù File Nuovo Cartella, o con il menù di scelta rapida (tasto destro) si crea la cartella, inizialmente con il nome Nuova cartella. Per conoscere le proprietà della cartella selezionata, scegliere File Proprietà. E possibile consultare: – il tipo delloggetto, in questo caso la cartella – il percorso, ovvero la posizione nella gerarchia Il comando Proprietà è utilizzabile anche per un file. In questo caso si aggiunge anche una scheda Generale e altre che dipendono dal tipo del file.

22 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Organizzare i file (4) Riconoscere i tipi di file più comuni E possibile o osservare lestensione del file o osservare licona che contraddistingue il file:.exe programmi eseguibili.txt file di testo.doc elaborazione testo Word.xls foglio elettronico Excel.ppt presentazione Powerpoint.mdb database Access.htm(l) pagina web.gif,.jpg,.bmp, … immagini

23 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Organizzare i file (5) Cambiare nome ad una cartella E sufficiente selezionarla e poi fare una delle seguenti operazioni: – ri-cliccare sulla cartella – premere il tasto funzione F2 – scegliere il menù File Rinomina – Usare il menù a scelta rapida

24 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Organizzare i file (6) Operazioni sui file Per selezionare un file basta cliccare su di esso. Si possono selezionare più file o disegnando un rettangolo o usando i tasti SHIFT (per intervalli) e CTRL (per singoli file) Una volta selezionati i file possono essere: – spostati: trascinandoli su la cartella destinazione – copiati: trascinandoli su la cartella destinazione e premendo il tasto CTRL contemporaneamente – si può creare un collegamento al file, trascinando il file sul desktop – rinominati: come per le cartelle

25 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Organizzare i file (7) Operazioni sui file Le stesse operazioni possono essere fatte con i menù di scelta rapida o dal menù Modifica, che inoltre hanno anche i comandi: – eliminare il file, che viene messo nel cestino – stampare il file – inviare il file ad un altro PC tramite posta elettronica Lo spostamento si può anche fare con i comandi Taglia e Incolla. Quando viene tagliato (o copiato) il file finisce negli Appunti. Taglia, copia e incolla possono essere fatti anche con combinazione di tasti: Taglia CTRL+X Copia CTRL+C o CTRL+INS Incolla CTRL+V o SHIFT+INS

26 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Organizzare i file (8) Backup Nel caso si voglia effettuare il salvataggio di numerosi file o di una intera cartella, è conveniente eseguire un backup. Loperazione di backup consente di copiare da disco ad unaltra unità periferica di memoria (dischetto) un insieme di file che possono essere in seguito ripristinati. In Windows esiste un programma apposito che si trova con Start Programmi Accessori Utilità di sistema Esiste inoltre lo strumento TROVA, che permette di ritrovare cartelle e documenti di cui non si ricorda il nome. Vi si accede dal pulsante Start Trova File e Cartelle

27 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Organizzare i file (9) Cercare La funzione TROVA si può avviare: – dal menù Strumenti di Esplora Risorse – con Start Trova File o cartelle – con il tasto funzione F3 Può essere effettuata per: – nome e percorso del file – data di creazione del file – per contenuto – per tipo NOTA: per la ricerca possono essere usati i caratteri jolly ( * e ? )

28 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Semplice editing (1) Lanciare un programma di editing I programmi di editing sono molto utilizzati anche se parzialmente sostituiti dai word processor Windows fornisce un programma di editing elementare chiamato Blocco Note. Lo si può avviare da Start Programmi Accessori Seguendo lo stesso percorso si può accedere a Wordpad, un altro programma elementare di editing Dopo aver digitato il testo, per salvare il file è sufficiente scegliere Salva o Salva con nome dal menù File, e scegliere nome del file e sua collocazione. Per chiudere lapplicazione basta selezionare Chiudi dal menù File o usare la combinazione di tasti ALT+F4

29 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Gestione della stampa (1) Un sistema può riconoscere più stampanti. Si possono vedere le stampanti riconosciute da un sistema tramite Start Impostazioni Stampanti Tra di queste una è la stampante predefinita, ovvero quella verso la quale il sistema invia i dati da stampare se non diversamente specificato. Eidentificabile dallicona, che riporta un pallino nero E possibile modificare la stampante predefinita selezionando la nuova stampante e, con il pulsante destro, scegliendo Imposta come predefinita

30 Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico Gestione della stampa (2) Cliccando sulla stampante attiva si può visualizzare sul desktop la coda di stampa. Si può intervenire sul processo di stampa: – interrompendo la stampa, il che provoca la pausa delle operazioni, con il comando Interrompi stampa – riavviando la stampa, precedentemente interrotta, selezionando nuovamente il comando Interrompi stampa – eliminando definitivamente la stampa di un documento, con il comando Elimina coda di stampa


Scaricare ppt "Enrica Massa – Primo Circolo Didattico di San Giuliano Milanese (MI) – Anno scolastico 2002-2003 1 CORSO DI FORMAZIONE C.M. 55/2002 PERCORSO FORMATIVO."

Presentazioni simili


Annunci Google