La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ll cibo in un pittore del Cinquecento italiano: Giuseppe Arcimboldi IX SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO LITALIANO TRA ARTE, SCIENZA E TECNOLOGIA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ll cibo in un pittore del Cinquecento italiano: Giuseppe Arcimboldi IX SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO LITALIANO TRA ARTE, SCIENZA E TECNOLOGIA."— Transcript della presentazione:

1 ll cibo in un pittore del Cinquecento italiano: Giuseppe Arcimboldi IX SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO LITALIANO TRA ARTE, SCIENZA E TECNOLOGIA (19-25 ottobre 2009)

2 (Milano, ) «...pittore raro, e in molte altre virtù studioso, ed eccellente; e dopo l'aver dato saggio di lui, e del suo valore, così nella pittura come in diverse bizzarrie non solo nella patria, ma ancor fuori, acquistossi gran lode...»

3 «... sy Dieu le permet et nature ne vous face tort que votre vie est de 4 foys dix huit ans…» (Nostradamus) Massimiliano dAsburgo e suo figlio Rodolfo ebbero a corte Giuseppe Arcimboldi Vienna ( 1576) Praga ( 1612)

4 WunderKammern

5

6 Arcimboldi Opere note

7 Giuseppe Arcimboldi Le quattro stagioni Primavera

8 Giuseppe Arcimboldi Le quattro stagioni Estate

9 Giuseppe Arcimboldi Le quattro stagioni Autunno

10 Giuseppe Arcimboldi Le quattro stagioni Inverno

11 Giuseppe Arcimboldi I quattro elementi Aria

12 Giuseppe Arcimboldi I quattro elementi Acqua

13 Giuseppe Arcimboldi I quattro elementi Terra

14 Giuseppe Arcimboldi I quattro elementi Fuoco

15 Giuseppe Arcimboldi Ritratti Eva

16 Giuseppe Arcimboldi Ritratti Adamo

17 Giuseppe Arcimboldi Ritratti Flora

18 Giuseppe Arcimboldi Ritratti Vertumnus

19 Giuseppe Arcimboldi Ritratti Il libraio

20 Giuseppe Arcimboldi Ritratti Il giurista

21 Giuseppe Arcimboldi Ritratti Il giardiniere

22 Giuseppe Arcimboldi Ritratti Il cuoco Quando il primo incontro con qualche oggetto ci sorprende, e lo consideriamo nuovo, o molto diverso da quanto conoscevamo precedentemente, oppure da ciò che supponevamo dovesse essere, ciò fa sì che ci meravigliamo e ne siamo stupiti (René Descartes, La passione dellanima). Douglas Hofstadter, Gödel, Escher, Bach.

23 Giuseppe Arcimboldi Ritratti Vertumnus Hradschin


Scaricare ppt "Ll cibo in un pittore del Cinquecento italiano: Giuseppe Arcimboldi IX SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO LITALIANO TRA ARTE, SCIENZA E TECNOLOGIA."

Presentazioni simili


Annunci Google