La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Vincenzo Manganaro Tirocinio indiretto La strategia di Lisbona Corsi Abilitanti Speciali 2006/2007 Università di Bologna - Facoltà di Scienze della Formazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Vincenzo Manganaro Tirocinio indiretto La strategia di Lisbona Corsi Abilitanti Speciali 2006/2007 Università di Bologna - Facoltà di Scienze della Formazione."— Transcript della presentazione:

1 Vincenzo Manganaro Tirocinio indiretto La strategia di Lisbona Corsi Abilitanti Speciali 2006/2007 Università di Bologna - Facoltà di Scienze della Formazione Primaria

2 Vincenzo Manganaro Obiettivo strategico del Consiglio Europeo, Lisbona 2000 Diventare leconomia basata sulla conoscenza più dinamica del mondo, in grado di realizzare una crescita economica sostenibile con nuovi e migliori posti di lavoro e una maggiore coesione sociale Diventare leconomia basata sulla conoscenza più dinamica del mondo, in grado di realizzare una crescita economica sostenibile con nuovi e migliori posti di lavoro e una maggiore coesione sociale

3 Vincenzo Manganaro I punti chiave, Stoccolma aumentare la qualità e l'efficacia dei sistemi di istruzione e di formazione nell'Unione europea; 2. facilitare l'accesso ai sistemi di istruzione e di formazione; 3. aprire i sistemi di istruzione e formazione al mondo esterno

4 Vincenzo Manganaro Gli obiettivi di Barcellona 2002 diminuzione degli abbandoni precoci (percentuale non superiore al 10%); diminuzione degli abbandoni precoci (percentuale non superiore al 10%); aumento dei laureati in matematica, scienze e tecnologia (aumento almeno del 15% e al contempo diminuzione dello squilibrio fra sessi); aumento dei laureati in matematica, scienze e tecnologia (aumento almeno del 15% e al contempo diminuzione dello squilibrio fra sessi); aumento dei giovani che completano gli studi secondari superiori (almeno l'85% della popolazione ventiduenne); aumento dei giovani che completano gli studi secondari superiori (almeno l'85% della popolazione ventiduenne); diminuzione della percentuale dei quindicenni con scarsa capacità di lettura (almeno del 20% rispetto al 2000); diminuzione della percentuale dei quindicenni con scarsa capacità di lettura (almeno del 20% rispetto al 2000); aumento della media europea di partecipazione ad iniziative di lifelong learning (almeno fino al 12% della popolazione adulta in età lavorativa 25/64 anni) aumento della media europea di partecipazione ad iniziative di lifelong learning (almeno fino al 12% della popolazione adulta in età lavorativa 25/64 anni)

5 Vincenzo Manganaro LItalia rispetto agli obiettivi di Barcellona – dati a.s % di abbandoni: 26% % di abbandoni: 26% (UE 19%, Svezia, Finlandia, Austria 10,3%) 2010: <= 10% % livello studi secondari 25/64 anni: 46% % livello studi secondari 25/64 anni: 46% (UE 66%, Svezia, Germania, Danimarca 83%) 2010: >= 83% % cittadini non diplomati: 22% % cittadini non diplomati: 22% (Norvegia/Danimarca 5%, Svezia/Finlandia 8%) % 15enni con risultati bassi in lettura, matematica, scienze: lettura 23,9% - matematica 31,9%* % 15enni con risultati bassi in lettura, matematica, scienze: lettura 23,9% - matematica 31,9%* (Lettura: Finlandia 16%/Matematica: Finlandia 7,8%, Olanda10,5%) 2010: riduzione del >=20% % partecipazione a iniziative di lifelong learning: 4,1% % partecipazione a iniziative di lifelong learning: 4,1% (UE 10%, Svezia 35%, Danimarca 27,6%, Finlandia 24%) * (dati OCSE/PISA 2003)

6 Vincenzo Manganaro Obiettivo strategico 1 1. Migliorare listruzione/formazione per insegnanti e formatori 2. Sviluppare le competenze per la società della conoscenza 3. Garantire a tutti laccesso alle TIC 4. Incoraggiare ad intraprendere studi scientifici e tecnici 5. Sfruttare la meglio le risorse disponibili Aumentare la qualità e l'efficacia dei sistemi di istruzione e di formazione nell'Unione europea alla luce delle nuove esigenze della società della conoscenza

7 Vincenzo Manganaro Obiettivo strategico 2 1. Creare un ambiente aperto per lapprendimento 2. Accrescere lattrattiva dello studio 3. Sostenere la cittadinanza attiva, le pari opportunità e la coesione sociale Programma europeo L.L.L. (Life Long Learning) Facilitare a tutti l'accesso ai sistemi di istruzione e di formazione alla luce del principio guida dellapprendimento permanente

8 Vincenzo Manganaro Obiettivo strategico 3 Rafforzare i legami con il mondo del lavoro e della ricerca e della società in generale Rafforzare i legami con il mondo del lavoro e della ricerca e della società in generale Sviluppare lo spirito imprenditoriale Sviluppare lo spirito imprenditoriale Favorire lo studio delle lingue straniere Favorire lo studio delle lingue straniere Aumentare la mobilità e gli scambi Aumentare la mobilità e gli scambi Rafforzare la cooperazione europea Rafforzare la cooperazione europea Aprire i sistemi di istruzione e formazione al mondo esterno alla luce dellesigenza fondamentale di rafforzare i legami con il mondo del lavoro e della società e di affrontare le sfide derivanti dalla globalizzazione


Scaricare ppt "Vincenzo Manganaro Tirocinio indiretto La strategia di Lisbona Corsi Abilitanti Speciali 2006/2007 Università di Bologna - Facoltà di Scienze della Formazione."

Presentazioni simili


Annunci Google