La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Unità didattica Una gestione tipica aziendale: il magazzino Destinatari: Alunni di classe 4^ del corso I.G.E.A. (Istituto Tecnico Commerciale) Destinatari:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Unità didattica Una gestione tipica aziendale: il magazzino Destinatari: Alunni di classe 4^ del corso I.G.E.A. (Istituto Tecnico Commerciale) Destinatari:"— Transcript della presentazione:

1

2 Unità didattica Una gestione tipica aziendale: il magazzino Destinatari: Alunni di classe 4^ del corso I.G.E.A. (Istituto Tecnico Commerciale) Destinatari: Alunni di classe 4^ del corso I.G.E.A. (Istituto Tecnico Commerciale) Obiettivo: Utilizzo di schemi di sintesi per riesaminare largomento Applicare i concetti mediante utilizzo di foglio di calcolo Excel Obiettivo: Utilizzo di schemi di sintesi per riesaminare largomento Applicare i concetti mediante utilizzo di foglio di calcolo Excel

3 INDICE Aspetti della gestione tipica aziendale La gestione del magazzino La politica delle scorte Le scorte Scorta funzionale Scorta di sicurezza Scorta effettiva Compiti dellUfficio Acquisti Esame di un caso Aspetti della gestione tipica aziendale La gestione del magazzino La politica delle scorte Le scorte Scorta funzionale Scorta di sicurezza Scorta effettiva Compiti dellUfficio Acquisti Esame di un caso

4 Aspetti della gestione tipica aziendale GESTIONE AZIENDALE Gestione del Magazzino Gestione delle Vendite Gestione Beni Strumentali Gestione del Personale

5 Politica delle scorte La gestione del magazzino Ambiti di competenza Organizzazione del magazzino Organizzazione del magazzino Contabilità di magazzino Contabilità di magazzino Rimanenze di magazzino Rimanenze di magazzino

6 La politica delle scorte Funzioni delle scorte Obiettivi delle scorte Strumenti per il raggiungimento degli obiettivi Tecniche di gestione delle scorte Il controllo delle scorte Funzioni delle scorte Obiettivi delle scorte Strumenti per il raggiungimento degli obiettivi Tecniche di gestione delle scorte Il controllo delle scorte

7 Scorta effettiva Scorta di sicurezza Scorta funzionale Svincolare la fase dellacquisto dalla fase dellutilizzo o della vendita Svincolare la fase dellacquisto dalla fase dellutilizzo o della vendita Le scorte Funzioni delle scorte Funzioni delle scorte Tipologia di scorta

8 E' condizionata da tempi di approvvigionamento ritmi produttivi durata delle lavorazioni caratteristiche e andamenti della domanda E' condizionata da tempi di approvvigionamento ritmi produttivi durata delle lavorazioni caratteristiche e andamenti della domanda Scorta funzionale E la scorta destinata a consentire un continuo e regolare svolgimento dei processi produttivi o di evasione ordini della clientela

9 Scorta di sicurezza E detta anche Scorta minima o permanente o di sicurezza. Funzioni Prevenire l'interruzione dei processi produttivi o di vendita. Prevenire l'interruzione dei processi produttivi o di vendita. Consentire modifiche nei programmi produttivi secondo le richieste di mercato (scorta di elasticità)

10 Scorta effettiva materie prime > scorta funzionale Scorta effettiva materie prime > scorta funzionale Scorta speculativa Per stagionalità Per sfruttare condizioni favorevoli Scorta speculativa Per stagionalità Per sfruttare condizioni favorevoli scorta effettiva prodotti finiti > scorta funzionale scorta effettiva prodotti finiti > scorta funzionale Scorta speculativa Per sfruttare condizioni favorevoli Per offire il prodotto in tempi più rapidi dei concorrenti Scorta speculativa Per sfruttare condizioni favorevoli Per offire il prodotto in tempi più rapidi dei concorrenti Scorta di materiali effettivamente a disposizione

11 Compiti dellUfficio Acquisti Obiettivi strategici La rosa fornitori ( il ventaglio dei fornitori presso i quali si effettueranno gli acquisti) I tempi di approvvigionamento I tempi di copertura con la scorta di sicurezza Obiettivi strategici La rosa fornitori ( il ventaglio dei fornitori presso i quali si effettueranno gli acquisti) I tempi di approvvigionamento I tempi di copertura con la scorta di sicurezza Secondo la politica delle scorte che lazienda ha adottato, lUfficio Acquisti deve definire:

12 Compiti dellUfficio Acquisti - 2 Obiettivi operativi I costi di ordinazione e di stoccaggio Il fabbisogno annuale o periodico Il numero degli ordini in cui frazionare il totale acquisti La quantità da acquistare per ogni ordine Gli strumenti di rilevazione dei dati relativi alle scorte Obiettivi operativi I costi di ordinazione e di stoccaggio Il fabbisogno annuale o periodico Il numero degli ordini in cui frazionare il totale acquisti La quantità da acquistare per ogni ordine Gli strumenti di rilevazione dei dati relativi alle scorte

13 Compiti dellUfficio Acquisti - 3 Obiettivi di controllo Intervallo temporale di osservazione Strumenti di controllo preventivo ( Budget, Lotto economico di acquisto) Strumenti di controllo a posteriore ( Indici di Rotazione, periodo di giacenza) Analisi dei dati consuntivi Obiettivi di controllo Intervallo temporale di osservazione Strumenti di controllo preventivo ( Budget, Lotto economico di acquisto) Strumenti di controllo a posteriore ( Indici di Rotazione, periodo di giacenza) Analisi dei dati consuntivi

14 Esame di un caso Dati Elaborazione di budget Il lotto economico dacquisto La scheda di magazzino Calcolo di parametri relativi alle scorte Grafici Dati Elaborazione di budget Il lotto economico dacquisto La scheda di magazzino Calcolo di parametri relativi alle scorte Grafici Foglio Excel


Scaricare ppt "Unità didattica Una gestione tipica aziendale: il magazzino Destinatari: Alunni di classe 4^ del corso I.G.E.A. (Istituto Tecnico Commerciale) Destinatari:"

Presentazioni simili


Annunci Google