La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Giuliano Fiorotto1 Il menu e la clientela. 2 Menu Prezioso strumento di vendita Primo vero contatto con il locale Informa il cliente e vende i prodotti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Giuliano Fiorotto1 Il menu e la clientela. 2 Menu Prezioso strumento di vendita Primo vero contatto con il locale Informa il cliente e vende i prodotti."— Transcript della presentazione:

1 Giuliano Fiorotto1 Il menu e la clientela

2 2 Menu Prezioso strumento di vendita Primo vero contatto con il locale Informa il cliente e vende i prodotti Elaborazione complessa e delicata

3 3 Le regole principali per lelaborazione: la lista delle vivande Scritta in modo facilmente leggibile Riporta una descrizione delle voci con i principali ingredienti Pulita e non rovinata Presenta proposte anche giornaliere

4 4 Segue Varietà di preparazioni per gusti ed esigenze diverse Cambio periodico delle proposte (ad esempio: stagioni, periodi) Piacevole da vedersi: né troppo lunga né troppo grande

5 5 Proposte adeguate per tipologia e prezzo in base alla clientela frequentante Servizio compreso nel prezzo o indicato in punto ben visibile

6 6 Ordine delle portate Antipasti: freddi e caldi – magri e grassi Primi piatti: in brodo e asciutti – risotti e farinacei Uova Crostacei Pesci Carni: bianche e rosse

7 7 Insalate Formaggi Dolci Gelato Frutta

8 8 Tipologie di carta delle vivande Menu à la carte Menu à la grande carte Menu del giorno Menu à table dhôte/a prezzo fisso/turistico Menu degustazione Menu a tema Menu vegetariano

9 9 Menu equilibrato Menu rotativo o ciclico Menu per banchetti Menu del fast food

10 10 Le tipologie di pasto La prima colazione/Breakfast (english and continental) Il coffee break (mattina o pomeriggio) Il brunch La colazione/Lunch Il pranzo La cena/Dinner

11 11 Nutrirsi fuori casa Motivazioni della clientela Bisogno di nutrirsi e impossibilità di farlo al proprio domicilio (lavoratori in pausa pranzo) Voglia di assaggiare piatti nuovi o diversi Trascorrere una serata fuori casa Non dover cucinare o pulire Celebrare qualche avvenimento Essere serviti

12 12 Fattori influenzanti per le scelte del cliente La qualità dei piatti serviti I prezzi praticati più o meno convenienti Il tipo e la rapidità del servizio Lambiente piacevole, rilassante, allegro, rumoroso, frequentato dalle persone giuste Il fattore moda La vicinanza, la facilità di raggiungerlo ecc.

13 13 Le tipologie di clientela Il cliente abituale Il cliente in pausa di lavoro Il cliente nuovo Il turista I bambini Le persone anziane I gruppi

14 14 Il menu È la lista delle vivande, raggruppate ed elencate in successione, sottoposte alla scelta del cliente o servite durante un pranzo Per lazienda, il menu rappresenta il criterio di base sul quale organizzare il processo produttivo. Intorno vi ruotano, pertanto, tutte le scelte di fondo dellazienda

15 15 Il cliente È il centro dellattività produttiva


Scaricare ppt "Giuliano Fiorotto1 Il menu e la clientela. 2 Menu Prezioso strumento di vendita Primo vero contatto con il locale Informa il cliente e vende i prodotti."

Presentazioni simili


Annunci Google