La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Salmonellosi di Davide Roselli. Che cosè? Si definisce salmonellosi uninfezione alimentare di contagiosità piuttosto elevata, causata dai batteri della.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Salmonellosi di Davide Roselli. Che cosè? Si definisce salmonellosi uninfezione alimentare di contagiosità piuttosto elevata, causata dai batteri della."— Transcript della presentazione:

1 La Salmonellosi di Davide Roselli

2 Che cosè? Si definisce salmonellosi uninfezione alimentare di contagiosità piuttosto elevata, causata dai batteri della famiglia enterobacteria, del genere salmonella. Esistono oltre duemila specie del batterio salmonella in grado di colonizzare il tratto intestinale dell'uomo o degli animali. Alcune di queste colonizzano esclusivamente luomo, mentre altre hanno uno spettro di ospiti più largo, includente numerose specie animali oltre all'uomo.

3 La salmonella Il batterio salmonella, è un gram negativo, di forma bastoncellare e possiede capacità motorie grazie alla presenza di flagelli. Le varie specie batteriche di salmonella sono batteri aerobi o aerobi facoltativi. Essi sono batteri mesofili o in alcuni casi psicrofili, i cui ambienti ideali hanno concentrazioni di ph che oscillano tra i 4 e i 9,5. Grazie alla presenza dei lipopolisaccaridi, essi sono capaci di produrre tossine termolabili, le quali ne determinano la patogenicità del batterio. Sono batteri per lo più parassitari i quali vivono e si riproducono allinterno del tratto intestinale di numerosi mammiferi e volatili.

4 Ecco una produzione 3D grafica del batterio della salmonellosi. Come si può notare, esso presenta numerosi flagelli lungo tutta la capsula.

5 Quali sono le cause? Il contagio avviene mediante l'ingestione di alimenti contaminati, specialmente uova crude o derivati, insaccati di suino, latte crudo e frutti di mare, o mediante il contatto diretto con i portatori, umani o animali. Qualsiasi alimento manipolato da persone infette, i quali potrebbero risultare portatori sani, con scarsa attenzione all'igiene personale può rappresentare fonte di infezione. Sono particolarmente a rischio i neonati e i bambini piccoli, gli anziani e gli ammalati.

6 I sintomi La malattia presenta un periodo di incubazione che può variare dalle 12 alle 24 ore, inizialmente con dolori addominali, poi addominali e aerofagia. Passato il periodo di incubazione, la salmonellosi si manifesta come una gastroenterite acuta, con diarrea, vomito, febbre e dolori addominali di maggiore intensità. Sintomi più gravi possono essere accusati nel caso dei neonati.

7 Come la si può debellare? La malattia ha solitamente un decorso benigno e regredisce spontaneamente entro dieci giorni. Nei casi più gravi è sufficiente intraprendere una terapia di supporto, ovvero una terapia antibiotica. Al momento non è disponibile un vaccino, dato il grandissimo numero di sierotipi diversi del batterio della Salmonella.

8 Bibliografia patologia/0907/2304/salmonellosi.asp

9 Fine


Scaricare ppt "La Salmonellosi di Davide Roselli. Che cosè? Si definisce salmonellosi uninfezione alimentare di contagiosità piuttosto elevata, causata dai batteri della."

Presentazioni simili


Annunci Google