La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMITATO D ONORE Giuseppe PROFITI Presidente OPBG Massimiliano RAPONI Direttore Sanitario OPBG Bruno DALLAPICCOLA Direttore Scientifico OPBG RESPONSABILI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMITATO D ONORE Giuseppe PROFITI Presidente OPBG Massimiliano RAPONI Direttore Sanitario OPBG Bruno DALLAPICCOLA Direttore Scientifico OPBG RESPONSABILI."— Transcript della presentazione:

1 COMITATO D ONORE Giuseppe PROFITI Presidente OPBG Massimiliano RAPONI Direttore Sanitario OPBG Bruno DALLAPICCOLA Direttore Scientifico OPBG RESPONSABILI DEL CORSO Massimiliano RAPONI Direttore Sanitario OPBG Caterina OFFIDANI Direzione Sanitaria OPBG RELATORI E MODERATORI Francesca Romana BALDACCI, Avvocato in Roma Domenico BARBUTI, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma Bruno BERNARDI, Ospedale S. Martino, Genova Luca BUZZONETTI, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Palidoro Carmela CAVALLO, Tribunale per i minorenni di Roma Lucia CELESTI, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma May EL HACHEM, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma Rocco FARRUGGIA, Azienda Sanitari Locale Roma A Pietro FERRARA, Campus Bio Medico di Roma Antonio GRANDE, Polizia di Stato M. Chiara LUCCHETTI, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma Daniela MARCHETTI, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma Maria MONTELEONE, Tribunale di Roma Tullia MONTELEONE, Tribunale di Roma Margherita OCCHIUTO, Comune di Roma Caterina OFFIDANI, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma Antonino REALE, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma Marco ROBERTI, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma Emanuela TIOZZO, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma Renato TONIOLO, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma Stefano VICARI, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma Alberto VILLANI, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma 21 novembre 2012 Aula Salviati Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – IRCCS Piazza S. Onofrio, 4 – Roma IL MINORE VITTIMA DI ABUSO: E POSSIBILE UN INTERVENTO INTEGRATO, CLINICO E GIUDIZIARIO? INFORMAZIONI GENERALI Iscrizioni: La scheda di iscrizione, debitamente compilata, dovrà essere inviata alla Segreteria Organizzativa (via fax o via ) entro il 15 novembre Le domande saranno accettate sino ad esaurimento dei posti disponibili (50 posti). La quota di iscrizione è fissata in 50,00 e comprende: - kit congressuale - lunch e coffee breaks - attestato di partecipazione finale Educazione Continua in Medicina (ECM) Al corso sono stati assegnati n. 8,1 crediti formativi per le figure professionali di: Medico chirurgo (Pediatria, Neonatologia, Neuropsichiatria Infantile, Medicina Legale, Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza, Ginecologia e Ostetricia, Chirurgia Generale, Chirurgia Pediatrica, Oncologia, Cardiologia, Anestesia e Rianimazione), Infermiere, Infermiere pediatrico, e Psicologo. Sono stati inoltre riservati nr. 5 posti per gli assistenti sociali. E previsto un esame finale di valutazione. SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Ufficio Organizzazione Eventi Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Piazza S. Onofrio, Roma Tel: Fax: 06/ t Lobiettivo del corso è quello di ampliare le conoscenze dei partecipanti per un più efficace approccio nei casi di abuso sui minori dalla rilevazione, alla presa in carico e allaffidamento sul territorio

2 PROGRAMMA SCIENTIFICO 8.00 Registrazione partecipanti e pre-test 8.30 Apertura dei lavori e interventi delle Autorità Giuseppe Profiti, Sveva Belviso 9.00 Introduzione al corso Massimiliano Raponi I sessione - Moderatore: P. Ferrara rilevazione e diagnosi (percorso rosso) segnalazione (percorso verde) presa in carico (percorso azzurro) I parte: organizzazione dellOPBG e intervento clinico 9.20 Generalità sulle forme di abuso e presentazione dellapproccio metodologico dellOPBG: screening e clinical pathway - intervento integrato multidisciplinare – C. Offidani 9.40 Formazione degli operatori: audit verifica della conoscenza -presentazione dei dati E. Tiozzo, M. Roberti Laccoglienza infermieristica in TRIAGE M. Roberti Aspetti clinici in Pronto soccorso: Percorso rosso: screening, rilevazione e diagnosi e del percorso Verde: segnalazione – A. Reale Lattività del Team della Neuropsichiatria in pronto soccorso: diagnosi, panificazione di eventuale presa in carico – S. Vicari Coffee Break PROGRAMMA SCIENTIFICO II parte: lintervento multidisciplinare Lapproccio del ginecologo pediatra nellabuso sessuale: limiti e confini dellobiettività clinica M. C. Lucchetti Aspetti peculiari dellimaging: protocolli di studio, caratteristiche e cronologia delle lesioni D. Barbuti, B. Bernardi Valutazione ortopedica: lesioni traumatiche, fratture patologie e malattie sistemiche con fragilità ossea – R. Toniolo Intervento dello specialista Oculista: lesioni traumatiche dei tessuti oculari ed esame del fondo dellocchio - L. Buzzonetti Patologie di interesse dermatologico nelle varie condizioni di abuso e ipotesi di diagnostica differenziale delle lesioni cutanee – M. El Hachem Diagnosi differenziale fra abuso e malattie sistemiche: il pediatra nel ruolo di case manager A. Villani Discussione Lunch II sessione: V. L. Pascali Interventi di tutela del minore Ruolo centrale del tribunale dei minorenni negli interventi urgenti e a medio termine a tutela del minore – C. Cavallo Le attività giudiziarie nelle figure di reato che determinano abuso sui minori – M. Monteleone PROGRAMMA SCIENTIFICO La consulenza medico legale – D. Marchetti Le fonti di prova nel giudizio per il tribunale ordinario e per la tutela del minore – A. Grande La collaborazione del tribunale dei minori e strutture sanitarie a tutela del minore T. Monteleone Discussione Coffee Break TAVOLA ROTONDA – Moderatore: C. Offidani La presa in carico dallospedale al territorio: ospedale e strutture territoriali LAMBITO CLINICO -Percorso di approfondimento diagnostico e supporto terapeutico in OPBG e contatti con il territorio – S. Vicari - Ruolo e compiti delle strutture territoriali di supporto psichico e psicologico del minore vittima di abuso – R. Farruggia IL CONTESTO SOCIALE -Attività del SS OPBG – contatti con le strutture territoriali – L. Celesti - La funzione del tutore delegato – F. R. Baldacci - Le attività territoriali a sostegno del minore vittima di abuso: dati di attività e modalità di intervento M. Occhiuto Conclusioni – L. Reali Post-test


Scaricare ppt "COMITATO D ONORE Giuseppe PROFITI Presidente OPBG Massimiliano RAPONI Direttore Sanitario OPBG Bruno DALLAPICCOLA Direttore Scientifico OPBG RESPONSABILI."

Presentazioni simili


Annunci Google