La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Esame di Stato Conferenza di servizio Bologna, martedì, 21 marzo 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Esame di Stato Conferenza di servizio Bologna, martedì, 21 marzo 2006."— Transcript della presentazione:

1 Esame di Stato Conferenza di servizio Bologna, martedì, 21 marzo 2006

2 ESAME DI STATO: documentazione del C. di C. e L.196/03 DOCUMENTO DEL 15 MAGGIO OM. 32/05 ART.6 c.1 I c. di c. …..elaborano entro il 15 maggio… ART.6 c.7 Il documento è immediatamente affisso allalbo dellIstituto (dopo il 15 maggio) e consegnato in copia a ciascun candidato. Chiunque ne abbia interesse può estrarne copia. Nella classe è inserito un alunno per il quale è stato predisposto e realizzato un P.E.I. che prevede un sistema di valutazione che fa riferimento a …………………., pertanto le prove desame accerteranno una preparazione idonea al rilascio di …………… (diploma di stato -attestato di crediti formativi). Nellallegato n°….. sono descritte nel dettaglio motivazioni e modalità di effettuazione delle prove desame. RELAZIONE ALUNNO H ( allegato al documento del 15 maggio ) lallegato può non essere affisso allalbo dellistituto e non essere consegnato a ciascun candidato… su richiesta va fornita copia. Se il Presidente di Commissione decide in senso contrario o comunque diverso da quanto previsto nel documento del 15 maggio dal consiglio di classe/commissione e nella relazione allegata DEVE MOTIVARE LE PROPRIE DECISIONI

3 ESAME DI STATO DISLESSIA (DISTURBO SPECIFICO DELLAPPRENDIMENTO) Nota MIUR n.4099/A4 del Iniziative relative alla dislessia Accordo MIUR – SINPIA – AID : STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI Nota MIUR n. 26/A4 del Iniziative relative alla dislessia si precisa che: 1. Per lutilizzazione degli strumenti dispensativi e compensativi è sufficiente la DIAGNOSI SPECIALISTICA di disturbo specifico dellapprendimento 2. Tali strumenti debbano essere applicati in tutte le fasi del percorso scolastico, compresi I MOMENTI DI VALUTAZIONE FINALE Nota MIUR n.1787 del Esami di Stato-Alunni affetti da dislessia si ritiene opportuno richiamare lattenzione affinchè: 1...Le Commissioni adottino, …., ogni opportuna iniziativa idonea a ridurre il più possibile le difficoltà degli studenti. 2. In particolare …. terranno in debita considerazione le specifiche situazioni soggettive in sede di predisposizione della 3^ prova scritta, che in sede di valutazione delle altre due prove, valutando anche …..la possibilità di riservare alle stesse tempi più lunghi di quelli ordinari.

4 ESAME DI STATO DISLESSIA (DISTURBO SPECIFICO DELLAPPRENDIMENTO) ADEMPIMENTI DEL C.di C. Prevedere nelle programmazioni disciplinari, e in quella di classe, informazioni precise sugli interventi compensativi e/o dispensativi attivati con riferimento alle verifiche, ai tempi e al sistema valutativo Produrre una precisa informazione nel documento del 15 maggio con riferimenti a modalità, tempi e sistema valutativo previsti per le prove desame (Nota MIUR n.1787/05)


Scaricare ppt "Esame di Stato Conferenza di servizio Bologna, martedì, 21 marzo 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google