La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ColoniaParigi Coimbra Lisbona Ancona Saint Paul Santa Maria Novella Santa Maria del Fiore Chartres Rouen Assisi Ascoli Piceno Santa Croce FIRENZE Orvieto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ColoniaParigi Coimbra Lisbona Ancona Saint Paul Santa Maria Novella Santa Maria del Fiore Chartres Rouen Assisi Ascoli Piceno Santa Croce FIRENZE Orvieto."— Transcript della presentazione:

1

2 ColoniaParigi Coimbra Lisbona Ancona Saint Paul Santa Maria Novella Santa Maria del Fiore Chartres Rouen Assisi Ascoli Piceno Santa Croce FIRENZE Orvieto Oporto Reims Westminster Canterbury

3 ColoniaParigi Coimbra Lisbona Ancona Saint Paul Santa Maria Novella Santa Maria del Fiore Chartres Rouen Assisi Ascoli Piceno Santa Croce FIRENZE Orvieto Oporto Reims Westminster Canterbury

4 ItalySt. Francis Assisi ItalYSt. emidio ASCOLI Piceno ItalYST. Ciriaco Ancona PortUgal S.Maria Maggiore Lisbon PortUgalCATHEDRAL Oporto PortUgal Velha Coimbra UNITED KINGDOMCATHEDRAL Canterbury UNITED KINGDOMSt. Paul LONDON UNITED KINGDOMWestminster ABBEY E UROPE OF CATHEDRALS FRANCE NOTRE-Dame PariS FrancE Notre-Dame Chartres FrancE Notre - Dame Reims FrancE Notre - Dame Rouen GermanY CATHEDRAL ColoGNE ItalY Santa Maria del Fiore FLORENCE ItalY Santa Maria Novella FLORENCE ItalY Santa Croce FLORENCE ItalY CATHEDRAL Orvieto

5 Agli inizi dellXI secolo, Rodolfo detto il glabro, un monaco dellabbazia di Cluny, in Francia, scrive nella sua cronaca: …verso il terzo anno dopo lanno 1000, su quasi tutta la terra, soprattutto in Italia e nella Gallia, si ricominciarono a costruire le basiliche… si sarebbe detto che il mondo stesso si scuotesse per gettare le spoglie della vecchiaia e si rivestisse dovunque di un bianco mantello di chiese. I fedeli non si contentarono soltanto di ricostruire le cattedrali ma restaurano anche le chiese dei monasteri e persino le chiesette dei villaggi. Queste parole ci comunicano lidea di un mondo in piena trasformazione, in piena attività. Le cattedrali, come le Università, si svilupparono in numero ingente in quel periodo che oggi viene chiamato pieno Medioevo. E' ormai superata la divisione del Medioevo in due periodi, Alto (fino al 1000) e Basso Medioevo (fino alla scoperta dell'America).

6 Oggi si chiama pieno Medioevo il periodo che copre tre secoli : XI, XII e XIII sec. In questi tre secoli si attua quel salto di qualità politico, culturale e spirituale che prepara il Rinascimento. L IBRI DI PIETRA, così sono state chiamate le cattedrali medievali. Nella cattedrale medievale c'è la sintesi sociale e spirituale di una città, di una comunità e di ogni persona che le apparteneva. Nella cattedrale si nasce alla vita spirituale, quella vera, e si muore, ci si fa seppellire. Nella cattedrale si incontra Dio e si incontra la comunità della città. Essa non è certo una costruzione che nasce dal nulla. Bisogna tornare al quel 476, alla caduta dell'Impero Romano d'Occidente. In quel momento e, negli anni seguenti, tutto sembra cadere sotto i colpi dei barbari invasori, non solo i beni materiali, pur preziosi, o i monumenti, pur irripetibili. Molte cose vanno certamente perdute, ma c'è un pugno di uomini che, in nome della nuova fede, quella abbracciata da Costantino Imperatore e da Teodosio, si battono o fuggono in luoghi remoti per preservare quello che è possibile dell'antico mondo romano, le memorie culturali, le memorie legislative.

7 E così quei cristiani, conservando la cultura che aveva combattuto con ogni mezzo la loro fede, conserveranno le radici culturali e spirituali del futuro italiano ed europeo. Sarà quest'opera di salvataggio la prima di un lungo percorso che ci porterà fino ai secoli del pieno Medioevo. Si chiamano quindi basiliche, che richiama la parola basileus, imperatore in greco, nome che indicherà per tutto il Medioevo gli imperatori romani d'Oriente, detti bizantini. La basilica è un edificio rettangolare diviso all'interno da colonne in navate, la più grande detta maggiore e le più piccole dette minori. Rispetto all'antico tempio romano aggiunge in fondo il transetto, l'abside e il presbiterio con il coro circolare. I primi edifici monumentali che aprono il cammino verso la cattedrale medievale sono quindi di origine greco-romana.

8 Le prime cattedrali nascono nel IV secolo, quando il Cristianesimo si radica nellimpero di Costantino. La cattedrale sostituisce il tempio romano ed è legata al territorio in cui il vescovo eserciterà le sue funzioni, la diocesi. Nel IV secolo, la cattedrale, sede della cattedra in cui siede il vescovo, non è che lelemento di un complesso più vasto che può arrivare a comprendere le chiese, una scuola, un ospizio, unabbazia, il battistero, quasi una città nella città. Gradualmente ciascuna istituzione diviene autonoma e, nel periodo carolingio, secoli IX-X, la cattedrale diventa un monumento a se stante. I secoli delle nuove o rinnovate cattedrali, sono quelli del Medioevo centrale: sono i secoli in cui sono terminate le incursioni barbariche, il clima è migliorato e di conseguenza si assiste ad un nuovo sviluppo dellagricoltura e allaumento demografico. Lo straordinario fiorire delle cattedrali nell XI e nel XII secolo è contemporaneo a tre grandi eventi storici: 1.Espansione demografica e quindi necessità di costruire edifici sempre più vasti 2.Riforma della chiesa, che separerà nettamente il laicato dal clero, per cui imperatori, re e signori feudali non possono più ricoprire cariche religiose 3.Grandi espansione della città, dove gli edifici più importanti, non sono solo i palazzi signorili, ma anche le cattedrali con la loro imponenza architettonica e con una straordinaria forza simbolica.

9 Le cattedrali, erano frutto di un lungo lavoro di idee e di una collaborazione tra numerose persone. Il cantiere edile medievale, era il luogo dove le maestranze, spesso provenienti da paesi diversi, si riunivano e lavoravano, fondendo insieme tecniche e culture in soluzioni originali. Al funzionamento di un cantiere importante, come quello di una cattedrale, contribuivano persone con compiti e specializzazioni che svolgevano le attività più varie: larchitetto, il direttore dei lavori, i muratori, gli scalpellini, i falegnami, la manovalanza non specializzata oltre ad un gruppo di figure professionali non direttamente legate alla costruzione, come i trasportatori, i fabbri, i vetrai, i fornaciai, i costruttori di campane, i pittori.

10 E necessario tuttavia ricordare che nel Medioevo i confini tra le tecniche, non erano invalicabili, anzi spesso gli artisti erano polivalenti, capaci di lavorare nei diversi campi. Cerano architetti che progettavano e dirigevano i lavori, costruttori che erano abili lapicidi e intervenivano di persona nel taglio delle pietre, altri che erano sia maestri muratori che carpentieri. E spesso lintera cittadina era coinvolta nel progetto: il cantiere diventava così per un periodo lelemento trainante delleconomia di una città o addirittura di unintera regione. La Cattedrale era unopera corale: tutto il popolo partecipava alla sua costruzione tanto che attorno ad essa venivano costruiti interi villaggi.

11 QUALI CONOSCENZE DOVEVANO POSSEDERE I COSTRUTTORI ? CONOSCENZE MATEMATICHE SAPERI ESOTERICI, QUALI la geometria sacra l astronomia l alchimia la cabala la geomanzia LA GEOMETRIA SACRA Nella geometria sacra troviamo nuovi rapporti matematici tra retta e curva, con linserimento del numero doro: una proporzione perfetta tra pesi e spinte verso lalto. Il numero doro è chiamato anche sezione aurea e sta alla base dei rapporti che regolano le strutture del mondo intero. Luomo stesso rispetta la sezione aurea, infatti se noi misurassimo la distanza tra lombelico e il piede, e la moltiplicassimo per 1,618, che è il numero doro, otterremmo, se siamo proporzionati, la nostra altezza. Questo numero rientra in costruzioni molto antiche, tra cui rientrano le cattedrali.

12 L ASTRONOMIA Sul piano simbolico, la direzione verticale della cattedrale rappresenta lo slancio della terra verso il cielo. E come un triangolo rivolto verso lalto per indicare il cielo, la base è la terra che viene associata allidea di una grande madre. Spesso per questo le cattedrali sono dedicate alla Madre, come per esempio, le cattedrali Nôtre Dame, cioè la Nostra Signora, di Parigi, Chartres, Reims, Rouen. LA GEOMANZIA La cattedrale è un centro di energia. Quasi tutte le cattedrali sorgono in zone su cui erano stati eretti anticamente altri edifici. Chi costruiva teneva conto delle proprietà di quel particolare luogo: sapevano individuare le correnti sotterranee telluriche o energetiche, i campi elettromagnetici, la presenza di corsi dacqua sotterranei. Questo sapere che derivava da una diagnosi energetica del suolo si chiama appunto geomanzia. La disposizione delle pietre coincideva con punti rilevanti nel flusso dellenergia terrestre, tanto che questi luoghi venivano associati a poteri curativi e le pietre considerate miracolose. Le cattedrali sono state costruite in punti favorevoli al passaggio di correnti terrestri positive e la verticalità permetteva di captare al massimo i raggi cosmici e la loro energia spirituale.

13 L ALCHIMIA LA CABALA La lettura delle cattedrali gotiche si può fare anche in chiave alchemica, poiché attraverso le immagini scolpite sulla pietra si leggono simboli appartenenti al mondo della magia, fusi a quello della fede cristiana. Un esempio è la cattedrale di Notre Dame dove nella facciata al centro cè la Grande Dama, seduta su un trono: è lalchimia che le guide locali identificano come filosofia. Altri simboli sono il forno o il crogiuolo degli alchimisti, un cavaliere ( simbolo cristiano) che addita un leone (il leone nellalchimia è il simbolo dello zolfo). Nel medioevo i numeri rivestivano un importanza sacra e venivano utilizzati dai costruttori che ne facevano emergere la potenza. Pertanto venivano adottati i numeri ciclici attinti dallastronomia, conferendo a ciascuna cattedrale unarmonia basata su una fisionomia numerica. mapmap

14 CATTEDRALE DI NOTRE DAME NOTRE DAME CATHEDRAL NazioneFrancia CittàParigi Periodo XII-XIV sec. StileGotico Country France CityParis Period XII-XIV century Style Gothic

15 Notre Dame di Parigi è una delle cattedrali gotiche più famose al mondo ed è anche una delle più antiche. Forse è stata la prima in assoluto dove si utilizzarono gli archi rampanti. Essi non erano previsti nel progetto originario, ma durante la costruzione i muri sottili che divenivano sempre più alti e instabili richiesero il loro utilizzo. Linterno è a doppie navate laterali con matroneo per un totale di 5 navate. Le doppie navate laterali finiscono in un deambulatorio e sono separate luna dallaltra da poderose colonne La cattedrale subì nel corso della sua storia molti atti di vandalismo. Fu Napoleone a riconsegnarla al culto, perché ospitasse la cerimonia della sua incoronazione a imperatore. Nel 1800 il decadimento era così avanzato che si pensò seriamente di abbatterla. Fu anche grazie al romanzo Notre Dame de Paris di Victor Hugo che lattenzione per la cattedrale tornò a destarsi. Il programma di restauro fu avviato nel 1845 sotto la direzione di Viollet-le-Duc che realizzò, scatenando la sua fantasia, anche i famosi gargoyles. mapmap

16 Nazione Francia Città Chartres Periodo XII-XIII sec. Stile Gotico e Romanico Country France City Chartres Period XII-XIII century Style Gothic and Romanic

17 La cattedrale di Chartres è stata edificata nellomonima città che si trova a nord ovest della Francia ed è considerata una delle cattedrali gotiche di maggior prestigio e valore. Lo spazio interno è articolato su tre ordini con le arcate, il triforio e la parete finestrata. Le nervature a croce dividono il soffitto in volte rettangolari quadripartite. Nel punto in cui le nervature e gli archi trasversali si appoggiano sulla fiancata della cattedrale, gli archi rampanti esterni ne neutralizzano la spinta. Questa realizzazione permise non solo di costruire un edificio più alto, ma anche di aprire le pareti come prima mai nessuno avrebbe osato fare e di riempirle con le vetrate. La cattedrale di Chartres possiede le vetrate più importanti risalenti al XIII secolo, che presentano un colore blu inimitabile. Sono 176 e raffigurano principalmente santi e personaggi biblici. mapmap

18 CATTEDRALE DI notre dame notre dame cathedral Nazione Francia Città Reims Periodo XIII sec. Stile Gotico Country France City Reims Period XIII century Style Gothic

19 Nella cattedrale di Reims per secoli vennero incoronati i re di Francia. Ledificio fu iniziato nel 1211, dopo lincendio di un preesistente santuario carolingio e terminato per la massima parte alla fine del XIII secolo. Le torri furono ultimate solo nel La pianta è simile a quella della cattedrale di Chartres: la navata centrale ha 10 campate, è fiancheggiata da navatelle e termina in un coro circolare a cappelle radiali, preceduto da un corto transetto con navate laterali. Splendidi rilievi, capolavori dellarte gotica ornano tutto ledificio, ma soprattutto i portali della principale facciata occidentale e quelli laterali. mapmap

20 CATTEDRALE DI notre dame notre dame CATHEDRAL Nazione Francia Città Rouen Periodo XIII-XVI sec. Stile Gotico Country France City Rouen Period XIII-XVI century StyleGothic

21 La cattedrale di Notre Dame di Rouen è la più alta di Francia. La facciata rappresenta una preziosa testimonianza dellarte gotica dalla metà del XII secolo fino allinizio del XVI secolo. È considerata come la più umana delle cattedrali per la mancanza di simmetria nella sua facciata occidentale. È conosciuta a livello mondiale grazie alle 50 tele di Monet che mostrano la facciata della cattedrale in diverse condizioni di luce e di clima. mapmap

22 Nazione Germania Città Colonia Periodo XIII-XIV sec Stile Gotico Country Germany City Colonia Period XIII-XIV century Style Gothic

23 La cattedrale è realizzata in stile gotico secondo lo schema delle cattedrali della Francia del nord, ma elevandone ulteriormente la verticalità. Se osservare dal basso le sue torri, che toccano i 157 metri di altezza procura un senso di vertigine, linterno lascia a bocca aperta. La torre meridionale ha una scalinata di 509 gradini, un volo su Colonia, che non finisce di stupire per laudacia di chi eresse simili meraviglie. Cinque splendide navate con quella centrale che supera i 40 metri di altezza e nella quale ogni colonna si protende verso il cielo. Sopra il coro si snodano 1350 metri quadrati di vetrate colorate di bianco, di rosso, di blu e di nero. mapmap

24 Nazione Italia Città Firenze Periodo XIII-XIV sec. Stile Gotico rinascimentale Country Italy City Florence Period XIII-XIV century Style Gothic renaissance CATTEDRALE DI SANTA MARIA DEL FIORE SANTA MARIA DEL FIORE cathedral

25 mapmap In the XIII century, when Florence became a rich city and a lot of people lived there, S. Reparata looked too small to be the cathedral of Florence. The project for enlarging it was assigned to Arnolfo Di Cambio in 1294 and the church will be called S. Maria del Fiore. After 6 years after his death the project was assigned to Giotto who built the famous bell tower. Meanwhile, it was planned to build the biggest dome of the world that would have been 41 meters in diameter, but only after 125 years was The interiors of the cathedral are austere and almost bare; the cathedral has a capacity of people and, it is the fourth cathedral in Europe for dimension. The plan of the cathedral has a cross shape and lots of elements of gothic art. Inside the dome there are frescoes with scenes of the Last Judgement made by Giorgio Vasari representing the Giudizio Universale ( ). Brunelleschi who in 1418 achieved this objective with an innovative construction technique which made it the greatest engineering masterpiece of that time.

26 Nazione Italia Città Firenze Periodo XIII – XIV sec. Stile Romanico e Gotico Country Italy City Florence Period XIII-XIV century Style Romanic and Gothic

27 mapmap In 1221 the Dominicans settled in a church, Santa Maria delle Vigne, outside the walls of the city, where poor people used to live. This church had a big space in front of it to gather crowds of people. In 1278 the work started there for the new church which was called Santa Maria Novella. The Romanic facade remained unfinished until Inside, the church has a Gothic style. It has got inside lots of paintings, the most famous is the Trinity of Masaccio, where the artist used for the first time the prospective. There are also the paintings of Paolo Uccello Storie delle Genesi. In front of the cathedral there is the square of Santa Maria Novella, with big marble obelisks which rest on bronze turtles by Gianbologna.

28 CATTEDRALE DI SANTA CROCE SANTA CROCE cathedral Nazione Italia Città Firenze Periodo XIII-XV sec. Stile Romanico e Gotico Country Italy City Florence Period XIII-XV century Style Romanic and Gothic

29 mapmap The construction of Santa Croce started in 1294 by Arnolfo Di Cambio and was completed in This Franciscan basilica received a lot of attention in the centuries by rich families who wanted their loved ones to be buried here among humble friars for spiritual salvation. Santa Croce is much loved by the Florentines because famous men like Michelangelo Buonarotti, Gioachino Rossini, Ugo Foscolo, Niccolo Macchiavelli and Galileo Galilei have been buried here. Inside, the Basilica is immense. It was designed by Arnolfo Di Cambio who wanted to create a building that could host large crowds of people and designed it so wide that they could not cover all the ceiling with stones and, therefore, they used wooden beams to cover the central part. The style of the Church is Gothic and inside there are frescoes by Giotto, while the famous Crocifisso by Cimabue is in the museum.

30 CATTEDRALE DI ORVIETO ORVIETO cathedral Nazione Italia Città Orvieto Periodo XIII-XVI sec. Stile Gotico Country Italy City Orvieto Period XIII-XVI century Style Gothic

31 mapmap La cattedrale di Orvieto è uno dei massimi capolavori architettonici del tardo medioevo. Sulla bellissima facciata in stile gotico si ammirano decorazioni architettoniche che vanno dal XIV al XX secolo, comprendenti un grande rosone, mosaici dorati e tre maestose porte bronzee. Linterno è impreziosito da due cappelle con affreschi di alcuni dei più grandi pittori italiani del periodo, tra cui si può ammirare il famoso Giudizio Universale di Luca Signorelli. La costruzione richiese tre secoli. In origine la cattedrale era stata progettata come basilica romanica con una navata centrale e due laterali. Ma poi il progetto fu trasformato in una chiesa di stile gotico italiano. La pianta della cattedrale è a croce latina con tre navate. Linterno è spazioso, come lesterno è decorato con fasce alternate di alabastro e travertino fino ad unaltezza di 1,5 metri. Più in alto, i muri furono dipinti a strisce alternate bianche e nere alla fine del XIX secolo. Anche le colonne cilindriche presentano fasce alternate di travertino e basalto.

32 Nazione Italia Città Assisi Periodo XIII sec. Stile Gotico italiano Country Italy City Assisi Period XIII century Style Italian Gothic

33 mapmap La Basilica di San Francesco sorge oggi là dove il Santo aveva scelto di essere sepolto, nella zona di Assisi che nel Medioevo era nota come Colle dellInferno, ovvero il luogo che in quellepoca era destinato alle esecuzioni pubbliche. Il cantiere della Basilica di San Francesco fu aperto nel 1228 per volontà di Papa Gregorio IX e, grazie allattività di frate Elia, vicario dellordine, scelto dallo stesso San Francesco, furono sufficienti solo due anni per terminare la struttura architettonica della Basilica Inferiore e solo altri sei per inaugurare la Basilica Superiore. Ledificio è oggi composto da due chiese sovrapposte, quella Superiore ha un aspetto gotico, luminoso e slanciato, quella Inferiore invece, a cui si accede attraverso un portale gotico del 200, è bassa, ed austera. Qui linterno ad una navata con transetto ospita gli straordinari affreschi allegorici di Giotto.

34 CATTEDRALE DI SANT EMIDIO ST. EMIDIO S CATHEDRAL Nazione Italia Città Ascoli Piceno Periodo VIII - XVI sec. Stile Romanico-Rinascimentale Country Italy City Ascoli Piceno Period VIII - XVI century Style Romanic- Renaissance

35 mapmap La Cattedrale è un edificio composito, risultato di innumerevoli adattamenti e sovrapposizioni. Sorse al posto di una Basilica romana di cui restano tracce nei muri del transetto e della cripta. La facciata, realizzata nel 1529 da Cola dell'Amatrice, è costruita in conci levigati di travertino e ripartita in tre parti da quattro grandi colonne corinzie. La balaustra terminale venne aggiunta nel Agli estremi della facciata s'innalzano le due torri romaniche di travertino; quella di sinistra sorpassa di pochi metri l'altezza del parapetto. L'interno a tre navate è della seconda metà del XV sec. Nel tamburo della cupola, affreschi della fine dell 800, raffiguranti episodi della vita di Sant'Emidio, patrono della città di Ascoli. Nella navata destra si apre la cappella del Santissimo Sacramento che ospita un prezioso Polittico realizzato nel 1473 da Carlo Crivelli. La cripta, di impianto romanico, presenta numerose colonne di travertino di diversa fattura. Nel corpo centrale, il sarcofago di età romana in cui sono custodite le reliquie di Sant'Emidio.

36 Nazione Italia Città Ancona Periodo XI – XIII sec Stile Romanico Country Italy City Ancona Period XI – XIII century Style Romanic CATTEDRALE DI san ciriaco San ciriaco s CATHEDRAL

37 La cattedrale di San Ciriaco è il monumento più importante di Ancona, collocato in una straordinaria posizione panoramica, con il portale che abbraccia, idealmente, la città sottostante e il suo mare. È in stile romanico con influssi bizantini e gotici, riflesso del lungo periodo di costruzione dal 1000 al Sorge sullantico tempio dedicato a Venere Euplea, protettrice della navigazione, di cui restano parte delle fondamenta. Su di esso, nel VI secolo d.C., venne costruita la basilica paleocristiana dedicata a San Lorenzo, che divenne cattedrale nel In questepoca ledificio fu ampliato: fu costruito il braccio longitudinale che trasformò la pianta basilicale in croce greca, si alzò la cupola e sul nuovo braccio venne aperto laccesso alla chiesa. mapmap La facciata è a cuspide, tripartita, preceduta da unampia scalinata, alla cui sommità si innalza il protiro romanico- gotico, sorretto da colonne, due delle quali poggiano su leoni adagiati. La torre campanaria è isolata e doveva appartenere al sistema difensivo che coronava la sommità del colle.

38 CATTEDRALE santa maria maggiore santa maria maggiore caTHEDRAL Nazione Portogallo Città Lisbona Periodo XII-XIII sec. Stile Romanico Country Portugal City Lisbon Period XII-XIII century Style Romanic

39 La Cattedrale di Lisbona, conosciuta con il nome di Sé o Cattedrale di Santa Maria Maggiore, è la chiesa più antica della città e del Portogallo. La sua costruzione cominciò con la riconquista di Lisbona nel 1147, sulle rovine di una antica moschea. Senza dubbio, lattuale edificio possiede elementi architettonici posteriori, che la rendono molto originale. Il nome di Sé deriva da Sades Episcopales (Sede Episcopale), così come nel passato era chiamato questo quartiere della città. Sulla facciata principale si può ammirare un grande rosone e due torri in stile romanico; linterno, invece, è ricco di elementi gotici. La Cattedrale ha quattro cappelle gotiche e un bel chiostro nel secolo XIII. mapmap

40 Nazione Portogallo Città Oporto Periodo XII sec. Stile Romanico Country Portugal City Oporto Period XII century Style Romanic CATTEDRALE DI OPORTO OPORTO CATHEDRAL

41 La Sé do Porto si innalza sulla collina più alta della città, come un'antica fortezza, ed è visibile praticamente da qualsiasi punto. Costruita come chiesa fortezza, a partire dal XII secolo, presenta una struttura originale in stile romanico, rimaneggiata tra il XVII e XVIII secolo. L'interno custodisce pregevoli capolavori come pannelli decorati e lo splendido rosone, ma è soprattutto il chiostro, ad attirare l'attenzione, con numerosi riquadri di azulejos. Vista la particolare posizione, la zona adiacente può essere considerata come il suo quartiere omonimo, con stradine dalle pendenze mozzafiato dove si tengono i tipici mercati, e terrazze che offrono splendide viste sul resto della città e sul Douro. mapmap

42 Nazione Portogallo Città Coimbra Periodo XII sec. Stile Romanico Country Portugal City Coimbra Period XII century Style Romanic CATTEDRALE velha velha S CATHEDRAL

43 E stata la prima cattedrale ad essere stata costruita in Portogallo, è in perfetto stile romanico e si è preservata praticamente intatta dai tempi della sua costruzione nel XII secolo. Poiché nel periodo della sua costruzione si temevano gli attacchi dei Mori, la struttura assomiglia più ad un castello - fortezza, con la facciata possente di pietra orlata di merli e il portale che si apre in cima ad una scalinata. Lingresso settentrionale alla cattedrale è attraverso limponente Porta Especiosa. Linterno a tre navate riccamente decorato con capitelli, volte e stipiti che richiamano le influenze arabe. mapmap

44 Nazione Regno Unito Città Canterbury Periodo XI - XV sec. Stile Gotico inglese Country The United Kingdom City Canterbury Period XI – XV century Style English Gothic

45 mapmap Canterbury Cathedral is one of the oldest and most famous churches in England. The cathedral is in Canterbury, Kent. It is a UNESCO World Heritage Site. It is also one of the greatest example of mediaeval Norman architecture in Britain. The cathedral is the official 'seat' of the Archbishop of Canterbury. The archbishop is the religious head of the Church of England. The church was founded by St. Augustine in 607 AD. The present version was built on the remains of the old Saxon church by Lanfranc, starting in The architecture of the present cathedral is basically Romanesque, with many later repairs and additions. The nave (where the congregation sits) was rebuilt in the 14th century with newly-discovered building methods. The new style of English Gothic architecture ('perpendicular') gave the building greater height and larger windows. The cathedral area, called the precinct, has walls all around it, just as the centre of Canterbury was a walled city. Much of this is still standing. The cathedral precinct includes many other buildings: a school, a conference building, a number of houses and a Palace. The cathedral has seen every important change in English life for 1400 years. It was where Thomas Becket was murdered by the soldiers of Henry II The great bell tower, called 'Bell Harry Tower', completed the cathedral more or less as it is today.

46 CATTEDRALE DI SAINT PAUL ST. PAUL S CATHEDRAL Nazione Regno Unito Città Londra Periodo XVII-XVIII sec Stile Barocco Country The United Kingdom City London Period XVII-XVIII century Style Baroque

47 mapmap St Pauls Cathedral is situated in the city of London and is one of Londons most visited sites. The present building dates back to the 17 th century, as the previous Cathedral, known as Old St Pauls, was destroyed in the Great Fire of London (1666). The building was designed by Sir Christopher Wren and was completed in It is built in a Renaissance style, although its cross-shape is medieval. The most striking feature of the cathedral is the beautiful dome at the top.

48 ABBAZIA DI WESTMINSTER WESTMINSTER abbey Nazione Regno Unito Città Londra Periodo XI sec. Stile Gotico Country The United Kingdom City London Period XI century Style Gothic

49 mapmap Westminster Abbey is a Gothic monastery church that is the traditional place of coronation and burial for English monarchs; the oldest part of Westminster Abbey dates back to the year The coronation throne, where monarchs of England have been crowned since the XIV century, can be seen in the Abbey. Many important people are buried there: giants of literature such as William Shakespeare and Charles Dickens ( in the so- called Poets Corner ) the Protestant Queen Elizabeth I and the Catholic Bloody Mary as well as Charles Darwin. Closer to our own time Christian martyrs such as Martin Luther King and Oscar Romero Were immortalized in stone statues over the Great West Door.


Scaricare ppt "ColoniaParigi Coimbra Lisbona Ancona Saint Paul Santa Maria Novella Santa Maria del Fiore Chartres Rouen Assisi Ascoli Piceno Santa Croce FIRENZE Orvieto."

Presentazioni simili


Annunci Google