La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Note Note per far funzionare lipertesto, lavoro in Italiano e in Inglese.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Note Note per far funzionare lipertesto, lavoro in Italiano e in Inglese."— Transcript della presentazione:

1

2 Note Note per far funzionare lipertesto, lavoro in Italiano e in Inglese

3 Note

4 Lavoro coordinato dai professori: 1.Aldo Calfapietra 2.Patrizia Schirosi 3.Simonetta Anibaldi Ranco Note

5 mhttp://www.labandiera.com/inni/Home.ht m Note

6 AAVV Speciale geografia volumi 2° e 3° - La Nuova Italia AAVV La Memoria del Mondo volume 2° e 3° – De Agostini Globus: I grandi tesori dellumanità UNESCO AAVV LAltra Biblioteca Vol.U Epica - Lattes Note

7 Alessia C. - Rita G. Anna A. - Francesca G. Vanessa B. - Chiara P. Matteo N. Giulia F.- Chiara M. Daniele A. - Lorenzo S. Serena G. - Elisa M. Luca B. - Francesco M. Omar A. - Giorgia F. Matteo B. – Andrea C. – Carmine T. Alessandro C. – Lorenzo D. Giulia B. – Isabella G. Note

8

9

10

11 BASEBALL : - Regole - Origini - G- Giocatori - S- Storia - G- Geografia USA

12 INTRODUZIONE: Il baseball è uno sport di squadra molto popolare negli Stati Uniti dAmerica, Canada, America latina, Giappone e Asia orientale, sviluppato da un gioco di fine '800 chiamato rounders. IL CAMPO DA GIOCO: Il campo di baseball può essere rappresentato, più o meno, come un quarto di cerchio delimitato da due linee, dette linee di foul. Per la sua particolare forma la parte racchiusa nel semicerchio di terra rossa è anche detta "diamante".

13 Una partita di baseball viene giocata da due squadre di 9 giocatori. Le varie riprese della partita si chiamano inning. Ogni inning è composto a sua volta da due fasi in cui le squadre si alternano in attacco e difesa: la parte alta e la parte bassa dell'inning. Non sono previsti limiti di tempo. Se al termine degli inning il punteggio è in parità, verranno disputati uno o più inning supplementari, finché una delle due squadre chiuda l'inning in vantaggio. Ad iniziare la partita in difesa è sempre la squadra di casa. La squadra in difesa posiziona tutti e 9 i propri giocatori sul campo di gioco nei vari ruoli.

14 La squadra in attacco manda a turno i propri giocatori nel box di battuta per cercare di colpire la palla tirata dal lanciatore e di correre sulle basi del diamante per segnare i punti (run) arrivando alla casa base. Scopo della squadra in difesa è di effettuare 3 eliminazioni (out) dei giocatori della squadra in attacco. Una volta effettuate le 3 eliminazioni la squadra in difesa passerà in attacco.

15 Il Baseball non è un gioco di origine statunitense ma ha radici ben più antiche, infatti si hanno tracce di un gioco molto simile tra i geroglifici dellantico Egitto. In un rituale religioso usato 5000 anni fa per trarre auspici per il futuro si sono trovate molte delle regole base del Baseball: dallesito più o meno favorevole della partita dipendeva il destino della comunità. Anche tra le donne dellantico Egitto cera unabitudine ludica molto simile al nostro gioco. Le fanciulle del Faraone, infatti, come svago erano solite lanciarsi la palla che colpivano prima con una mazza e che poi si passavano di mano in mano. Questo gioco era praticato anche dagli antichi Greci, Romani e Arabi.

16

17 Alexander "Alex" Emanuel Rodriguez (New York, 27 luglio 1975), giocatore di baseball statunitense, detto A-Rod. Esordisce a meno di 19 anni in Major League. Nel 2001 passa ai Texas Rangers e l'anno successivo batte 57 fuoricampo, suo record personale. Nel 2003 viene eletto miglior giocatore della lega.

18 Nello stesso anno si trasferisce nella sua squadra del cuore, i New York Yankees. Al momento è il giocatore più pagato della federazione ed è considerato il migliore delle Major. Il suo record di media in battuta risale al È sposato con la psicologa Chynthia ed ha una figlia, Natasha. È il giocatore più pagato della MLB, con 26 milioni $ all'anno.

19 Giuseppe Paolo Di Maggio Jr. (Martinez, 1914 – Hollywood, 1999) è stato un giocatore di baseball statunitense, di origini italiane (siciliane), che divenne famoso anche fuori dagli USA per essere anche stato marito di Marilyn Monroe. Giocò l'intera carriera per i New York Yankees, vincendo tre volte il titolo di MVP (Most Valuable Player).

20 Esordì con la squadra newyorkese nel 1936, perse alcune stagioni a causa della guerra, poi riprese a giocare fino al Molte volte è tornato in Italia, andando spesso a visitare i parenti ad Isola delle Femmine (suo luogo d'origine, nei pressi di Palermo) e venendo coinvolto in molte iniziative di promozione del baseball in Italia. Nel 1993 lanciò la prima palla del campionato italiano. Era membro della Baseball Hall of Fame.

21 - Rules - History - The most important American players

22 INTRODUCTION: Baseball is a very popular team sport in the United States of America, Canada, Japan and Asia. -PLAYING AREA: The playing areas form is like a quarter of a circle, delimited by two lines: FOUL LINES. RULES -RULES In a baseball match there are two teams with 9 players each. There is not an expected limit time. The match in defense is started by home players.

23 Baseball hasnt American origins but it began in the past: in fact in ancient Egypt people played a very similar game. The Pharaohs girls used to throw the ball which they hit with a bat. This game was played by ancient Greeks, Romans and Arabians.

24

25 His name was Giuseppe Paolo Di Maggio and he came from the community of Isola Delle Femmine, an isle near Sicily. His uncle migrated to the town of Martinez, a small fishing community of the Golden Gate. He also became famous outside America because he married Marlilyn Monroe.

26 Many times he returned to Italy and he was involved in many initiatives about baseball. He played in New York Yankees. He won the title of MVP (most valuable title) for three times.

27 Alexander "Alex" Emanuel Rodriguez (New York, 27 July 1975), is an American player of baseball called A- Rod. In 2001 played in the Texas Rangers team. In 2003 he was elected best player of the league.

28 In 2003 he moved to his favorite team, New York Yankees. He has a daughter, Natasha. He is the most paid player of MLB, with 26 million dollars every years.

29

30 - ColomboColombo - VespucciVespucci -I ConquistadoresI Conquistadores - Il commercio triangolareIl commercio triangolare - le 13 coloniele 13 colonie -Tratta dei NeriTratta dei Neri -le Colonie e la Gran Bretagnale Colonie e la Gran Bretagna - la Conquista del Westla Conquista del West - cultura Indiani dAmericacultura Indiani dAmerica - Il territorioIl territorio - Il climaIl clima

31 ETA MODERNA. Tra i tanti italiani al servizio delle monarchie atlantiche, spicca la figura di Cristoforo Colombo. Il suo approdo nel continente americano, segnò profondamente lepoca delle scoperte geografiche, che aprì la fase storica dell ETA MODERNA. Stabilitosi a Lisbona nel 1479, compì diversi viaggi sulle rotte portoghesi e maturò lidea di aprire la strada per le Indie navigando verso ponente, basandosi sulla nozione di sfericità della Terra.

32 Colombo cercò sostegni in varie corti europee, ma non trovò finanziatori perché limpresa era considerata troppo rischiosa. Solo la regina Isabella di Spagna gli fornì i mezzi. La partenza avvenne il 3 agosto 1492 da Palos de la Frontera con un equipaggio di 120 uomini. Alle due del 12 ottobre, a bordo della Pinta, avvistarono la terra: sbarcarono su un'isola, chiamata Guanahani dagli indigeni, che Colombo battezzò San Salvador.

33 L'esplorazione dell'isola non diede i risultati sperati, in quanto Colombo non trovò le ricchezze descritte da Marco Polo. Ripreso il mare, la sua spedizione esplorò la costa nord-orientale di Cuba. Colombo e la sua ciurma furono accolti con grande cortesia e condiscendenza dai Taino, la tribù abitante dell'isola.

34 La sera del 27 ottobre 1492, le caravelle di Colombo arrivano allisola di Cayo Bariay a Cuba. Il giorno successivo inviò il suo ammiraglio ad esplorare la terraferma. Successivamente esplorò quella settentrionale di Haiti, raggiunta il 5 dicembre e la chiamò Hispaniola

35 Il 2 gennaio 1493 Colombo riprese la rotta verso l'Europa, ma una tempesta lo costrinse ad attraccare alle Azzorre, sull'isola di Santa Maria, nei pressi di Lisbona il 4 marzo. Il 15 marzo 1493, giunse via mare a Palos, in Castiglia. Qui Colombo, che aveva portato con sé un po' di oro, tabacco e alcuni pappagalli da offrire ai sovrani come prove delle potenzialità delle "isole dell'India oltre il Gange", condusse anche dieci indiani Taino che aveva rapito fra quei suoi gentili ospiti.

36 La figura di Cristoforo Colombo è rimasta nella storia per la scoperta dell'America. L'impresa navale di Colombo, motivata dal desiderio di raggiungere le Indie e commerciarvi direttamente e più velocemente, fu resa possibile dalla sua determinazione ma anche, come quasi tutte le scoperte, da un suo errore.

37 Tra il 1501 e il 1502 il geografo Amerigo Vespucci costeggiò il continente americano, rendendosi conto che le terre scoperte da Colombo erano in realtà un nuovo continente; queste vennero chiamate in seguito Pars Amerìca, terra di Amerigo, da cui discese poi il nome America. Il portoghese Ferdinando Magellano, compì dal 1519 al 1522 la prima circumnavigazione della Terra; egli doppiò lestrema punta meridionale dellAmerica e attraversò quello che chiamò Oceano Pacifico.

38 A pochi anni dalla scoperta dellAmerica le civiltà precolombiane vennero cancellate da avventurieri europei in cerca di fortuna, i Conquistadores, che si impadronirono delloro e dellargento del Nuovo Mondo, costringendo gli Indios nelle miniere e nelle piantagioni. Ferdinando Cortès nel 1915 assunse liniziativa di muovere alla conquista del territorio azteco

39 triangolo commerciale Le Compagnie delle Indie Occidentali di Paesi Bassi, Francia e Gran Bretagna inserirono la tratta degli schiavi in un grande traffico mercantile (triangolo commerciale) che collegava Europa, Africa e America.

40 piantagione Nelle terre americane la produzione dello zucchero, caffè, cacao e cotone si basava sul sistema della piantagione con un solo tipo di coltivazione (monocoltura) schiavi neri La Schiavitù La popolazione india fu decimata poiché non idonea agli intensi ritmi di lavoro. Dal XVII secolo si incomincia a trasferire in America schiavi neri acquistati in Africa e deportati nelle piantagioni dove cera bisogno di manodopera. La Schiavitù divenne un grande affare per gli europei senza scrupoli.

41 Colonie del sud Colonie del sud (a seconda delle situazioni, Virginia e Maryland possono essere separate come Chesapeake Colonies) Provincia del Maryland, oggi Maryland Colonia e Dominio di Virginia, oggi Virginia, Kentucky e West Virginia Provincia del nord Carolina, oggi Nord Carolina e Tennessee Provincia del sud Carolina, oggi Sud Carolina Provincia della Georgia, oggi Georgia New England Provincia del New Hampshire, oggi New Hampshire Provincia della Massachusetts Bay, oggi Massachusetts e Maine Colonia di Rhode Island e Providence Plantations, oggi Rhode Island Colonia del Connecticut, oggi Connecticut. Colonie di mezzo Provincia di New York, oggi New York e Vermont Provincia del New Jersey, oggi New Jersey Provincia di Pennsylvania, oggi Pennsylvania Colonia del Delaware (prima del 1776, Lower Counties on Delaware), oggi Delaware

42 colonizzazione Nel 500 l America era stata interessata ad unintensa opera di conquista e colonizzazione da parte di Spagna e Portogallo. Nel 600 furono invece Francesi e Inglesi ad avviare loccupazione stabile in molti territori soprattutto in America settentrionale.

43 Canada La Francia prese possesso delle grandi regioni settentrionali del Canada e del bacino fluviale del Mississippi - Missouri chiamato Louisiana. Gli insediamenti inglesi, conosciuti come Nuova Inghilterra, erano nella pianura costiera fra lAtlantico e la bassa catena dei Monti Appalachi. Contrariamente a quelle francesi e spagnole, le tredici colonie inglesi non erano state create soltanto per sfruttare le ricchezze naturali, ma vi venne insediata una popolazione destinata a svilupparsi.

44 Le cinque colonie del Sud (Virginia, Maryland, Carolina dei Nord, Carolina del Sud e Georgia), avevano uneconomia agricola, organizzata con grandi piantagioni di cotone, riso, zucchero e tabacco. La mano dopera era formata quasi tutta da schiavi provenienti dallAfrica: oltre alla metà del Settecento. Le quattro colonie del Centro (New York, New Jersey, Pennsylvania e Delaware) erano le più abitate, ricche di città e di porti. La popolazione era in prevalenza di Inglesi, con minoranze di Olandesi, Tedeschi, Irlandesi e Scozzesi. Vi era una ricca agricoltura, ma le terre erano coltivate direttamente dalle famiglie dei proprietari.

45 Le quattro colonie del Nord (Massachusetts, Connecticut, New Hampshire e Rhode Island) erano abitate da Inglesi e Scozzesi e commerciavano anche i schiavi che rivendevano alle colonie del Sud. Avevano una notevole flotta di navi da pesca e possedevano manifatture e fabbriche che vendevano i loro prodotti alle altre colonie.

46 Con la vittoriosa Guerra dei Sette anni ( ) la Gran Bretagna acquisì diversi territori coloniali: in America la guerra volse a favore dei britannici, che nel 1759 presero la città di Quebec e occuparono lintero Canada francese. Le 13 colonie avevano combattuto i Francesi e le tribù indiane loro alleate. Nonostante linsofferenza per i vincoli economici, i coloni erano fedeli alla corona britannica, anche perché nella gestione degli affari interni godevano di larghe autonomie: ogni colonia aveva un piccolo Parlamento che aiutava il governatore di nomina regia.

47 Re Giorgio III, per presidiare e difendere i nuovi territori, fu costretto a rinforzare gli eserciti di occupazione finanziando questa operazione con nuove tasse alle 13 colonie e al Canada. Gli americani rifiutarono, poiché non avendo rappresentanti al Parlamento di Londra, ritenevano che le nuove imposte fossero un abuso. Nel 1764 il governo britannico approvò comunque un provvedimento per tassare lo zucchero da rhum: Sugar Act. Nel 1765 impose una tassa di bollo sulle pubblicazioni e su tutti i documenti legali emessi nelle colonie: Stamp Act

48 Il governo inglese inoltre intensificò i controlli doganali per stroncare il contrabbando e alzò i dazi sulle merci che entravano in Gran Bretagna dallAmerica. Gli americani risposero con azioni di boicottaggio, e rinunciarono ad usare prodotti inglesi come vernici, tè, piombo e carta. Quando il governo britannico concesse alla Compagnia delle Indie il monopolio della vendita del tè nelle colonie americane, un gruppo di coloni prese dassalto alcune navi nel porto di Boston e gettarono in mare il carico del tè che portavano nelle stive. La rivolta era incontenibile.

49 La migrazione verso occidente dei coloni americani, condotta in lunghe carovane di carri coperti, iniziò a fine Settecento e si intensificò quando gli esploratori più avventurosi aprirono il passaggio attraverso i Monti Allegani, inoltrandosi nel Midwest, lungo le piste dei Grandi Laghi ed del Mississippi. In quellepoca le Grandi Pianure, tra le montagne rocciose e la costa atlantica della Nuova Inghilterra, erano abitate da un milione circa di Indiani pellirossa.

50 Gli indiani pellirossa erano di origine mongolica, divise in tante tribù spesso rivali, vivevano in piccoli villaggi sparsi su un territorio immenso. Conducevano una vita seminomade, basata sulla coltivazione di mais, pesca e sulla caccia del bisonte selvatico.

51 A nord, le tribù dei Madian scambiavano con i Francesi pellicce semilavorate in cambio di fucili che poi vendevano nelle Grandi Pianure; allo stesso modo nel sud gli Apache, i Pueblos e i Comanche commerciavano con gli Spagnoli in Messico. Prima i coloni europei convissero con i nativi indiani: i Sioux ebbero i cavalli e impararono ad allevarli, i Navajo le pecore e gli Irochesi le armi da caccia.

52 Presto però, tutte le tribù indiane vennero allontanate con la forza dai loro territori per fare posto a insediamenti agricoli e a pascoli per allevamento. Gli Ottawa furono decimati e i Delaware finirono dispersi brutalmente dal Texas al Canada. I grandi proprietari del sud sgomberarono i Cherokee, deportati a decine di migliaia in campi di concentramento (Oklahoma).

53 Nell800 avvenne una vera azione di annientamento delle Nazioni indiane, confinate in riserve territoriali aride e improduttive. Solo i Seminole, nelle paludi della Florida, e i Sioux riuscirono a resistere più a lungo: il 29 dicembre del 1890, questi ultimi vennero decimati nella strage di Wounded Knee Creek, nel sud Dakota. Quel giorno vennero trucidati oltre 200 Sioux tra cui donne, vecchie e bambini dallesercito statunitense per essere fuggiti dalla riserva Pine Ridge, nella quale erano stati rinchiusi.Seminole Wounded Knee Creek, Pine Ridge

54 IL NOME Sbagliando, li hanno chiamati Indiani e Pellirosse. Loro si definivano orgogliosamente "I NATIVI AMERICANI". A chiamarli Indiani fu per primo Cristoforo Colombo, convinto di avere raggiunto le Indie. A definirli Pellirosse, fu invece Giovanni Caboto che incontrò i Beothue, che avevano la pelle tinta con ocra rossa per una cerimonia importante.

55 Gli Stati Uniti confinano: ad est: con l Oceano Pacifico ad ovest: con l'Oceano Atlantico a sud: con il Messico a nord: con il Canada

56 Gli Stati Uniti si estendono per 4000 km da est a ovest e per 2500 da nord a sud. La maggior parte è pianeggiante perché le catene montuose si sviluppano lungo i bordi della massa continentale da nord a sud. Da ovest e sud cè: pianura intermontanala pianura intermontana tra le Montagne Rocciose e la catena costiera; grande pianura centrale la grande pianura centrale ; pianura costierae la pianura costiera sulloceano Atlantico, delimitata dai Monti Appalachi.

57 Le Montagne Rocciose dividono due bacini idrografici : Ovest: fiumi brevi che sfociano nel Pacifico; Est: fiumi che sfociano nellAtlantico con i due grandi bacini del San Lorenzo (con Cinque Laghi) e del Mississippi (e il suo affluente Missouri) raccordati tra loro da un sistema di canali, la più grande rete navigabile del mondo

58 Le coste occidentali sono alte e rocciose; quelle orientali sono più ricche di approdi e segnate dagli ampi estuari dei fiumi. A sud, la pianeggiante penisola della Florida delimita lampio Golfo del Messico.

59 Il clima è per la gran parte temperato e favorevole allinsediamento, più mite sulle coste, continentale e con forti escursioni nella pianura interna e molto arido nella regione delle Montagne Rocciose che fermano i venti e creano una vasta zona desertica a est.

60 Note per far funzionare lipertesto: A questo ipertesto hanno partecipato gli allievi della 3 E con progetti differenti, ogni lavoro è un ipertesto in se. Ogni pagina presenta licona che permette di tornare alla pagina con i nomi degli allievi della classe Ogni pagina presenta licona che permette di tornare alla pagina indice di ogni gruppo di lavoro Basta fare click su qualsiasi parte della diapositiva per andare avanti. La pagina indice permette di spostarsi direttamente sulla pagina che si desidera vedere usando le parole calde (alcune prevedono la connessione ad Internet). Possono essere utili alla navigazione anche alcune immagini, riconoscibili come icone per spostarsi da una pagina allaltra. Licona segnala che ci sono più pagine sullargomento. BUON DIVERTIMENTO!


Scaricare ppt "Note Note per far funzionare lipertesto, lavoro in Italiano e in Inglese."

Presentazioni simili


Annunci Google