La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof.ssa Antonella Sivelli e prof. Marino Catella I.I.S.S. Iris Versari, via Calabria 24 Cesano Maderno (MB)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof.ssa Antonella Sivelli e prof. Marino Catella I.I.S.S. Iris Versari, via Calabria 24 Cesano Maderno (MB)"— Transcript della presentazione:

1 Prof.ssa Antonella Sivelli e prof. Marino Catella I.I.S.S. Iris Versari, via Calabria 24 Cesano Maderno (MB)

2 UNIVERSALE ESISTE UN METODO DI STUDIO UNIVERSALE O PERSONALE IL METODO DI STUDIO E PERSONALE?

3 DOPO VEDREMO ALCUNE STRATEGIE EMERSE DAI COLLOQUI CON I RAGAZZI PRIMA PERO NON POSSIAMO NON RICORDARE CHE A MONTE DI TUTTO E NECESSARIO APPROFONDIRE LA NATURA E LA QUALITA DELLA MOTIVAZIONE CHE COSTITUISCE LA PREMESSA NECESSARIA NON DEL COME STUDIARE MA DEL PERCHE STUDIARE

4 CI SONO ALCUNE STRATEGIE CHE SONO UTILI A TUTTI ALTRE CHE POSSONO ESSERE PERSONALIZZATE O RESE PIU EFFICACI A SECONDO DELLE SITUAZIONI E DELLE CARATTERISTICHE DEGLI STUDENTI

5 A SCUOLA

6 STRATEGIE UTILI A TUTTI COSA EMERGE DAI RAGAZZI : CAPIRE DOVE SONO CAPIRE LE RICHIESTE CAPIRE CHI SI HA DI FRONTE

7 STRATEGIE UTILI A TUTTI COSA EMERGE DAI RAGAZZI A SCUOLA: FREQUENTARE CON CONTINUITA ATTENZIONE ALLE LEZIONI ASCOLTO DELLA SPIEGAZIONE CHIEDERE QUANDO NON SI HA CAPITO

8 STRATEGIE UTILI A TUTTI COSA EMERGE DAI RAGAZZI : CAPIRE COSA DEVI SAPERE prima(PRE-REQUISITI) CAPIRE CHE SI PROCEDE DAL PIU SEMPLICE AL PIU COMPLESSO

9 STRATEGIE UTILI A TUTTI CHE SPESSO I RAGAZZI SCOPRONO TARDI ASCOLTARE NON VUOL DIRE RICORDARE MA VUOL DIRE CAPIRE : IDENTIFICARE LA LOGICA CHE STA ALLA BASE DI ALCUNI PASSAGGI FINALIZZARE LE INFORMAZIONI ED INSERIRLE IN UNA MAPPA CONCETTUALE

10 COME e COSA SI PUO FARE? IMPARARE A PRENDERE APPUNTI E A SCHEMATIZZARE LIMPIANTO COGNITIVO PRESENTATO DALLINSEGNANTE RIPRODURRE SECONDO UNA LOGICA DI PENSIERO SENZA LA PAURA DI DIMENTICARE QUALCOSA

11 STRATEGIE UTILI A TUTTI NON E IMPORTANTE RICORDARE E RIPETERE TUTTO NEL SENSO DI RIPRODURRE/FOTOGRAFARE! PRIMA CAPISCO POI METTO LE SEQUENZE IN ORDINE LOGICO, COSI RICORDO CON PIU FACILITA PERCHE UN CONTENUTO O UN CONCETTO E SEMPRE LA CONSEGUENZA DI UN ALTRO

12 I RAGAZZI SPESSO MANIFESTANO PROBLEMI DI ANSIA O EMOTIVI DIFFICILI DA GESTIRE E CHE CONDIZIONANO IL LORO STARE A SCUOLA E I RISULTATI SCOLASTICI

13 IMPARARE A GESTIRE LANSIA NELLE PROVE SCRITTE E ORALI: CAPIRNE LORIGINE: PRESTAZIONALE DA TIMIDEZZA DA CONSAPEVOLEZZA DELLA NON PREPARAZIONE O COMPRENSIONE DELLARGOMENTO DA SCARSA AUTOSTIMA

14 COSA FARE? PARLARNE SUBITO STRATEGIE CHE AIUTINO A DOMINARLA O RIDURLA

15 A CASA

16 STRATEGIE UTILI A TUTTI COSA EMERGE DAI RAGAZZI : IL SETTING STUDIARE CON CONTINUITA RIPETERE AD ALTA VOCE SOTTOLINEARE IL TESTO, ma non tutto FARE GLI ESERCIZI ORGANIZZARE MEGLIO LA GIORNATA DISTRIBUIRE I CARICHI DI LAVORO NELLA SETTIMANA

17 CHIEDERE AIUTO AI GENITORI STUDIARE CON I COMPAGNI PIU BRAVI ALTERNARE LO STUDIO ALLO SVAGO

18 STRATEGIE UTILI A TUTTI CHE SPESSO I RAGAZZI SCOPRONO TARDI MATERIE SOLO TEORICHE: RIVEDERE GLI APPUNTI E INTEGRARLI CON IL TESTO DISCIPLINARE IMPARARE A FARE LO SCHEMA DEL TESTO E CAPIRE I COLLEGAMENTI CON GLI APPUNTI RIPETERE AD ALTA VOCE AIUTA A MEMORIZZARE E A DARE FORMA AL CONTENUTO

19 STRATEGIE UTILI A TUTTI CHE SPESSO I RAGAZZI SCOPRONO TARDI MATERIE TEORICHE CON APPLICAZIONI PRATICHE (ES.MATEMATICA, LINGUE, EC AZIENDALE, DISEGNO TECNCO,ETC ) : CAPIRE LA LOGICA DELLA TEORIA ( SU APPUNTI O LIBRO) PRIMA DELLA APPLICAZIONE RIVEDERE GLI ESERCIZI FATTI IN CLASSE PROVARE ESERCIZI NUOVI ASSEGNATI PER COMPITO RIPROVARE NEL CASO NON VENISSERO E CI FOSSERO DELLE INCERTEZZE

20 RIVEDERE LA PARTE TEORICA E CAPIRE I DIVERSI PASSAGGI PRIMA DI MEMORIZZARLI NEL CASO DI PURO ESERCIZIO MEMONICO: CAPIRNE COMUNQUE LUTILITA USARE LE MEMOTECNICHE O STRATEGIE PERSONALI DI MEMORIZZAZIONE CHIEDERE ALLINSEGNANTE CHIARIMENTI SUL LAVORO SVOLTO A CASA CON DIFFICOLTA

21 QUANDO SONO IN DIFFICOLTA I FIGLI COSA DICONO DEI LORO GENITORI?

22 CI SONO TROPPO: PARLANO SOLO DI SCUOLA CONTROLLANO TUTTO SONO IN ANSIA SI IDENTIFICANO CON I FIGLI SI REALIZZANO ATTRAVERSO I FIGLI SONO PRESCRITTIVI DANNO SOLUZIONI SENZA AVER ASCOLTATO IL PROBLEMA

23 O NON CI SONO: NON VOGLIONO AVERE ALTRI PROBLEMI NON SI INTERESSANO NON CONTROLLANO NON PARTECIPANO ALLE DECISIONI DEL FIGLIO SI AFFIDANO E DEMANDANO TUTTO ALLA SCUOLA

24 DI COSA HANNO BISOGNO I RAGAZZI INIZIALMENTE CONTROLLO A DISTANZA INCORAGGIAMENTO ASCOLTO ATTIVO COERENZA NEI COMPORTAMENTI POCHE REGOLE MA CHIARE E CERTE


Scaricare ppt "Prof.ssa Antonella Sivelli e prof. Marino Catella I.I.S.S. Iris Versari, via Calabria 24 Cesano Maderno (MB)"

Presentazioni simili


Annunci Google