La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

26 TEMPO ORDINARIO Anno B Regina Ascoltando Convertiti, Gerusalemme di Narcís Casanoves, sentiamoci Chiesa Monache di S. Benedetto di Montserrat Monache.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "26 TEMPO ORDINARIO Anno B Regina Ascoltando Convertiti, Gerusalemme di Narcís Casanoves, sentiamoci Chiesa Monache di S. Benedetto di Montserrat Monache."— Transcript della presentazione:

1

2 26 TEMPO ORDINARIO Anno B Regina Ascoltando Convertiti, Gerusalemme di Narcís Casanoves, sentiamoci Chiesa Monache di S. Benedetto di Montserrat Monache di S. Benedetto di Montserrat

3 1a PARTE del discorso, a Cafarnao: 1- Una Chiesa che SERVE (Dom. scorsa) 2- Senza FRONTIERE (oggi) 3- Che accoglie con cordialità (oggi) 4- Senza allontanare i piccoli (oggi) 5- Con una DONAZIONE radicale (oggi) Cafarnao DISCORSO sulla CHIESA Mc 9,33-50

4 Costruiamo insieme la CHIESA Reperti di Cafarnao

5 Mc 9,38-43, 45, In quel tempo, Giovanni disse a Gesù: «Maestro, abbiamo visto uno che scacciava demòni nel tuo nome e volevamo impedirglielo, perché non ci seguiva».

6 Solo INSIEME faremo un mondo migliore Diversi, ma non contrapposti CRISTIANI

7 Ma Gesù disse: «Non glielo impedite, perché non cè nessuno che faccia un miracolo nel mio nome e subito possa parlare male di me:

8 Lamore è il grande miracolo Questo ci fa diventare chiesa

9 chi non è contro di noi è per noi.

10 Tutti abbiamo uno stesso SIGNORE La CHIESA non può essere contro nessuno

11 Chiunque infatti vi darà da bere un bicchiere dacqua nel mio nome perché siete di Cristo, in verità io vi dico, non perderà la sua ricompensa.

12 Perché non impariamo la generosità dei piccoli? Dare un bicchiere dacqua deve essere il gesto che manifesta la chiesa

13 Chi scandalizzerà uno solo di questi piccoli che credono in me, è molto meglio per lui che gli venga messa al collo una macina da mulino e sia gettato nel mare.

14 Cacciarli, è suicida I piccoli sono immagine di Dio che essendo ricco, si è fatto povero (Gregorio Nazianzeno) Ho imparato qualcosa: sono un essere necessario, nel concerto delluniverso

15 Se la tua mano ti è motivo di scandalo, tagliala: è meglio per te entrare nella vita con una mano sola, anziché con le due mani andare nella Geènna, nel fuoco inestinguibile.

16 Le mani che non sono unite, affondano nel baratro Dio si dona totalmente alle mani unite

17 E se il tuo piede ti è motivo di scandalo, taglialo: è meglio per te entrare nella vita con un piede solo, anziché con i due piedi essere gettato nella Geènna.

18 Bisogna camminare a ritmi congiunti I piedi uniti non cadono

19 E se il tuo occhio ti è motivo di scandalo, gettalo via: è meglio per te entrare nel regno di Dio con un occhio solo, anziché con due occhi essere gettato nella Geènna, dove il loro verme non muore e il fuoco non si estingue.

20 Invece di condannare, vogliamo essere una chiesa che ama Gli occhi che amano parlano del Regno

21 Signore, facci radicali davanti alle tue proposte, per diventare una COMUNITA secondo il vangelo


Scaricare ppt "26 TEMPO ORDINARIO Anno B Regina Ascoltando Convertiti, Gerusalemme di Narcís Casanoves, sentiamoci Chiesa Monache di S. Benedetto di Montserrat Monache."

Presentazioni simili


Annunci Google