La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Quale futuro per i nostri figli?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Quale futuro per i nostri figli?"— Transcript della presentazione:

1 Quale futuro per i nostri figli?
Guido Bissanti Quale futuro per i nostri figli? Energie alternative e sviluppo sostenibile

2 Guido Bissanti: - www.ecosostenibile.org - Soroptmist - 18 aprile 2008
L’attimo in cui è iniziato ad esistere l’Universo È iniziata la vita Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

3 Guido Bissanti: - www.ecosostenibile.org - Soroptmist - 18 aprile 2008
Ma cosa è la vita? La Vita è Movimento Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

4 Non c’è movimento senza ….
Energia Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

5 Senza Energia non può esserci vita, evoluzione, sviluppo, crescita ….
Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

6 Dobbiamo costantemente rifornire il nostro pianeta di energia
Se termina l’energia termina la Vita Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

7 Abbiamo a disposizione due forme di energia
Non rinnovabili Rinnovabili Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

8 Ambedue comunque servono al medesimo scopo:
Non rinnovabili Rinnovabili Ambedue comunque servono al medesimo scopo: Alimentare e sostenere la Vita Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

9 se le trasgrediamo interferiamo su noi stessi
Noi siamo parte integrante di un Mondo che ha delle leggi inderogabili, se le trasgrediamo interferiamo su noi stessi Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

10 Guido Bissanti: - www.ecosostenibile.org - Soroptmist - 18 aprile 2008
Per il Limite della Conoscenza Filosofica, Scientifica, Umanistica e Tecnica Due Realtà L’Ecosistema Umano L’Ecosistema Biologico Fabbisogno di Energia Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

11 Guido Bissanti: - www.ecosostenibile.org - Soroptmist - 18 aprile 2008
I sistemi Umani Con Modelli Meccanicistici Un Motore a combustione interna Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

12 Guido Bissanti: - www.ecosostenibile.org - Soroptmist - 18 aprile 2008
I sistemi Biologici Con Modelli a Complessità Organizzata Il ciclo di Krebs Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

13 Il Sistema Vita tende a Patrimonializzare l’Energia
Diversificando al massimo le forme e le sostanze Aristotele ( a.C.) San Francesco Tommaso d'Aquino ( ) Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

14 Con la diversificazione molecolare
Con la biodiversità Con la diversità delle razze umane Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

15 Con la diversità delle culture e delle tradizioni
Con la diversità dei saperi Con la diversità delle vocazioni (i Talenti) Ecc. ecc…. Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

16 Ciò gli attribuisce forza e solidità
Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

17 Guido Bissanti: - www.ecosostenibile.org - Soroptmist - 18 aprile 2008
L’Uso del mondo nella civiltà occidentale Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

18 Abbiamo manomesso il suo Patrimonio
Manomettendo l’organismo Terra Abbiamo manomesso il suo Patrimonio Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

19 l’energia (solare, geologica, ecc.) in diversità
Il patrimonio del Pianeta è dato dall’accumulazione in epoche lunghe di tutta l’energia (solare, geologica, ecc.) in diversità La diversità è la vera ricchezza del pianeta: è un patrimonio Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

20 Dove l’abbiamo manomesso?
Diminuendo la diversità: Nelle specie viventi - Estinte 844 specie in 500 anni; Nelle specie coltivate – – ; Nei suoli desertificando il 70 % degli stessi; Nelle risorse, bruciandone (o compromettendo) il 70 % delle stesse; Nelle razze umane – con la perdita di alcuni genomi; Nelle culture – dovuto alla globalizzazione economica; Nelle tradizioni - con il falso progresso dell’illuminismo; Ecc….. Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

21 PIL (Prodotto Interno Lordo)
La Ricchezza Fittizia del nostro tempo: l’economia finanziaria PIL (Prodotto Interno Lordo) Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

22 Un Paradosso Economico
Abbiamo creato immensi flussi finanziari, che altro non sono che la monetizzazione del patrimonio mondiale (la messa all’asta del patrimonio mondiale) Ma continuando così saremo sempre meno in grado di produrre ricchezza economica perché il denaro altro non è che la trasformazione umana dell’energia ricavabile dal Patrimonio del Pianeta Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

23 A questo modo di misurare il benessere con il PIL
Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

24 Bisogna passare dall’economia finanziaria all’economia patrimoniale
Come creare un’economia Patrimoniale Promuovendo la diversificazione delle forme e delle sostanze Promuovendo la valorizzazione di ogni singolo componente e contabilizzandolo Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

25 Secondo Vocazionalità e Talenti
Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

26 Recuperando la capacità produttiva del nostro territorio
Promuovendo le potenzialità energetiche del nostro territorio Recuperando le potenzialità ed i talenti dei nostri giovani Recuperando e riscoprendo la cultura, le tradizioni, la storia e l’arte del luogo Recuperando e rilanciando le arti ed i mestieri Perché un territorio ed una società che non sono in grado di produrre questi patrimoni sono destinati a degradarsi Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

27 Guido Bissanti: - www.ecosostenibile.org - Soroptmist - 18 aprile 2008
Ecologia Economia Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

28 Rivedendo sostanzialmente la nostra visione del mondo
Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

29 Ridando capacità alla Materia di complessizzarsi
Come attuiamo tutto ciò: Nella cultura e formazione, educando i giovani (nella famiglia, nella scuola e nella società) alla comprensione che ogni singola arte, cultura, professione, tradizione, territorio, razza, ecc., sono le reali ricchezze (anche economiche) del mondo Nel territorio, riorganizzandolo secondo le sue vocazionalità e potenzialità Nella ricerca scientifica ponendola di fronte ad una questione etica ed epistemologica nuova, dove l’obiettivo non sia il mercato ma i patrimoni dell’umanità Ridando capacità alla Materia di complessizzarsi Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

30 Guido Bissanti: - www.ecosostenibile.org - Soroptmist - 18 aprile 2008
Non troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell’ammassare senza fine beni terreni. Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell’indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del prodotto interno lordo (PIL). Il PIL comprende anche l’inquinamento dell’aria e la pubblicità delle sigarette, e le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalle carneficine dei fine-settimana. Il PIL mette nel conto le serrature speciali per le nostre porte di casa, e le prigioni per coloro che cercano di forzarle. Comprende programmi televisivi che valorizzano la violenza per vendere prodotti violenti ai nostri bambini. Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

31 Guido Bissanti: - www.ecosostenibile.org - Soroptmist - 18 aprile 2008
Cresce con la produzione di napalm, missili e testate nucleari, comprende anche la ricerca per migliorare la disseminazione della peste bubbonica, si accresce con gli equipaggiamenti che la polizia usa per sedare le rivolte, e non fa che aumentare quando sulle loro ceneri si ricostruiscono i bassifondi popolari. Il PIL non tiene conto della salute delle nostre famiglie, della qualità della loro educazione o della gioia dei loro momenti di svago. Non comprende la bellezza della nostra poesia o la solidità dei valori familiari, l’intelligenza del nostro dibattere o l’onestà dei nostri pubblici dipendenti. Non tiene conto né della giustizia nei nostri tribunali, né dell’equità nei rapporti fra di noi. Il PIL non misura né la nostra arguzia né il nostro coraggio, né la nostra saggezza né la nostra conoscenza, né la nostra compassione né la devozione al nostro paese. Misura tutto, in breve, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta. Può dirci tutto sull’America, ma non se possiamo essere orgogliosi di essere americani. Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

32 Tre mesi dopo (1968) Robert Kennedy viene assassinato
Nel 1972 si Svolge a Stoccolma la prima conferenza ambientale Nel 1987 il Rapporto Brundtalnad Nel 1992 la Confernza di Rio Nel 1997 la Conferenza di Kyoto Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

33 governino il mondo al di fuori di questa LOGICA
Noi non possiamo più permetterci che gente senza scrupoli, scienza e coscienza governino il mondo al di fuori di questa LOGICA Siamo giunti alla soglia di quel gradino della storia dove l’orizzonte è talmente ampio che i segreti della materia superano il finito per ricongiungersi all’Infinito Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008

34 Grazie per la pazienza nell’ascoltarmi
ma ancora di più se testimonierete e diffonderete questi principi Guido Bissanti: - - Soroptmist - 18 aprile 2008


Scaricare ppt "Quale futuro per i nostri figli?"

Presentazioni simili


Annunci Google