La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Business Intelligence Semantic Model Tomislav Piasevoli SoftPro Tetral d.o.o.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Business Intelligence Semantic Model Tomislav Piasevoli SoftPro Tetral d.o.o."— Transcript della presentazione:

1

2 Business Intelligence Semantic Model Tomislav Piasevoli SoftPro Tetral d.o.o.

3

4

5 Sommario Cosè BISM? PowerPivot SQL Server Denali Il significato di BISM Linee Guida

6 Pre requisiti Interesse per la BI Curiosità

7 Poche domande prima di partire... Quanti di voi hanno lavorato con PowerPivot Quanti di voi hanno lavorato con PowerPivot su SharePoint? Quanti di voi hanno esperienza nella costruzione di cubi? Quanti di voi hanno usati i cubi per creare la reportistica?

8 COSE BISM? 1

9 Sistemi di Analisi Trasformare dati in informazioni Obiettivi dellarchitettura 1.Ottimizzare laccesso ai dati 2.Preparare i dati per lanalisi

10 I – Ottimizzare laccesso ai dati Memorizzare i dati in strutture adeguate per lanalisi e query ah-hoc o lasciarli «cosi come sono» sulla fonte dati requisiti –Buone prestazioni –flessibilità –scalabilità –... Quale tecnologia utilizzare o scegliere

11 MOLAP, ROLAP, HOLAP row-based databases –MOLAP = Multidimensionale –ROLAP = Relazionale –HOLAP = Ibrido (solo per gruppo di misure = fatti) prestazioni basate su aggregazioni partizionamento compressione (MOLAP) Non limitato dalla memoria disponibile

12 II – Preparare i dati per lanalisi 1.Consentire lanalisi dei dati come se ci fosse ununica fonte –In realtà ci possono essere diverse fonti sorgente databases relazionali File Excel File di testo RSS feeds,... –Dove effettuare il collegamento tra queste fonti ? 2.Fornire linterpretazione (logica business) ai dati –Come renderli comprensibili allutente finale

13 Semantic data model Un livello di Metadati –Descrive i concetti (entità) e le connessioni (relazioni) tra di loro –E orientato allutente Mostra ciò che le tabelle e le relazioni rappresentano nel mondo reale. semantica= lo studio del significato

14 UDM Modello semantico esistente per la BI Fornito con SQL Server 2005 Consente di collegare dati provenienti da fonti diverse –Aggiungere le relazioni tra le tabelle –Aggiungere calcoli Nelle tabelle – colonne calcolate DSV (T-SQL) Sul modello – MDX script (MDX) –I calcoli non possono essere combinati (Linguaggi differenti!) o è molto difficile farlo

15 UDM – Modello dati 1/3

16 UDM – Modello dati 2/3

17 UDM – Modello dati 3/3

18 UDM – Analisi dei Dati

19 SQL Server 2005 Analysis Services Excel add-in & Excel 2007 Reporting Services 2005 & Report Builder 1 SharePoint 2003 & SharePoint 2007 Reporting Services 3rd party SSAS clients PerformancePoint 2007 MDX

20 SQL Server 2008 Analysis Services Excel 2007 Reporting Services 2008 & Report Builder 2 SharePoint 2007 Reporting Services PerformancePoint Services Excel Services Visio Services 3rd party SSAS clients MDX

21 SQL Server 2008 R2 Analysis Services Excel 2010 Reporting Services 2008 R2 & Report Builder 3 SharePoint 2010 Excel Services PerformancePoint Services Visio Services 3rd party SSAS clients MDX

22 PowerPivot add-in for Excel 2010

23 POWERPIVOT 2

24 PowerPivot Versione integrata in SQL Server 2008 R2 Analysis Services Copre sia la Self Service BI che la BI Corporate

25 Integrazione Excel 2010SharePoint 2010 free add-in for Excel 2010 (www.powerpivot.com)www.powerpivot.com Versione a 32-bit e 64-bit SQL Server 2008 R2 x64 Durante linstallazione selezionare SQL Server PowerPivot for SharePoint 25

26 VertiPaq Database «in-memory» basato su colonne Compressione dei dati molto elevata Scala in maniera lineare con il nome di processori Non richiede un processo di progettazione e di costruzione di aggregazioni. Previsto per sostenere il partizionamento di grandi formati dei dati. (anche se non lo fa in PowerPivot)

27 BISM v1 Nuovo modello semantico per la BI Presente in SQL Server 2008 R2 (PowerPivot!) Consente di collegare dati provenienti da varie fonti dati –Aggiungere relazioni tra le tabelle –Aggiungere misure calcolate In tabella – colonne calcolate (DAX) Nel modello – misure calcolate(DAX) –I calcoli possono essere combinati. (Stesso Linguaggio)

28 BISM v1 Si fondono insieme la base analitica e la base di reportistica –reporting, analysis, dashboards e scorecards –Bi personale, di gruppo e aziendale Lavora in cached (VertiPaq)

29 BISM v1 – Modello dati

30 BISM v1 – Analisi dei dati

31 SQL SERVER DENALI 3

32 BISM v2 Un modello per tutto –reporting, analysis, dashboards, scorecards –personal, team, corporate BI È stato annunciato che ci sarà un supporto sia per i valore in cache (VertiPaq) e in tempo reale.* * Solo con sorgente dati su SQL Server per adesso.

33 Pass-through Nessun database aggiuntivo I dati rimangono come nei database originali Ideale per analisi real-time

34 BI semantic model e i suoi strati Modello Dati Modello relazionale Supporta sia linterfaccia relazionale (DAX) che multidimensionale (MDX). Logica di Business Calcoli in DAX (colonne e misure calcolate) dopoDenali forse anche in MDX Accesso ai Dati In memoria (VertiPaq) in Denali ance ral-time (pass-through mode)

35 Analysis Services Denali - UDM Excel 2010 Reporting Services Denali SharePoint 2010 Excel Services Reporting Services PerformancePoint Services Visio Services 3rd party SSAS clients SharePoint 2010 Project Crescent MDX

36 Analysis Services Denali - BISM Excel 2010 Reporting Services Denali SharePoint 2010 Excel Services Reporting Services PerformancePoint Services Visio Services 3rd party SSAS clients SharePoint 2010 Project Crescent 3rd party SSAS clients MDX DAX

37 PowerPivot Denali add-in for Excel 2010 Excel 2010

38 Miglioramenti annunciati di BISM Gerarchie, KPIs, Padre-Figlio, drillthrough, Prospective Funzioni DAX nuove (RankX, DistinctCount, GroupBy, Lookup,...) Sicurezza (basati sui ruoli con Active Directory.)

39 Cosa non ci sarà nel BISM in Denali ? Alcune delle caratteristiche UDM –scripts, azioni, traduzioni –object model –write-back Altro –realtime per sorgenti diverso da SQL Server –Supporto query MDX

40 Miglioramenti UDM in Denali Per lo più al di fuori di GUI –Non più di 4GB di limite di una stringae limit –Miglior supporto per PowerShell –Miglior monitoraggio (XEvents) –Varie ottimizzazione del motore. l'obiettivo è quello di rendere SSAS (istanza UDM) più scalabile

41 IL SIGNIFICATO DI BISM 4

42 Vantaggi di BISM Modelli relativamente semplici (no cubi, dimensioni, misure,...) Risposta veloce indipendetemente dalla granularità della query Flessibilità (ogni colonna può essere un attributo o una misura) Calcoli in DAX molto simili alle formule Excel Formato del modello relazione col risultato di essere più comprensibile per la maggior parte delle persone.

43 Il modello semantico PowerPivot per Excel PowerPivot per SharePoint SSAS Denali

44 Scalabilità ExcelSharePointDenali

45 Altri vantaggi di BISM Sviluppo più rapido che in UDM Prototipi realizzare dagli utenti finali Facilità di cambiare il modello Riduzione dei costi di sviluppo di una soluzione di BI

46 Nuove possibilità nella modellazione dei dati Punti salienti da vari blocìg –Marco Russo – ad-hoc joins, ETL?ad-hoc joinsETL? –Thomas Ivarsson – master-detail designmaster-detail design –Alberto Ferrari – point-in-time, SCD-2, rankpoint-in-timeSCD-2rank

47 LINEE GUIDE 5

48 Posizionamento del BISM MOLAP PowerPivot BISM Scalabilità * Usabilità 2 GB 100 GB 5 TB source: Thomas Kejser, SQLCAT ROLAP 50 TB ColumnStore Scalabilità= - buon supporto per le query concorrenti - non dipende dalla memoria disponibile - buona manutenibilità

49 Conclusioni BISM non sostituisce di UDM DAX non sostituisce MDX Ogni modello ha i suoi vantaggi Chi realizza le soluzioni di BI decide e consiglia qual è il modello migliore.

50 Vantaggi e Svantaggi complex models m2m scope ad-hoc models leaf level

51 Sviluppatori BI La maggior parte delle soluzioni esistenti rimangono in UDM Nuove soluzioni –Usano UDM per sistemi complessi (calcoli complessi, write-back, forecasting,...) –Si prova BISM come soluzione potenziale per i nuovi o semplici progetti. UDM eBISM possono essere installati insieme su diverse istanze

52 Utenti, ecco il kit fai da te Provare Office 2010 Installare il PowerPivot for Excel 2010 add-in Caricare e relazionare da varie fonti dati Provare e studiare DAX Analizzare i propri dati Convalidare la completezza del modello

53 Il modello giusto? Self Service BI –Excel 2010 e PowerPivot Corporate BI –SharePoint 2010 e SQL Server Denali

54 Modello non ancora ok? Miglioramenti –Esperienza degli utenti e degli sviluppatori –Consulenti esterni Miglioramenti possibili? –PowerPivot –SQL Server Denali (istanza BISM) Altro... –Implementazione di modelli UDM basati su BISM

55 source: TechNet

56

57 Related content Presentations –MS BI Roadmap (SQL Server Denali) Workshops –Build Your First Microsoft BI Solution with SQL Server 2008 R2

58

59


Scaricare ppt "Business Intelligence Semantic Model Tomislav Piasevoli SoftPro Tetral d.o.o."

Presentazioni simili


Annunci Google