La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sistemi elettorali e sistemi di partito Le leggi di Duverger (1954) Le leggi di Duverger (1954) Un sistema elettorale maggioritario a turno unico tende.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sistemi elettorali e sistemi di partito Le leggi di Duverger (1954) Le leggi di Duverger (1954) Un sistema elettorale maggioritario a turno unico tende."— Transcript della presentazione:

1 Sistemi elettorali e sistemi di partito Le leggi di Duverger (1954) Le leggi di Duverger (1954) Un sistema elettorale maggioritario a turno unico tende al dualismo dei partiti Un sistema elettorale maggioritario a turno unico tende al dualismo dei partiti Un sistema elettorale maggioritario a doppio turno oppure proporzionale tende al multipartitismo Un sistema elettorale maggioritario a doppio turno oppure proporzionale tende al multipartitismo

2 Sistemi elettorali e sistemi di partito La critica di Sartori (1984 e 1995) La critica di Sartori (1984 e 1995) Il problema di come si contano i partiti Potenziale di coalizione: un partito che è necessario per la formazione di qualche possibile coalizione di maggioranza Potenziale di coalizione: un partito che è necessario per la formazione di qualche possibile coalizione di maggioranza Potenziale di ricatto: un partito che influisce sulle tattiche di competizione dei partiti (alterando lorientamento a dx o sx) Potenziale di ricatto: un partito che influisce sulle tattiche di competizione dei partiti (alterando lorientamento a dx o sx)

3 Sistemi elettorali e sistemi di partito Un sistema di partito STRUTTURATO: Presenza di partiti organizzati di massa, diffusi su tutto il territorio nazionale, in tutti o quasi tutti i collegi elettorali Presenza di partiti organizzati di massa, diffusi su tutto il territorio nazionale, in tutti o quasi tutti i collegi elettorali Presenza della stessa dinamica di competizione nei diversi collegi elettorali Presenza della stessa dinamica di competizione nei diversi collegi elettorali

4 Sistemi elettorali e sistemi di partito Definizione di sistema bipartitico Definizione di sistema bipartitico Due partiti staccano tutti gli altri Due partiti staccano tutti gli altri Ciascuno compete per la maggioranza assoluta dei seggi Ciascuno compete per la maggioranza assoluta dei seggi Ciascuno è in grado di governare da solo Ciascuno è in grado di governare da solo

5 Sistemi elettorali e sistemi di partito Le regole correttive di Sartori R1: Un sistema maggioritario non produce bipartitismo ma contribuisce a mantenerlo (congelamento) R1: Un sistema maggioritario non produce bipartitismo ma contribuisce a mantenerlo (congelamento) R2: Un sistema maggioritario, a lungo andare, produce bipartitismo a due condizioni: R2: Un sistema maggioritario, a lungo andare, produce bipartitismo a due condizioni: se il sistema partitico è strutturato se il sistema partitico è strutturato se lelettorato refrattario alle pressioni maggioritarie del sistema è disperso nei collegi se lelettorato refrattario alle pressioni maggioritarie del sistema è disperso nei collegi

6 Sistemi elettorali e sistemi di partito Le regole correttive di Sartori R3: Un sistema bipartitico è impossibile se esistono minoranze (linguistiche, razziali, monotematiche ecc.) concentrate nei collegi R3: Un sistema bipartitico è impossibile se esistono minoranze (linguistiche, razziali, monotematiche ecc.) concentrate nei collegi R4: Anche i sistemi proporzionali sono riduttivi (in relazione alla loro non- proporzionalità), specie se con collegi piccoli R4: Anche i sistemi proporzionali sono riduttivi (in relazione alla loro non- proporzionalità), specie se con collegi piccoli

7 Sistemi elettorali e sistemi di partito: effetti combinati La riformulazione delle Leggi duvergeriane L1: se il sistema partitico è strutturato e vi è dispersione nei collegi, allora il maggioritario produce bipartitismo L1: se il sistema partitico è strutturato e vi è dispersione nei collegi, allora il maggioritario produce bipartitismo L2: se il sistema partitico è strutturato ma non vi è dispersione nei collegi, allora il maggioritario non può evitare il pluripartitismo (laddove vi sono concentrazioni elettorali) L2: se il sistema partitico è strutturato ma non vi è dispersione nei collegi, allora il maggioritario non può evitare il pluripartitismo (laddove vi sono concentrazioni elettorali)

8 Sistemi elettorali e sistemi di partito: effetti combinati La riformulazione delle Leggi duvergeriane L3: se il sistema partitico è strutturato, allora il proporzionale produce un effetto riduttivo pari alla sua disproporzionalità L3: se il sistema partitico è strutturato, allora il proporzionale produce un effetto riduttivo pari alla sua disproporzionalità L4: se il sistema partitico non è strutturato, allora il proporzionale produce pluripartitismo L4: se il sistema partitico non è strutturato, allora il proporzionale produce pluripartitismo

9 Sistemi elettorali maggioritari A TURNO UNICO First past the post First past the post Dinamica bipolare nei collegi Dinamica bipolare nei collegi Modello Westminster (UK, Canada, Australia, Nuova Zelanda) Modello Westminster (UK, Canada, Australia, Nuova Zelanda) Maggiore governabilità Maggiore governabilità Sottorappresentanza forze minori (es. Liberali inglesi, 15-20% e 20 seggi) Sottorappresentanza forze minori (es. Liberali inglesi, 15-20% e 20 seggi)

10 Sistemi elettorali maggioritari A DOPPIO TURNO Majority: 1° turno maggioranza assoluta voti 2° turno maggioranza relativa Majority: 1° turno maggioranza assoluta voti 2° turno maggioranza relativa Doppio turno aperto: ammissione estesa a tutti i candidati del 1° (più altri …) Doppio turno aperto: ammissione estesa a tutti i candidati del 1° (più altri …) Doppio turno chiuso: ammissione limitata su diversi modelli (ballottaggio, soglia di ammissione [es. 12,5% Fra]) Doppio turno chiuso: ammissione limitata su diversi modelli (ballottaggio, soglia di ammissione [es. 12,5% Fra])

11 Sistemi elettorali maggioritari LE DINAMICHE DEL DOPPIO TURNO CHIUSO Voto strategico Voto strategico Costruzione di coalizioni Costruzione di coalizioni Desistenza nei collegi Desistenza nei collegi [Le condizioni per la stabilità del sistema] [Le condizioni per la stabilità del sistema]

12 Sistemi elettorali proporzionali Sistemi proporzionali e effetti proporzionali Sistemi proporzionali e effetti proporzionali Riduzione della frammentazione Riduzione della frammentazione Dimensione dei collegi Dimensione dei collegi Numero parlamentari da eleggere Numero parlamentari da eleggere Clausole di accesso alla distribuzione dei seggi (soglie partiti-coalizioni-candidati) Clausole di accesso alla distribuzione dei seggi (soglie partiti-coalizioni-candidati)


Scaricare ppt "Sistemi elettorali e sistemi di partito Le leggi di Duverger (1954) Le leggi di Duverger (1954) Un sistema elettorale maggioritario a turno unico tende."

Presentazioni simili


Annunci Google