La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Massimo Pirovano Il museo demoetnoantropologico Museo Etnografico dellAlta Brianza Dalla scuola al museo, dal museo alla scuola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Massimo Pirovano Il museo demoetnoantropologico Museo Etnografico dellAlta Brianza Dalla scuola al museo, dal museo alla scuola."— Transcript della presentazione:

1 Massimo Pirovano Il museo demoetnoantropologico Museo Etnografico dellAlta Brianza Dalla scuola al museo, dal museo alla scuola

2 Dalle discipline alle risorse formative Una tradizione di studi giovane, complessa e poco frequentata giovane, complessa e poco frequentata

3 Etnografia ed etnologia Disciplina che descrive e che studia la cultura di un popolo o di un gruppo umano, su base territoriale (un luogo o unarea) o su base professionale (subcultura)

4 Tylor (1871) Cultura è tutto ciò che si apprende in quanto membri di una società Attività e tecniche Attività e tecniche Usi quotidiani e pratiche Usi quotidiani e pratiche Conoscenze Conoscenze Credenze Credenze Folklore e arti Folklore e arti Relazioni interne ed esterne ai gruppi Relazioni interne ed esterne ai gruppi Cambiamenti nel tempo Cambiamenti nel tempo

5 Cirese (2004) La cultura si esprime attraverso Beni immobili (paesaggio, edifici, strutture) Beni immobili (paesaggio, edifici, strutture) Beni mobili materiali (oggetti e strumenti) Beni mobili materiali (oggetti e strumenti) Beni mobili immateriali (conoscenze, credenze, pratiche, forme espressive - proverbi, canti, narrativa...-) Beni mobili immateriali (conoscenze, credenze, pratiche, forme espressive - proverbi, canti, narrativa...-)

6 Qualche rischio, anche per i musei Lequivoco localistico (Sordi 1980; Fabietti 2001): Lequivoco localistico (Sordi 1980; Fabietti 2001): discipline con una storia concetti e strumenti interpretativi metodi consolidati Lequivoco etnicistico Lequivoco etnicistico (Linton 1936; Aime 2004)

7 Il metodo: la ricerca sul campo: Rapporto diretto ricercatore/testimone Rapporto diretto ricercatore/testimone Osservazione partecipante Osservazione partecipante Raccolta del dire e del fare Raccolta del dire e del fare

8 Qualche parola dordine Cogliere il punto di vista dellosservato. Che cosa fa e perché? Cogliere il punto di vista dellosservato. Che cosa fa e perché? Studiare prima ciò che si vuole conoscere Studiare prima ciò che si vuole conoscere Contestualizzare: stabilire delle relazioni esplicative dei fenomeni. Contestualizzare: stabilire delle relazioni esplicative dei fenomeni. Le discipline ausiliarie senza limiti: storia, linguistica, geografia, tecnologia, economia, sociologia, musicologia… Le discipline ausiliarie senza limiti: storia, linguistica, geografia, tecnologia, economia, sociologia, musicologia…

9 Dalla ricerca sul campo le proposte attuali del MEAB Al museo con un nonno (T) Al museo con un nonno (T) Al museo delle voci(T) Al museo delle voci(T) Che cosa ne vuoi fare (T) Che cosa ne vuoi fare (T) Il granoturco: dalla terra alla tavola(I, P) Il granoturco: dalla terra alla tavola(I, P) Al museo con Pagliò (I, P) Al museo con Pagliò (I, P) Con mani sapienti (S 1° e 2°) Con mani sapienti (S 1° e 2°)

10 Al museo delle voci: un esempio non casuale Cultura orale, beni immateriali Cultura orale, beni immateriali e formazione

11 Dai documenti allattività ASCOLTARE: Chi racconta o canta? Che cosa? A chi? Dove? Perché? ASCOLTARE: Chi racconta o canta? Che cosa? A chi? Dove? Perché? CONFRONTARE e RIFLETTERE CONFRONTARE e RIFLETTERE - voci si esprimono in italiano, in dialetto, in latino - voci maschili, voci femminili, voci di anziani - voci che spiegano, che narrano, che cantano, che pregano.

12 La dunetén (I musicanti di Brema) LEGGERE-RACCONTARE e CAPIRE la trama LEGGERE-RACCONTARE e CAPIRE la trama TRASCRIVERE: il problema della lingua TRASCRIVERE: il problema della lingua INDIVIDUARE personaggi e contesti INDIVIDUARE personaggi e contesti COGLIERE la struttura a catena COGLIERE la struttura a catena CONFRONTARE incipit e chiusa CONFRONTARE incipit e chiusa INDIVIDUARE le funzioni del racconto INDIVIDUARE le funzioni del racconto RACCOGLIERE altri racconti a scuola o a casa… RACCOGLIERE altri racconti a scuola o a casa…

13 Taylor (1978) Fonti orali nella scuola Conoscenze Conoscenze Abilità Abilità Sensibilità Sensibilità Atteggiamenti Atteggiamenti

14 Il museo demoetnoantropologico Dalla scuola al museo, dal museo alla scuola

15 M. Pirovano & C. Simoni (a cura di) Cose e memorie in scena. Strumenti ed esperienze per i musei della cultura materiale del bresciano Brescia, Grafo – Provincia di Brescia, Brescia, Grafo – Provincia di Brescia, 2006.


Scaricare ppt "Massimo Pirovano Il museo demoetnoantropologico Museo Etnografico dellAlta Brianza Dalla scuola al museo, dal museo alla scuola."

Presentazioni simili


Annunci Google