La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Contatto direttoAutocrino/Paracrino Ormonale Nervoso Neuro-ormonale Comunicazione tra cellule.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Contatto direttoAutocrino/Paracrino Ormonale Nervoso Neuro-ormonale Comunicazione tra cellule."— Transcript della presentazione:

1 Contatto direttoAutocrino/Paracrino Ormonale Nervoso Neuro-ormonale Comunicazione tra cellule

2 Molecola segnale: molecola generata da cellule a differenti livelli che possiede un recettore su un tessuto bersaglio. Recettore: molecola (o complesso molecolare) capace di legare con alta affinità una molecola segnale e, in seguito a questo evento, di trasdurre linformazione portata dal ligando in una modificazione fisiologica della cellula Tessuto bersaglio: tessuto che possiede recettori per una determinata molecola segnale

3 Beta-endorfina NGF TRH Tiroxina Molecole segnale: natura aminoacidica-proteica - idrofilica Catecolamine Acetilcolina ?

4 Acido lisofosfatidico Prostaglandine Tromboxani Leucotrieni Ormoni steroidei Molecole segnale: Lipidica - idrofobica Endocannabinoidi

5

6

7 ORMONI STEROIDEI Sessuali Corticosteridi Mineralcorticoidi TIROIDEI

8

9

10 Traduzione e Amplificazione del segnaleRecettori di Membrana

11 Recettori eptaeliche e Proteine G Attivazione di Ser-Thr protein-chinasi: Fosforilazione di Proteine Bersaglio Recettori - Canali ionici Modificazione Potenziale della Membrana Recettori - Enzimi Attivazione di Tyr protein-chinasi Fosforilazione Proteine Bersaglio Recettori di Membrana

12 I recettori eptaelica sono sempre associati a proteine G e possono attivare o Inibire gli enzimi amplificatori: Adenilato Ciclasi o Fosfolipasi C Recettori eptaelica e Proteine G

13 I recettori eptaelica sono sempre associati a proteine G Recettori eptaelica e Proteine G

14

15 Le proteine G sono eterodimeri che fungono da traghettatori delle informazioni dal R+L allenzima amplificatore guanosyltrisfosfato Recettori eptaelica e Proteine G

16 I recettori eptaelica sono sempre associati a proteine G e possono attivare o Inibire gli enzimi amplificatori: Adenilato Ciclasi o Fosfolipasi C Recettori eptaelica e Proteine G

17 Le molecole generate dagli enzimi amplificatori (rispettivamente: AMPc o DAG) attivano Protein Chinasi che fosforilano la Proteina bersaglio su una Thr o una Ser

18 Recettori eptaeliche e Proteine G I recettori eptaelica sono sempre associati a proteine G e possono attivare o Inibire gli enzimi amplificatori: Adenilato Ciclasi o Fosfolipasi C

19 Recettori eptaeliche e Proteine G

20 Le molecole generate dagli enzimi amplificatori (rispettivamente: AMPc o DAG) attivano Protein Chinasi che fosforilano la Proteina bersaglio su una Thr o una Ser Recettori eptaeliche e Proteine G

21 Recettori eptaeliche e Proteine G : attivazione di Ser-Thr protein-chinasi Modificazione dellattività delle proteine bersaglio in seguito alla loro fosforilazione/defosforilazione

22 Attivazione di Ser-Thr protein-chinasi: Recettori eptaeliche e Proteine G

23

24 Attivazione di Tyr protein-chinasi

25

26

27

28 3. LA TRASDUZIONE DEL SEGNALE 1.Il recettore 2.I segnali tra cellule 3.Il concetto di trasduzione del segnale 4.Il concetto di secondo messaggero 5.Le protein chinasi e le fosfatasi 6.Le proteine G e i recettori eptaelica 7.Adenilato ciclasi, Fosfolipasi A2 e Fosfolipasi C 8.I recettori dei fattori di crescita e le TK 9.Il cross-talk intracellulare 10.Gli ormoni steroidei


Scaricare ppt "Contatto direttoAutocrino/Paracrino Ormonale Nervoso Neuro-ormonale Comunicazione tra cellule."

Presentazioni simili


Annunci Google