La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I batteri sono cellule procariote lunghe un millesimo di millimetro, cioè un micron; per questo si vedono solo al microscopio ottico dopo colorazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I batteri sono cellule procariote lunghe un millesimo di millimetro, cioè un micron; per questo si vedono solo al microscopio ottico dopo colorazione."— Transcript della presentazione:

1 I batteri sono cellule procariote lunghe un millesimo di millimetro, cioè un micron; per questo si vedono solo al microscopio ottico dopo colorazione.

2 La colorazione più diffusa è la GRAM, questa è una coltura di batteri gram positivi e negativi. Quelli positivi risultano di colorazione violetta, mentre quelli negativi risultano rosa, ciò è dovuto alla differente struttura della loro parete cellulare. LA COLORAZIONE

3 La parete cellulare del batterio è rigida, gli dà la forma e lo protegge. Possiamo dividere i batteri in base alla loro forma in: COCCHI se hanno forma sferica BACILLI se hanno forma a bastoncino SPIRILLI e SPIROCHETE se sono a forma di elica. LA CELLULA BATTERICA

4 I BACILLI

5 I COCCHI

6 LE SPIROCHETE

7 GLI SPIRILLI

8 La membrana cellulare è morbida ma dà comunque protezione al batterio LA MEMBRANA CELLULARE

9 IL MESOSOMA Il mesosoma è uninvaginazione spiraliforme della membrana cellulare che ha funzione energetica,infatti i batteri sono sprovvisti di mitocondri.

10 Il citoplasma è una gelatina che riempie la cellula. In esso sono presenti i ribosomi, granuli di RNA (acido ribonucleico) che hanno il compito di sintetizzare le proteine e il DNA (acido desossiribonucleico) che ha forma anulare e differenzia un essere vivente da un altro. IL CITOPLASMA

11 Alcuni batteri possiedono delle caratteristiche singolari, come ad esempio la CAPSULA, una struttura gelatinosa che riveste la parete cellulare e protegge anchessa il batterio. LA CAPSULA

12 La SPORA è un organo di resistenza, in genere sferico, in cui si trasforma il batterio se si trova in condizioni sfavorevoli, ad esempio in mancanza di ossigeno se aerobio, oppure in mancanza di cibo o con una temperatura non adatta. Le uniche due famiglie sporigene sono: i BACILLI e i CLOSTRIDI. LA SPORA

13 Certi batteri possiedono degli organi di movimento sono dei filamenti flessibili che sporgono dal batterio; i più lunghi vengono denominati flagelli mentre quelli più corti ciglia. CIGLIA e FLAGELLI

14 I PILI e le FIMBRIE sono come le ciglia ed i flagelli ma sono filamenti rigidi e non servono per il movimento. Le fimbrie sono adibite alladesione, mentre i pili (PILO G) servono alla riproduzione. PILO G FIMBRIE PILI E FIMBRIE


Scaricare ppt "I batteri sono cellule procariote lunghe un millesimo di millimetro, cioè un micron; per questo si vedono solo al microscopio ottico dopo colorazione."

Presentazioni simili


Annunci Google