La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali."— Transcript della presentazione:

1 Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali Riuniti di TriesteFacoltà di Medicina e Chirurgia LESPERIENZA DELLAOU OSPEDALI RIUNITI: LATTIVITA DELLA POSTACUZIE Luca Lattuada S.C. Programmazione e Controllo

2 Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali Riuniti di TriesteFacoltà di Medicina e Chirurgia I quesiti: Come si è modificato il processo assistenziale? Valutazione della durata di degenza. Come sono le condizioni dei pazienti dimessi? Valutazione dei ricoveri ripetuti.

3 Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali Riuniti di TriesteFacoltà di Medicina e Chirurgia Metodo Durata di degenza: Casi: dal file dei dimessi (gennaio-giugno 2006) acuti poi trasferiti in PACU si sono selezionati i 4 DRG medici ed i 4 DRG chirurgici più frequenti; Controlli: selezione degli stessi DRG dal file dei dimessi del periodo gennaio giugno 2005, eliminando le dimissioni con durata di degenza inferiore alla più bassa durata dei casi; inoltre i controlli sono stati stratificati per SC di dimissione e classe di età sulla base delle caratteristiche dei casi.

4 Per i casi e per i controlli è stata calcolata la degenza media specifica per DRG. Per i casi si è calcolata sia la degenza nel reparto per acuti sia la degenza totale (incluso la permanenza in PACU). Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali Riuniti di TriesteFacoltà di Medicina e Chirurgia DRGDescr. Freq.%Deg minore Med. 127 Scompenso 2510,02 89 Polmonite 208,04 14Ictus197,66 87 Insuff. Resp. 83,25 Chir. 148Intestino52, Anca 52, Anca52, Amputaz. 41,69

5 Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali Riuniti di TriesteFacoltà di Medicina e Chirurgia Metodo Ricoveri ripetuti: Casi: ric. ripetuti entro 30 giorni per dimessi da gennaio a giugno 2006 con attribuito il DRG 14, 127, 89. Controlli: ric. ripetuti entro 30 giorni per i dimessi da gennaio a giugno 2005 con attribuiti gli stessi DRG, campionati stratificando per età e durata di degenza sulla base delle caratteristiche dei casi.

6 Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali Riuniti di TriesteFacoltà di Medicina e Chirurgia Risultati: durata di degenza Durata mediana di degenza in reparto per acuti (casi e controlli) Durata mediana di degenza in reparto per acuti (controlli) e totale (casi).

7 Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali Riuniti di TriesteFacoltà di Medicina e Chirurgia Risultati: ricoveri ripetuti TipologiaN° pazientiN° ricov. rip. Media per paz. Casi Controlli In una indagine precedente, relativa al periodo gennaio – maggio, la media per paziente rilevata è stata: 0.17 per i casi e 0.24 per i controlli.

8 Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali Riuniti di TriesteFacoltà di Medicina e Chirurgia Limiti Difficoltà nella valutazione del case mix per la selezione dei controlli; Numerosità dei casi; Ricoveri ripetuti entro 30 gg come proxy della situazione clinica.

9 Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali Riuniti di TriesteFacoltà di Medicina e Chirurgia Letteratura Lintermediate care ha esiti clinici simili alle modalità tradizionali di cura (district hospital ed home hospital) ma durata di degenza significativamente maggiore. Griffiths, Int J Nurs Stud, 2000; 37:153 Steiner, BMJ, 2001; 322: 453 Griffiths, Age Ageing, 2001; 30: 483 OReilly, BMJ, 2006; 333: 228

10 Conclusioni Le evidenze riscontrate, pur con i limiti accennati, concordano con quanto presente in letteratura. 1 - I pazienti dimessi dalla PACU non hanno una instabilità clinica (misurata con i reingressi entro 30 gg) diversa da quella dei pazienti dimessi dai reparti per acuti, e 2 - totalizzano una maggiore durata di degenza. Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali Riuniti di TriesteFacoltà di Medicina e Chirurgia


Scaricare ppt "Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) Ospedali."

Presentazioni simili


Annunci Google