La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lapparato escretore Organismi unicellulari Organismi unicellulari Invertebrati Invertebrati Anellidi e molluschi Anellidi e molluschi Insetti Insetti Vertebrati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lapparato escretore Organismi unicellulari Organismi unicellulari Invertebrati Invertebrati Anellidi e molluschi Anellidi e molluschi Insetti Insetti Vertebrati."— Transcript della presentazione:

1 Lapparato escretore Organismi unicellulari Organismi unicellulari Invertebrati Invertebrati Anellidi e molluschi Anellidi e molluschi Insetti Insetti Vertebrati Vertebrati Mammiferi Mammiferi Lescrezione Lescrezione

2 Organismi unicellulari Negli organismi unicellulari leliminazione delle scorie avviene attraverso la membrana cellulare per esocitosi. Nei protisti, come nel paramecio, le scorie sono concentrate allinterno dei vacuoli che, giunti alla membrana cellulare eliminano il loro contenuto allesterno. Negli organismi unicellulari leliminazione delle scorie avviene attraverso la membrana cellulare per esocitosi. Nei protisti, come nel paramecio, le scorie sono concentrate allinterno dei vacuoli che, giunti alla membrana cellulare eliminano il loro contenuto allesterno.

3 Organismi unicellulari Gli organismi unicellulari come lameba, catturano e inglobano il cibo tramite gli pseudopodi in un vacuolo dove avviene la digestione. Gli organismi unicellulari come lameba, catturano e inglobano il cibo tramite gli pseudopodi in un vacuolo dove avviene la digestione. Le scorie della digestione vengono eliminate per esocitosi. Le scorie della digestione vengono eliminate per esocitosi.

4 Invertebrati semplici Gli invertebrati come le spugne, le meduse, le idre, le attinie e i coralli, anche se sono organismi pluricellulari, non hanno, però, un apparato escretore. Gli invertebrati come le spugne, le meduse, le idre, le attinie e i coralli, anche se sono organismi pluricellulari, non hanno, però, un apparato escretore. Sono organismi che filtrano lacqua, ricavando da essa sostanze nutritive e ossigeno, ed espellono le sostanze non digerite e lanidride carbonica. Sono organismi che filtrano lacqua, ricavando da essa sostanze nutritive e ossigeno, ed espellono le sostanze non digerite e lanidride carbonica.

5 Invertebrati I primi I primi invertebrati in cui si notano primitivi sistemi di escrezione sono i platelminti, dove lescrezione avviene grazie a particolari cellule (le cellule a fiamma), che filtrano le impurita, poi le ciglia spingono queste sostanze di rifiuto verso una rete di canalicoli che raggiungono lambiente esterno attraverso particolari pori esretori.

6 Anellidi e molluschi Gli anellidi e i molluschi possiedono piccoli canali, detti nefridi, che raccolgono le sostanze nocive e le eliminano allesterno attraverso i pori escretori. Gli anellidi e i molluschi possiedono piccoli canali, detti nefridi, che raccolgono le sostanze nocive e le eliminano allesterno attraverso i pori escretori.

7 Insetti Negli insetti la funzione di eliminazione dei rifiuti viene svolta dai tubi di Malpighi, che sboccano nellintestino; le scorie vengono pertanto evacuate con le feci. Negli insetti la funzione di eliminazione dei rifiuti viene svolta dai tubi di Malpighi, che sboccano nellintestino; le scorie vengono pertanto evacuate con le feci. I crostacei presentano speciali ghiandole antennali deputate all' escrezione. I crostacei presentano speciali ghiandole antennali deputate all' escrezione.

8 Vertebrati I vertebrati sono invece dotati di reni. I vertebrati sono invece dotati di reni. In questi animali lapparato urinario e collegato allapparto genitale, per cui si parla di apparato urogenitale. In questi animali lapparato urinario e collegato allapparto genitale, per cui si parla di apparato urogenitale. Nei pesci, nei rettili e negli uccelli lapparato urinario sbocca nella cloaca, lultima parte dellintestino. Nei pesci, nei rettili e negli uccelli lapparato urinario sbocca nella cloaca, lultima parte dellintestino.

9 Mammiferi Nei mammiferi il sistema escretore e simile a quello delluomo. Nel corso dellevoluzione, alcuni mammiferi si sono adattati a vivere in ambienti in cui la disponibilita di acqua è molto scarsa, modificando funzioni e strutture del loro organismo in modo da evitare una dispersione eccessiva di acqua. Nei mammiferi il sistema escretore e simile a quello delluomo. Nel corso dellevoluzione, alcuni mammiferi si sono adattati a vivere in ambienti in cui la disponibilita di acqua è molto scarsa, modificando funzioni e strutture del loro organismo in modo da evitare una dispersione eccessiva di acqua. La modificazione dellapparato escretore, per esempio, aumenta la fase di riassorbimneto dellacqua dallultafiltrato recuperando il prezioso liquido. La modificazione dellapparato escretore, per esempio, aumenta la fase di riassorbimneto dellacqua dallultafiltrato recuperando il prezioso liquido.

10 Escrezione azotata L' eliminazione di sostanze azotate viene comunemente definita "escrezione". Tra queste l' ammoniaca è fortemente tossica e molto solubile in acqua. Se un organismo ha una sufficiente riserva di acqua, l' ammoniaca può essere facilmente escreta in acqua. E' questo il caso della maggior parte degli animali acquatici, soprattutto di quelli presenti in acque dolci. In ogni caso l' ammoniaca deve essere disciolta velocemente a causa della sua elevata tossicità. L' eliminazione di sostanze azotate viene comunemente definita "escrezione". Tra queste l' ammoniaca è fortemente tossica e molto solubile in acqua. Se un organismo ha una sufficiente riserva di acqua, l' ammoniaca può essere facilmente escreta in acqua. E' questo il caso della maggior parte degli animali acquatici, soprattutto di quelli presenti in acque dolci. In ogni caso l' ammoniaca deve essere disciolta velocemente a causa della sua elevata tossicità. Gli organismi con poca disponibilità di acqua, quali gli animali terrestri, convertono l' ammoniaca in urea, che è meno tossica e richiede una minora quantità di acqua per essere escreta. Per tale motivo in molti casi essa può accumularsi nel sangue e molti organismi (per esempio i mammiferi) hanno organi specializzati (i reni) per rimuovere l' urea ed altri prodotti di escrezione dal sangue. Gli organismi con poca disponibilità di acqua, quali gli animali terrestri, convertono l' ammoniaca in urea, che è meno tossica e richiede una minora quantità di acqua per essere escreta. Per tale motivo in molti casi essa può accumularsi nel sangue e molti organismi (per esempio i mammiferi) hanno organi specializzati (i reni) per rimuovere l' urea ed altri prodotti di escrezione dal sangue. L' acido urico è ancora meno tossico dell' urea, e precipita in soluzione. Esso si è evoluto in due gruppi con grossi problemi di escrezione: gli invertebrati terrestri (per esempio gli insetti, tra i primi conquistatori della terraferma) ed i vertebrati ovipari (per esempio i rettili, i primi vertebrati che si emanciparono completamente dall'ambiente acquatico). L' acido urico è ancora meno tossico dell' urea, e precipita in soluzione. Esso si è evoluto in due gruppi con grossi problemi di escrezione: gli invertebrati terrestri (per esempio gli insetti, tra i primi conquistatori della terraferma) ed i vertebrati ovipari (per esempio i rettili, i primi vertebrati che si emanciparono completamente dall'ambiente acquatico).

11 Escrezione azotata Quindi per quanto riguarda l' eliminazioni dei composti azotati gli animali possono distinguersi in tre categorie: Quindi per quanto riguarda l' eliminazioni dei composti azotati gli animali possono distinguersi in tre categorie: ammoniotelici ammoniotelici uricotelici uricotelici ureotelici ureotelici Nei pesci l' ammoniaca viene eliminata come tale (animali ammoniotelici); negli uccelli, insetti e rettili viene trasformata ed eliminata come acido urico (animali uricotelici); nei vertebrati terrestri viene trasformata ed eliminata come urea (animali ureotelici). Nei pesci l' ammoniaca viene eliminata come tale (animali ammoniotelici); negli uccelli, insetti e rettili viene trasformata ed eliminata come acido urico (animali uricotelici); nei vertebrati terrestri viene trasformata ed eliminata come urea (animali ureotelici). FINE


Scaricare ppt "Lapparato escretore Organismi unicellulari Organismi unicellulari Invertebrati Invertebrati Anellidi e molluschi Anellidi e molluschi Insetti Insetti Vertebrati."

Presentazioni simili


Annunci Google