La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La direttiva macchine 2006/42/CE RES srl – Via Kennedy 19, 20871 Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio 2013 - 1 Indicazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La direttiva macchine 2006/42/CE RES srl – Via Kennedy 19, 20871 Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio 2013 - 1 Indicazioni."— Transcript della presentazione:

1 La direttiva macchine 2006/42/CE RES srl – Via Kennedy 19, Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio Indicazioni per gli utilizzatori di macchine ed attrezzature Impatto sulla legislazione italiana

2 RES srl – Via Kennedy 19, Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio Direttiva macchine Direttiva 89/392/CEE Recepimento entro il 1° gennaio 1992 Entrata in vigore in regime transitorio il 1° gennaio 1993 Entrata in vigore in regime definitivo il 1° gennaio 1995 Recepimento italiano Decreto del Presidente della Repubblica n. 459 del 24/07/1996 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 6 settembre 1996 ed entrato in vigore il 21 settembre 1996 Direttiva 98/37/CE Ripubblicazione del testo della direttiva 89/392/CEE come modificata dalle direttive 91/368/CEE, 93/44/CEE e 93/68/CEE Direttiva 06/42/CE Versione attualmente in vigore della direttiva

3 RES srl – Via Kennedy 19, Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio Articolo 70 Dlgs 81/ Requisiti di sicurezza Salvo quanto previsto al comma 2, le attrezzature di lavoro messe a disposizione dei lavoratori devono essere conformi alle specifiche disposizioni legislative e regolamentari di recepimento delle direttive comunitarie di prodotto (ovvero alla DM 2006/42/CE o alla 98/37 CE a seconda della data di immissione sul mercato, come indicato nellapposita targhetta identificativa NdR) Le attrezzature di lavoro costruite in assenza di disposizioni legislative e regolamentari di cui al comma 1, e quelle messe a disposizione dei lavoratori antecedentemente allemanazione di norme legislative e regolamentari di recepimento delle direttive comunitarie di prodotto, devono essere conformi ai requisiti generali di sicurezza di cui all ALLEGATO V. Si considerano conformi alle disposizioni di cui al comma 2 le attrezzature di lavoro costruite secondo le prescrizioni dei decreti ministeriali adottati ai sensi dellarticolo 395 del decreto Presidente della Repubblica 27 aprile 1955, n. 547, ovvero dellarticolo 28 del decreto legislativo 19settembre 1994, n. 626.

4 RES srl – Via Kennedy 19, Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio Articolo 70 Dlgs 81/ Requisiti di sicurezza Qualora gli organi di vigilanza, nellespletamento delle loro funzioni ispettive, in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, accertino che unattrezzatura di lavoro messa a disposizione dei lavoratori dopo essere stata immessa sul mercato o messa in servizio ai sensi della direttiva di prodotto, in tutto o in parte, risulta non rispondente a uno o più requisiti essenziali di sicurezza previsti dalle disposizioni legislative e regolamentari di cui al comma 2, ne informano immediatamente lautorità nazionale di sorveglianza del mercato competente per tipo di prodotto. In tale caso le procedure previste dagli articoli 20 e 21 del decreto legislativo 19 dicembre1994, n. 758, vengono espletate: a) dallorgano di vigilanza che ha rilevato la non rispondenza in sede di utilizzo, nei confronti del datore di lavoro utilizzatore dellesemplare di attrezzatura oggetto dellaccertamento, mediante apposita prescrizione a rimuovere la situazione di rischio determinata dalla mancata rispondenza ad uno o più requisiti essenziali di sicurezza; b) dallorgano di vigilanza territorialmente competente, nei confronti del fabbricante e dei soggetti della catena della distribuzione, alla conclusione dellaccertamento tecnico effettuato dallautorità nazionale per la sorveglianza del mercato.

5 RES srl – Via Kennedy 19, Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio Articolo 71 - Obblighi del datore di lavoro 1)Il datore di lavoro mette a disposizione dei lavoratori attrezzature conformi ai requisiti di cui allarticolo precedente, idonee ai fini della salute e sicurezza e adeguate al lavoro da svolgere o adattate a tali scopi che devono essere utilizzate conformemente alle disposizioni legislative di recepimento delle direttive comunitarie. 2)All'atto della scelta delle attrezzature di lavoro, il datore di lavoro prende in considerazione: a)le condizioni e le caratteristiche specifiche del lavoro da svolgere; b)i rischi presenti nellambiente di lavoro; c)i rischi derivanti dallimpiego delle attrezzature stesse d)i rischi derivanti da interferenze con le altre attrezzature già in uso. 3)Il datore di lavoro, al fine di ridurre al minimo i rischi connessi alluso delle attrezzature di lavoro e per impedire che dette attrezzature possano essere utilizzate per operazioni e secondo condizioni per le quali non sono adatte, adotta adeguate misure tecniche ed organizzative, tra le quali quelle dell ALLEGATO VI (Disposizioni generali applicabili a tutte le attrezzature di lavoro) 4)Il datore di lavoro prende le misure necessarie affinché: A.le attrezzature di lavoro siano: i.installate ed utilizzate in conformità alle istruzioni duso; ii.oggetto di idonea manutenzione al fine di garantire nel tempo la permanenza dei requisiti di sicurezza di cui allarticolo 70 e siano corredate, ove necessario, da apposite istruzioni duso e libretto di manutenzione; iii.assoggettate alle misure di aggiornamento dei requisiti minimi di sicurezza stabilite con specifico provvedimento regolamentare adottato in relazione alle prescrizioni di cui allarticolo 18, comma1, lettera z); B.siano curati la tenuta e laggiornamento del registro di controllo delle attrezzature di lavoro per cui lo stesso è previsto.

6 RES srl – Via Kennedy 19, Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio Costruttore Analisi rischi Redazione fascicolo tecnico e manuale duso e manutenzione Definizione delle verifiche periodiche Servizio RES Analisi del rischio secondo EN12100 e ISO/TR14121 Servizio RES Verifica di conformità rispetto ai R.E.S. della DM 2006/42/CE Servizio RE Predisposizione o verifica del manuale duso e manutenzione della singola macchina I NOSTRI SERVIZI

7 RES srl – Via Kennedy 19, Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio Utilizzatore macchine di nuova fabbricazione Installazione e messa in esercizio con valutazione dei rischi residui Definizione del libretto di macchina e del registro delle manutenzioni Modifica a macchina o impianto già installato Servizio RES Verifica di conformità della macchina secondo DLGS 81/2008 Servizio RES Definizione check list manutenzione per macchine o gruppi di macchine Servizio RES Analisi del rischio Dichiarazione di incorporazione I NOSTRI SERVIZI

8 RES srl – Via Kennedy 19, Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio Utilizzatore macchine ante direttiva macchine Acquisizione o possesso di macchine antecedenti la direttiva macchine Servizio RES Verifica di conformità rispetto ai requisiti dellallegato V del D.lgs 81/2008 Servizio RES Definizione check list manutenzione per macchine o gruppi di macchine Servizio RES Dichiarazione di utilizzabilità della macchina I NOSTRI SERVIZI

9 RES srl – Via Kennedy 19, Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio INFORMAZIONI Per informazioni, preventivi, approfondimenti….. Visita la pagina Direttiva Macchine Per informazioni sulla formazione….. Visita la pagina dei nostri corsi


Scaricare ppt "La direttiva macchine 2006/42/CE RES srl – Via Kennedy 19, 20871 Vimercate (MB) - Rev. 01 – 28 febbraio 2013 - 1 Indicazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google