La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BREVE…… STORIA DELLA CHIMICA. INTRODUZIONE Non è possibile stabilire con esattezza quando sia nata la chimica però Il primo evento significativo può ritenersi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BREVE…… STORIA DELLA CHIMICA. INTRODUZIONE Non è possibile stabilire con esattezza quando sia nata la chimica però Il primo evento significativo può ritenersi."— Transcript della presentazione:

1 BREVE…… STORIA DELLA CHIMICA

2 INTRODUZIONE Non è possibile stabilire con esattezza quando sia nata la chimica però Il primo evento significativo può ritenersi la scoperta del fuoco e di conseguenza le sue applicazioni

3 La chimica quindi nasce come scienza in grado di offrire risposte ad alcune esigenze concrete delluomo però si dà un proprio ambito di indagine e un metodo scientifico solo nel XVIII secolo grazie a L.A. Lavoisier

4 Nella storia della chimica si possono individuare diversi periodi: 1.Le origini (preistoria / IV-V sec. d.C.) 2.Periodo alchimista (IV-V sec. d.C. / XVII d.C.) 3.Età del flogisto (XVII sec. / XVIII sec.) 4.Chimica moderna (dal XVIII sec. in poi)

5 LE ORIGINI Sumeri, Assiri, Egizi sapevano estrarre i metalli dai loro minerali e fare leghe ricavare succhi vegetali e pigmenti minerali usati come coloranti, cosmetici e farmaci

6 Ruolo dei filosofi greci: Nel tentativo di comprendere lorigine e la struttura della materia si cercò di individuare quale fosse lelemento promordiale nel V sec. a.C. EMPEDOCLE introdusse lidea dellesistenza di quattro elementi:

7 FUOCO TERRA ARIA ACQUA

8 Nello stesso periodo DEMOCRITO introdusse il concetto di struttura particellare della materia parlando per la prima volta di ATOMI e le trasformazioni venivano spiegate alla luce della combinazione e della separazione degli atomi

9 ARISTOTELE, per contro, attribuì i fenomeni a proprietà astratte delle sostanze quali: CALDOFREDDO ASCIUTTOBAGNATO

10 Secondo Aristotele la materia possiede tutte e quattro le proprietà (riconducibili ai quattro elementi di Empedocle),ma unazione esterna può ridurne una e potenziarne unaltra per es. una sostanza che si scalda aumenta il caldo e riduce il freddo il riscaldamento può provocare levaporazione e trasformare lacqua in aria

11 PERIODO ALCHIMISTA Dallevoluzione dellantica Khemeia gli ARABI svilupparono i loro studi riprendendo le antiche concezioni degli Egizi. Gli alchimisti volevano trovare la pietra filosofale, una sostanza magica. Spinti da questa ambizione, gli alchimisti intensificarono i loro studi, acquisendo importanti conoscenze sulle proprietà di numerose sostanze e sul loro comportamento.

12 Gli alchimisti si occuparono anche di farmacologia, fisiologia e svilupparono la scienza medica. A loro si deve la preparazione dell elisir di lunga vita

13 ETA DEL FLOGISTO Sebbene le tecniche estrattive fossero ben conosciute, rimanevano ancora misteriosi i processi di relativi alla lavorazione dei metalli e della combustione. In seguito allo studio dei fenomeni che accompagnavano il riscaldamento dei metalli si profilò lidea che esistesse un fluido misterioso che entrava ed usciva dai corpi.

14 Nel 1715 il chimico STHAL battezzò tale fluido I metalli, il carbone, i combustibili, sarebbero stati ricchi di flogisto. Il flogisto sarebbe stato alla base dellinfiammabilità, quindi della combustione. Questa teoria fu del tutto demolita dagli studi di LAVOISIER flogisto

15 PERIODO MODERNO Questo periodo ebbe inizio con lopera di Lavoisier, il quale insieme a BOYLE trasformò la scienza in quantitativa Lavoisier costruì i principi della chimica su basi quantitative, derivando le deduzioni solo dai fatti osservati; si applicò particolarmente alla misura delle masse delle sostanze che partecipano ad una reazione, per questo lavorò molto con la bilancia

16 1.Definì gli elementi 2.Introdusse il moderno simbolismo chimico 3.Intuì che laria non era un elemento, ma era formata da due gas, Ossigeno ed Azoto 4.Dimostrò che durante le reazioni non cera variazione di massa

17 Dopo Lavoisier la chimica ebbe notevole impulso e numerosi sono gli scienziati che hanno contribuito allo sviluppo di questa disciplina: Dalton Proust Avogadro Cannizzaro Wohler Mendeleev Thomson Rutherford Bohr Planck Heisenberg i coniugi Curie


Scaricare ppt "BREVE…… STORIA DELLA CHIMICA. INTRODUZIONE Non è possibile stabilire con esattezza quando sia nata la chimica però Il primo evento significativo può ritenersi."

Presentazioni simili


Annunci Google