La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le origini della Costituzione I punti fermi della Costituzione Come nasce una legge Struttura del Parlamento Il Presidente della Repubblica I tre poteri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le origini della Costituzione I punti fermi della Costituzione Come nasce una legge Struttura del Parlamento Il Presidente della Repubblica I tre poteri."— Transcript della presentazione:

1

2 Le origini della Costituzione I punti fermi della Costituzione Come nasce una legge Struttura del Parlamento Il Presidente della Repubblica I tre poteri

3 Esistono Costituzioni consuetudinarie e Costituzioni scritte : Consuetudinaria quando non esiste un documento in cui viene racchiusa la massima parte delle norme costituzionali, ma si hanno solo singole leggi che regolano solo particolari rapporti (esempio la Gran Bretagna) Scritta quando i valori e i principi alla base dello Stato e gli istituti fondamentali vengono consacrati in un documento

4 Costituzioni rigide e flessibili Una Costituzione flessibile Non prevede alcun procedimento particolare per la sua modifica Avviene attraverso leggi ordinarie La costituzione rigida Richiede procedimenti particolari per la modificazione del testo costituzionale Un procedimento più complesso e gravoso di quelli previsti per una legge ordinaria

5 Le Costituzione concessa o ottriata sono tipiche dei regini monarchici. Si hanno quando il sovrano (assoluto), concede una Costituzione spesso costretto dalla pressione popolare. Tutte le Costituzioni emanate nell800 sono Costituzioni concesse (come lo Statuto Albertino). Le Costituzioni votate sono, invece, espresse dal basso e vengono redatte e approvate da rappresentanti del popolo riuniti in assemblea, definite Assemblee costituenti (ad esempio lattuale Costituzione Italiana)

6 Caratteristiche: nel 1848 re Carlo Alberto concede lo Statuto Albertino nel 1861 diventa la prima carta costituzionale italiana si compone di 81 articoli, 22 dei quali erano riservati a definire le prerogative del re, al quale era attribuito il potere esecutivo, il controllo del potere giudiziario e la partecipazione del potere legislativo condiviso con il Parlamento é molto flessibile (non cè un sistema di garanzie, muta profondamente nel tempo). vi sono elencati un limitato numero di diritti È una carta costituzionale tipica del periodo illuminista

7 il 2 giugno 1946 lo Stato italiano indisse un referendum, sulla tipologia di governo che gli italiani avrebbero voluto per la prima volta il voto fu a Suffraggio Universale, votarono anche le donne, vinse la Repubblica Contemporaneamente al referendum avvenne unaltra votazione per eleggere i candidati che avrebbero preso parte allAssemblea Costituente lincarico più importante della costituente fu quello di eleggere una Costituzione La costituzione entrò in vigore il 1° gennaio 1948

8

9 Coesione tra passato, presente e futuro VERDE: Colore delle nostre piante VERDE: Colore delle nostre piante BIANCO: La neve delle nostre cime ROSSO: Il sangue dei caduti ROSSO: Il sangue dei caduti

10 PRINCIPI FONDAMENTALI (ART 1-12) PARTE PRIMA: diritti e doveri dei cittadini (13-54) titolo l : RAPPORTI CIVILI (13-28) titolo ll: RAPPORTI ETICO-SOCIALI (29-34) titolo lll: RAPPORTI ECONOMICI (35-47) titolo lV: RAPPORTI POLITICI (48-54) PARTE SECONDA: ordinamento della Repubblica ( ) titolo l: il Parlamento (55-82) titolo ll: il Presidente della Repubblica (83-91) titolo lll: il Governo (92-100) titolo lV: la Magistratura ( ) titolo V: le regioni, le provincie, i comini ( ) titolo Vl: garanzie costituzionali ( ) DISPOSIZIONI TRANSITORIE FINALI

11 1: principio democratico della sovranità popolare 2: inviolabilità dei diritti umani 3: uguaglianza dei cittadini davanti alla legge 4: sancisce il diritto al lavoro 5: stabilisce lunità e lindivisibilità della Repubblica 6: tutela le minoranze linguistiche 7: sancisce lindipendenza reciproca di Stato e Chiesa cattolica, laicità 8: riconosce leguaglianza delle confessioni religiose 9: tutela il paesaggio e il patrimonio storico-artistico 10 e 11: sui rapporti dell ordinamento interno ed internazionale, lItalia ripudia la guerra 12: descrizione della bandiera italiana

12 Montecitorio P. Madama Bicamerale: Camera dei Deputati Senato della Repubblica Bicameralismo perfetto: parità di posizione sostanziale tra le 2 Camere Le differenze riguardano: il collegamento del Senato con lordinamento regionale la diversa età prescritta per lelettorato attivo e passivo Il differente numero dei componenti (315 senatori e 630 deputati)

13 Camera dei DeputatiSenato della Repubblica 630 membri 315 membri Vengono eletti da chi ha compiuto 18 anniVengono eletti da chi a compiuto 25 anni Può essere eletto chi ha compiuto 25 anniPuò essere eletto chi ha compiuto 40 anni Sono tutti eletti dal corpo elettoraleCi sono Senatori a vita nominati dal Presidente della Repubblica e tutti gli ex Presidenti della Repubblica sono senatori a vita Ogni regionie ha almeno 7 senatori, apparte la V.d. Aosta che ne ha 1

14 Consiste nella presentazione di un progetto di legge che deve essere composto da: Un testo articolato Una relazione di accompagnamento

15 Ciascun deputato e ciascun senatore Il Governo I cittadini ( 50 mila elettori) Le Regioni

16 Il progetto di legge approvato da entrambe le camere diventa legge, è inviato al Presidente per la promulgazione che è un atto che ne condiziona lefficacia. Il Presidente della Repubblica svolge sulla legge un controllo formale (sulla regolarità del procedimento) e sostanziale ( sulla legittimità della legge) Può rinviare con messaggio motivato la legge alle camere ma una volta sola

17 La legge Approvata dalle camere è promulgata dal Presidente della Repubblica Deve essere pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Lentrata in vigore della norma avviene generalmente al termine del periodo di vacatio legis (15 giorni)

18 Viene eletto dal : Parlamento in seduta comune: Senato e Camera integrato da 58 delegati regionali

19 Cittadino italiano Aver compiuto 50 anni Deve godere dei diritti civili e politici Vi sono incompatibilità con altre cariche Dura in carica 7 anni Può essere rieletto Quando finisce il suo mandato diventa senatore a vita

20

21 LEGISLATIVOESECUTIVO GIUDIZIARIO ParlamentoPresidente del ConsiglioMagistratura CameraMinistri Senato

22 Il Presidente della Repubblica in base alle votazioni consulta le forze politiche e sceglie il Governo

23 Lavoro di: ANGELA DI GESU MARIA DOMENICA RACCUGLIA STEFANIA BIVONA CLASSE : V A LICEO DELLE SCIENZE SOCIALI F. FEDELE


Scaricare ppt "Le origini della Costituzione I punti fermi della Costituzione Come nasce una legge Struttura del Parlamento Il Presidente della Repubblica I tre poteri."

Presentazioni simili


Annunci Google