La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE FUNZIONI DEL BENESSERE Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE FUNZIONI DEL BENESSERE Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 LE FUNZIONI DEL BENESSERE Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013

2 Le FUNZIONI DEL BENESSERE sono quelle volte a: soddisfare le esigenze fondamentali della collettività; garantire, mediante i servizi sociali, il benessere dei cittadini. Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013

3 Con l'entrata in vigore il 1° gennaio 1948 della Costituzione repubblicana, l'attività di protezione sociale (il benessere) diventa un vero e proprio diritto soggettivo. Il benessere a tutti i cittadini è garantito dallo Stato sociale (Welfare State), mediante l'erogazione dei servizi sociali, tra i quali, i più importanti sono: l'assistenza e la previdenza la sanità l'istruzione Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013

4 IL MODELLO DI WELFARE STATE ENTRA IN CRISI NEGLI ANNI OTTANTA PER: riconducibili a tutti gli Stati europei (es. globalizzazione, povertà, malattie sociali). riferite all'Italia (es. debito pubblico, pressione fiscale, complessità del sistema Welfare). CAUSE GENERALICAUSE SPECIFICHE Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013

5 La L. n. 328/2000 e la riforma del Titolo V della Costituzione (L. cost. n. 3/2001) segnano il passaggio dal Welfare State al Welfare mix, in cui la produzione e l'erogazione dei servizi sociali avviene tramite un nuovo sistema integrato di interventi e servizi sociali che vede la partecipazione di: soggetti pubblici (Comuni, Province, Regioni); soggetti privati (terzo settore). Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013

6 La L. n. 328/2000 realizza una nuova organizzazione dei servizi sociali: politiche e prestazioni coordinate nei diversi ambiti sociali (es. scuola, lavoro); servizi alla persona (es. assistenza) e alla famiglia (es. assegno per il nucleo familiare). Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013

7 COMPETENZE DEGLI ENTI PUBBLICI E DEL TERZO SETTORE Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013

8 COMPETENZE DEGLI ENTI PUBBLICI: lo Stato determina i livelli essenziali delle prestazioni socio-assistenziali e sanitarie, presenti su tutto il territorio nazionale; le Regioni hanno piena autonomia e potestà legislativa esclusiva delle prestazioni sociali nel rispetto dei livelli essenziali; i Comuni realizzano, in concreto, il sistema integrato di servizi e interventi sociali a livello locale. Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013

9 COMPETENZE DEL TERZO SETTORE concorre con gli enti pubblici a produrre ed erogare servizi sociali, ad esempio, nellassistenza, nella sanità e nellistruzione e, negli ultimi anni, anche in nuovi ambiti produttivi (green economy, turismo e promozione culturale). Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013

10 CHI FINANZIA IL BENESSERE SOCIALE? Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013

11 Il sistema di interventi e servizi sociali è finanziato principalmente: dal Fondo nazionale per le politiche sociali (FNPS), i cui stanziamenti sono definiti annualmente con la legge finanziaria; da risorse autonome delle Regioni e da altri fondi (es. Fondi sociali regionali); da risorse autonome dei Comuni; da risorse di privati che gestiscono servizi sociali; da altre risorse (es. concorso alla spesa da parte degli utenti, fondi comunitari). Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013

12 Le principali risorse finanziarie del terzo settore sono: finanziamenti pubblici erogati dallo Stato e dagli enti pubblici (es. Regioni, Comuni, ASL) attraverso sovvenzioni o contributi del FNPS; finanziamenti privati (es. donazioni, Cinque per mille, fondo di dotazione) finanza etica (es. microcredito, investimento etico); autofinanziamento (es. tesseramento, prezzo dei beni e dei servizi prodotti). Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE SOCIO-SANITARIA © Clitt 2013


Scaricare ppt "LE FUNZIONI DEL BENESSERE Copyright © 2013 Clitt, Roma Questo file è una estensione online del corso Messori-Razzoli, PERCORSI DI DIRITTO E LEGISLAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google