La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La politica: esserci al femminile Barbara Poggio Università di Trento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La politica: esserci al femminile Barbara Poggio Università di Trento."— Transcript della presentazione:

1 La politica: esserci al femminile Barbara Poggio Università di Trento

2 La presenza delle donne nelle assemblee parlamentari nei paesi UE

3 La presenza delle donne nelle assemblee parlamentari nel mondo

4 La politica: esserci al femminile Il Parlamento italiano è stata composto, in media, da meno del 4 % di donne. Le donne ministro sono state 40 su 1507 (di cui 12 nei due governi DAlema) vSolo 2 presidenti di assemblea sono state donne (Iotti , Pivetti ). vIl primo ministro (Tina Anselmi) donna risale al 1976 (20 anni dopo la proclamazione della Repubblica). I ministeri assegnati alle donne (mai più di uno fino al 1991) sono sempre stati di carattere sociale (sanità, lavoro, affari sociali, pubblica istruzione, pari opportunità), mai politico o economico (uniche eccezioni: Susanna Agnelli - Esteri - governo Dini 1995; Rosa Russo Jervolino - Interno - governo DAlema 1998). vSolo nel 2000 è stata eletta una donna alla guida di una regione italiana (Rita Lorenzetti in Umbria). Solo alla fine degli anni '90 una donna è entrata a far parte della Corte Costituzionale (Fernanda Contri). Nel CSM ci sono due donne. vAttualmente sono uomini il 100% degli ambasciatori e il 100% dei segretari di partito.

5 La presenza delle donne nei consigli e nelle giunte regionali, provinciali e comunali (aprile 2003)

6 IL PROBLEMA È DELLE DONNE Le donne sono poco motivate; Le donne sono meno preparate; Le donne hanno una scarsa autostima. La politica: esserci al femminile COME SI SPIEGA?

7 IL PROBLEMA È STRUTTURALE Cè un gap storico da riempire; Le donne sono poco presenti nelle posizioni che contano del sistema socio-economico; Le donne portano il maggior peso dei carichi domestici e di cura. La politica: esserci al femminile COME SI SPIEGA?

8 È UNA QUESTIONE DI SOCIALIZZAZIONE Il pubblico come ambito maschile, il privato come femminile Le donne socializzate a comportamenti poco valorizzati nella politica Una diversa socializzazione alla costruzione di network Le donne sono state abituate a gestire la concretezza del quotidiano, gli uomini a speculare e a intervenire sui problemi più generali La politica: esserci al femminile COME SI SPIEGA?

9 È UN PROBLEMA DI CULTURA DELLA POLITICA Come il genere è costruito nella pratica politica I modelli culturali del fare politica (orari, valori, simboli) Le pratiche discorsive della politica Le aspettative nei confronti di donne e uomini La politica: esserci al femminile COME SI SPIEGA?

10 LAVORARE SULLE DONNE Favorire la motivazione Empowerment (formazione e autostima) La politica: esserci al femminile CHE FARE?

11 LAVORARE SUL SISTEMA Creare la massa critica: le quote Attivare modalità di supporto alla conciliazione La politica: esserci al femminile CHE FARE?

12 TENER CONTO DEI DIVERSI MODELLI DI SOCIALIZZAZIONE Riconoscere e valorizzare le diverse competenze acquisite Intervenire sugli aspetti più critici (es. costruzione di network) Attenzione a non consolidare i modelli dominanti La politica: esserci al femminile CHE FARE?

13 PIU ATTENZIONE ALLE PRATICHE QUOTIDIANE E AI MODELLI CULTURALI DI GENERE CHE RIPRODUCONO Mettere in discussione ciò che è scontato Attenzione agli stereotipi (le donne… gli uomini..) Attenzione a ciò che si fa e a ciò che si dice nella quotidianità della politica Attenzione alle rappresentazioni mediatiche La politica: esserci al femminile CHE FARE?

14 La politica: esserci al femminile MA CÈ DAVVERO UN MODO DI ESSERCI AL FEMMINILE? DI SICURO CÈ UN MODO DI NON ESSERCI E AD ACCOMUNARCI NON È PROBABILMENTE IL MODO IN CUI CI SAREMMO, MA IL MODO IN CUI NE SIAMO ESCLUSE

15 La politica: esserci al femminile IN QUESTA PROSPETTIVA ESSERCI AL FEMMINILE NON SIGNIFICA NE ESSERCI IN MODO COMPLEMENTARE, NÉ IN MODO CONFLITTUALE, MA PIUTTOSTO LAVORARE PER CREARE LE CONDIZIONI PER UNA RIDEFINIZIONE COMPLESSIVA DEI MODELLI E DELLE PRATICHE DEL FARE POLITICA

16 La politica: esserci al femminile UNA RIDEFINIZIONE CHE CONSENTA AD OGNUNO DI ESPRIMERE LE PROPRIE CAPACITA E SPECIFICITA, A PRESCINDERE DAL FATTO DI ESSERE DONNE E UOMINI, E QUINDI ANCHE AGLI UOMINI STESSI DI FARE POLITICA, SENZA NECESSARIAMENTE ESSERCI AL MASCHILE.


Scaricare ppt "La politica: esserci al femminile Barbara Poggio Università di Trento."

Presentazioni simili


Annunci Google