La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO Leducazione alimentare e Promozione di un corretto stile di vita INTRODUZIONE a cura del dott. Potito CAUTILLO, psicologo-psicoterapeuta distretto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO Leducazione alimentare e Promozione di un corretto stile di vita INTRODUZIONE a cura del dott. Potito CAUTILLO, psicologo-psicoterapeuta distretto."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO Leducazione alimentare e Promozione di un corretto stile di vita INTRODUZIONE a cura del dott. Potito CAUTILLO, psicologo-psicoterapeuta distretto SS. n. 4 Troia – ASL FG/3

2 LA CARTA DI FIRENZE

3 La carta di Firenze 1. La relazione fra loperatore sanitario e il paziente deve essere tale da garantire lautonomia delle scelte della persona; 2. Il rapporto è paritetico: non deve essere influenzato dalla disparità di conoscenze, ma improntato alla condivisione delle responsabilità e alla libertà di critica,

4 La carta di Firenze 4. La correttezza informazione; contribuisce a garantire la relazione, ad assicurarne la continuità ed è elemento indispensabile per lautonomia delle scelte del paziente. 5. Il tempo dedicato allinformazione, alla comunicazione e alla relazione è tem- po di cura;

5 La carta di Firenze 6. Una corretta informazione esige un linguaggio chiaro e condiviso. Deve, inoltre, essere accessibile,compren- sibile, attendibile, accurata, completa, basata sulle prove di efficacia, credibi- le ed utile (orientata alla decisione); 7. La chiara comprensione dei benefici e dei rischi è essenziale per la scelte del paziente;

6 La carta di Firenze 15. La formazione alla comunicazione e allinformazione deve essere inserita nelleducazione di base e permanente dei professionisti della Sanità

7 Commenti alla Carta di FIRENZE La buona comunicazione è la prima medicina; Linguaggio chiaro, disponibilità piena, totale trasparenza è quanto chiede ai camici bianchi la Carta di Firenze, firmata da illustri esperti, perché non cè terapia se medico e paziente non parlano (Prof.Veronesi, da Oggi n.18 del 4 maggio 2005)


Scaricare ppt "PROGETTO Leducazione alimentare e Promozione di un corretto stile di vita INTRODUZIONE a cura del dott. Potito CAUTILLO, psicologo-psicoterapeuta distretto."

Presentazioni simili


Annunci Google