La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA CLASSE II B SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E. MONTALBETTI DI REGGIO CALABRIA Anno scolastico 2011/2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA CLASSE II B SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E. MONTALBETTI DI REGGIO CALABRIA Anno scolastico 2011/2012."— Transcript della presentazione:

1 LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA CLASSE II B SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E. MONTALBETTI DI REGGIO CALABRIA Anno scolastico 2011/2012

2 IL MARE DI ALESSANDRO BARICCO Il mare incanta, uccide, commuove, spaventa, fa anche ridere, alle volte sparisce, ogni tanto si traveste da lago, oppure costruisce tempeste, divora navi, regala ricchezze, non da risposte; è saggio, è dolce, è potente, è imprevedibile. Ma soprattutto, il mare chiama. Non smette mai, ti entra dentro, ce lhai addosso, è te che vuole. Puoi anche far finta di niente, ma non serve, continua a chiamarti. Ci sarà sempre un mare che ti chiamerà.

3 IO, IL MARE, LE MIE EMOZIONI… Il mare è come un nostro antenato, ci culla con le sue onde e ci sfiora con la sua brezza. ( PITASI) Il mare è bello non solo perché ci abitano gli animali, ma anche per le sue onde magiche e illusorie. ( MORABITO ) Il mare è affascinante, è gioia e dolore, dono prezioso che Dio ci ha dato. Adoro il mare, in lui mi perdo! (COLLETTA) Mare, mondo da scoprire, padrone di vita e ricchezza, mare acqua limpida e libro di ricordi, mare veicolo di civiltà e di emozioni uniche. ( CUZZOCREA G.)

4 IL MARE GRANDE RISORSA EMOTIVA… Il mare non è solo un luogo di divertimento, è anche un amico che ti ascolta e che ti aiuta nei momenti in cui ne hai bisogno. (MANTI) Mare, scusaci per quel che ti facciamo e continua a mantenere la tua infinita bellezza, a regalarci le notti di incanto con la tua fantastica luce. (PASTORE) Mare, quando ti guardo mi rilasso e capisco quanto noi uomini siamo piccoli in confronto alla tua immensità. (IARIA)

5 IL MARE AMICO, ENERGIA INFINITA… Mare amico che consola, lamico migliore del mondo che mi riempie di emozioni. (MALLAMACI ) Mare gioia, bellezza infinita, estati lunghissime, tramonti indimenticabili, libertà spensierata, fonte di bene voluta da Dio ( VITETTA) Il mare è uninfinita energia che spesso mi prende per portarmi lontano nel tempo…Comè dolce e struggente allontanarsi! ( LABATE CATERINA)

6 IL MISTERO DEL MARE…. Cosa vuol dirci il mare che non sta mai fermo, che lambisce e accarezza la nostra città e talvolta la rimprovera con i suoi brontolii insistenti? Quale significato assumono i suoi atteggiamenti ora pacifici e invitanti, ora severi e minacciosi? Ho la sensazione che il mare, con il suo incessante respiro, voglia parlarci delle opportunità che offre e dellunica cosa che chiede: RISPETTO per la sua funzione e per il suo silenzioso, insostituibile lavoro… ( Dott: GIUSEPPE RAFFA Presidente della Provincia )

7 IL MARE CHIEDE RISPETTO… Mare bene prezioso dato da Dio e non capito; mare più fortunato del nonno perché non muori mai e ci continui a raccontare. (DOLDO) Il mare è una grande risorsa naturale e psicologica perché io lo considero come una persona che ci esprime i suoi sentimenti quando è calmo ed anche quando si agita. Il mare mi dà emozioni infinite (ROSSI) Nel mare vivono i pesci. A me piace tanto il mare in estate. ( BEVILACQUA FEDERICO)

8 LA TUTELA DEL MARE RISORSA ANCHE ECONOMICA… Il mare è una grande risorsa alimentare, una ricchezza ittica di notevole portata che luomo non apprezza, considerato linquinamento che ha prodotto. Impegnamoci a proteggerlo perché vivente e perché risorsa anche psicologica.( GIRIOLO) Il mare rappresenta per me il movimento generatore che Dio ha prodotto; dono ineguagliabile che luomo dovrebbe rivalutare questo MAESTRO che mi stimola ad esprimere i pensieri! ( CASILE)

9 I MIEI OCCHI SI APRONO SUL MARE… Talvolta, anche se di rado, si ha la fortuna di accorgersi che nella nostra vita è subentrato un cambiamento; si abbandona la via vecchia, simbocca la nuova rotta. Mi accadde una cosa simile…quel giorno destate in cui i miei occhi si aprirono sul MARE. ( JACQUES COUSTEAU)

10 IL MARE: CONSIDERAZIONI DIDATTICHE… Se il percorso formativo inerente al MARE è servito ad abbandonare la vecchia via, per imboccare una nuova rotta, vuol dire che ha prodotto in noi un cambiamento che ci ha aiutati a riflettere sulla bellezza ed utilità del MARE. Questo cambiamento in termini didattici si chiama EDUCAZIONE Grazie ai promotori di questo percorso formativo e a tutti i miei alunni che diligentemente hanno operato, La prof…CATERINA LABATE.


Scaricare ppt "LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA CLASSE II B SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO E. MONTALBETTI DI REGGIO CALABRIA Anno scolastico 2011/2012."

Presentazioni simili


Annunci Google