La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

(480 circa – 547 d.C.) Monaco e santo italiano Fondatore dellordine dei benedettini Patrono dEuropa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "(480 circa – 547 d.C.) Monaco e santo italiano Fondatore dellordine dei benedettini Patrono dEuropa."— Transcript della presentazione:

1

2 (480 circa – 547 d.C.) Monaco e santo italiano Fondatore dellordine dei benedettini Patrono dEuropa

3 Per molti anni Benedetto condusse una vita da eremo eremita cioè da uomo che vive da solo in un luogo isolato chiamato

4 Benedetto seguì lesempio degli eremiti orientali vivere in solitudine in zone desertiche che avevano cominciato a diventando monaci: uomini che vivono soli e conducendo una vita di stenti al limite della sopravvivenza

5 Poi decise di abbandonare la vita solitaria e con un gruppo di seguaci si mise in cammino cercando un luogo dove andare a vivere tutti insieme. Trovò il luogo a Monte Cassino, al confine tra Lazio e Campania. Sul monte sorgeva un tempio dedicato al dio Apollo, Benedetto lo distrusse e al suo posto costruì un monastero:

6 Labbazia di Montecassino

7 Labbazia di Montecassino dopo i bombardamenti del 1944 «Ci sembra ancora incredibile che la guerra abbia compiuto contro questa abbazia… uno dei gesti più fieri e più ciechi del suo furore»sono le parole di papa Paolo VI il 24 ottobre Sessantacinque anni fa, dalle 9.28 alle del 15 febbraio 1944, uno dei più massicci ed inutili bombardamenti nella storia della seconda guerra mondiale, con quattro ondate successive di oltre 200 aerei, distruggeva il simbolo insigne del monachesimo benedettino. «Obiettivo pestato come si deve», avrebbe scritto uno degli aviatori. Lo spettacolo che si presentò ai pochi monaci rimasti miracolosamente illesi, con il venerando abate Diamare, e ai tanti abitanti della zona che avevano cercato rifugio e aiuto nellabbazia (i civili morti furono parecchie decine) era uno scenario di desolazione, di devastazione diffusa, di orrori impensabili. Per la quarta volta, nella sua storia secolare, labbazia era irriconoscibile, ridotta in frantumi.

8 Labbazia di Montecassino adesso, dopo la ricostruzione

9 Benedetto stabilì delle regole per regolare la vita dei monaci e li raccolse in un libro chiamato

10 La vita del monaco quindi è ritmata dalla preghiera e dal lavoro, sia manuale che intellettuale (es. copiare manoscritti). In breve la regola dice:

11


Scaricare ppt "(480 circa – 547 d.C.) Monaco e santo italiano Fondatore dellordine dei benedettini Patrono dEuropa."

Presentazioni simili


Annunci Google