La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Giovanni Mazzanti Dipartimento di Ingegneria Elettrica - Università degli Studi di Bologna, Viale Risorgimento 2, 40136 Bologna ESPOSIZIONE DELLA POPOLAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Giovanni Mazzanti Dipartimento di Ingegneria Elettrica - Università degli Studi di Bologna, Viale Risorgimento 2, 40136 Bologna ESPOSIZIONE DELLA POPOLAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 Giovanni Mazzanti Dipartimento di Ingegneria Elettrica - Università degli Studi di Bologna, Viale Risorgimento 2, Bologna ESPOSIZIONE DELLA POPOLAZIONE AI CAMPI MAGNETICI DA ELETTRODOTTI: IL D.P.C.M. 8/7/2003 Il calcolo dei livelli di esposizione della popolazione ai campi magnetici generati da linee di trasmissione aeree ad AT alternata CALCOLO DI B eff GENERATO DA LINEE DI TRASMISSIONE AEREE AD AT ALTERNATA CALCOLO DEI LIVELLI DI ESPOSIZIONE: LINEE GUIDA LIMITI PER IL VAL. EFF. DI INDUZIONE MAGNETICA, B eff 1)limite di esposizione: 100 T per il massimo di B eff (protezione da effetti acuti: vedi ICNIRP 1998); 2)valore di attenzione: 10 T per la mediana di B eff nelle 24 ore nelle normali condizioni di esercizio (protezione da effetti a lungo termine per esposizione > 4 ore al giorno: elettrodotti esistenti); 3)obiettivo di qualità: 3 T (come 2), ma nuove realizzazioni). VERIFICA DEL RISPETTO DEI LIMITI 2) E 3) 1) Misure; ). 2) Calcolo basato su dati storici dellelettrodotto (database). Per elettrodotti, legge di Biot-Savart. Per linee trasmis.aeree: 1) resistività elettrica del suolo infinita; 2) correnti di fase equilibrate; 3) correnti parassite indotte in elementi conduttori trascurabili; 4) correnti armoniche trascurabili; 5) conduttori di linea rettilinei e. Equazioni ai valori istantanei assai più semplici: 1 terna M=3, 2 terne M=6; i=1,2,3 i =0, i=4,5,6 i = (ang. sfasam. terne corrente) Condizione di carico fissata ( I i, ) B eff (codice statico) LIVELLO DI ESPOSIZIONE MEDIANO, B 50 (x j ) (DPCM 8/7/2003)/ MEDIO, (rilevanza statistica) dal database di linea su un periodo di riferimento (normali condiz. di esercizio). PROCEDURA DI CALCOLO: 1) calcolo dei valori tempovarianti di B eff (eqq.(1)-(3)) per tutte le condizioni di carico del periodo di riferimento (database); 2) elaboraz. statistica dei B eff tempovarianti B 50,C (x j ) / C POSSIBILI PROBLEMI: 1) periodo di riferimento: scelta impropria, periodo troppo lungo; 2) calcolo/elaborazione: codici dinamici non disponibili ( uso improprio di codici statici), errori input/processing, CPU time. {X i,j fattori geometrici} (1) {Y i,j fattori geometrici} (2) {B x (x j ), B y (x j ): val.eff. di B x (x j,t), B y (x j,t)} (3) LINEE DI TRASMISSIONE AEREE A TERNA SINGOLA Valori tempovarianti di B eff linearmente dipendenti da I I : {M I,II (x) F I (x j )F II (x j )} (8) Stima livelli di esposizione o.k. In pratica M I,II (x) F I (x j )F II (x j ) Stima livelli di esposizione o.k. da calcolo singolo con codicestaticocon I I, 50,I II, 50 /,. (9) (10) Linee a Doppia Terna ( I I, I II ) tiposplit-phase ( =0 ): valori tempovarianti di B eff non linearmente dipendenti da I I, I II : Linee a Doppia Terna ( I I, I II ) a terne indipendenti ( 0 ): valori tempovarianti di B eff non linearmente dipendenti da I I, I II, LINEE DI TRASMISSIONE AEREE A DOPPIA TERNA (4) {F i (x j ) funz.geometrica} (5) Relazione analitica fra I 50 / e B 50 (x j )/ : Livelli di esposizione Livelli di esposizione da calcolo singolo con codice statico con I 50 / in input. (6) (7) Non esiste relazione analitica fra I 50, I II, 50, 50 /,, e B 50 (x j ), sono errate stime del tipo: APPLICAZIONE: linea esistente D.T. () APPLICAZIONE: linea esistente D.T. (terne indipendenti) Linea esistente a 380 kV a doppia terna (terne indipendenti). Sostegni tipo MV; metà campata (franco minimo conservativo, h L =11,5 m); fasi contrapposte (Fig. 1). Database di linea ( ): per brevità analisi su un lunedì dellanno 2001, giorno tipico (Fig. 2). Fig. 1Fig. 2 APPLICAZIONE: RISULTATI Fig. 3Fig. 4 ! Stime tipo eq. (10) con / 50= media aritmetica/ valore centrale e / 50=0° fortemente errate (meglio con / 50 =180°, ma in casi Fig. 2 ?) occorre calcolo rigoroso!! CONCLUSIONI Il calcolo del livello di esposizione mediano/medio della popolaz.ai campi magnetici da linee trasmiss.è soggetto ad errori. Può effettuarsi mediante codici statici per: -linee a terna singola; -linee a doppia terna tipo split-phase; ma occorre: -scegliere bene il periodo di riferimento; -avere un database da cui stimare val.mediani/medi delle correnti. Linee a doppia terna a terne indipendenti: caso critico. -occorre calcolare tutti i valori di B eff sul periodo di riferimento. -stime a-priori su val. mediano/medio di spesso gravi errori. In futuro: ricerca di stime più corrette del valore mediano/medio di e relative a periodi di riferimento di uno o più anni.


Scaricare ppt "Giovanni Mazzanti Dipartimento di Ingegneria Elettrica - Università degli Studi di Bologna, Viale Risorgimento 2, 40136 Bologna ESPOSIZIONE DELLA POPOLAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google