La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ASPETTI GENERALI RIFERIMENTI NELLA CREAZIONE DIMPRESA LATTIVITA DIMPRESA o PROFESSIONE LE FONTI DI FINANZIAMENTO (LA BANCA) LUBICAZIONE DELLIMPRESA (SEDE)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ASPETTI GENERALI RIFERIMENTI NELLA CREAZIONE DIMPRESA LATTIVITA DIMPRESA o PROFESSIONE LE FONTI DI FINANZIAMENTO (LA BANCA) LUBICAZIONE DELLIMPRESA (SEDE)"— Transcript della presentazione:

1 ASPETTI GENERALI RIFERIMENTI NELLA CREAZIONE DIMPRESA LATTIVITA DIMPRESA o PROFESSIONE LE FONTI DI FINANZIAMENTO (LA BANCA) LUBICAZIONE DELLIMPRESA (SEDE) LA PROMOZIONE ED IL MARKETING (MERCATO) LA COSTITUZIONE E I CONTRATTI LA CONTABILITA E IL BILANCIO IL FISCO LA PREVIDENZA

2 ASPETTI GENERALI ASPETTO CIVILISTICO : identificazione dal punto di vista giuridico (Codice Civile) del soggetto che svolge lattività e verifica delloggetto dellattività (in sede costitutiva e in sede operativa) ; ASPETTO FISCALE : corrispondenza tra laspetto civilistico delineato e laspetto fiscale ad esso correlato (Testo IVA D.P.R. 633/72 IVA e Testo Unico II DD D.P.R. 917/86 (ex 597/73)

3 LE ATTIVITA ECONOMICHE LIMPRESA - ATTIVITA COMMERCIALE IN SENSO LATO (ART C.C.) ; IL PROFESSIONISTA ATTIVITA DOPERA INTELLETTUALE (LE PROFESSIONI) ( ART C.C.) ; IL LAVORATORE AUTONOMO - ATTIVITA DOPERA (ART C.C.) ;

4 LIMPRESA 1) LIMPRENDITORE ART C.C. : è il soggetto che svolge lattività commerciale in senso lato suddivisa in : ATTIVITA DI PRODUZIONE DI BENI ; ATTIVITA DI CESSIONE DI BENI ; ATTIVITA DI PRESTAZIONE DI SERVIZI ; ATTIVITA DI INTERMEDIAZIONE ; ATTIVITA DI TRASPORTO ; ATTIVITA BANCARIA E ASSICURATIVA ; ATTIVITA AUSILIARIE ALLE PRECEDENTI

5 IL PROFESSIONISTA Presta opera intellettuale e quindi svolge attività professionale e non attività imprenditoriale ; la caratteristica dellattività professionale è lintuitus personae ; svolge un percorso formativo prestabilito e sostiene un esame di stato ; necessità di selezione per interesse generale ; si iscrive ad un ordine e albo professionale ; il professionista ha una propria cassa previdenziale privata ; gli ordini professionali sono istituiti per legge ;

6 ALBI PROFESSIONALI AGENTI DI CAMBIO L. 29/5/67 n. 402 AGRONOMI E FORESTALI L. 07/01/76 n. 3 AGROTECNICI L. 6/6/86 n. 251 ARCHITETTI L. 24/6/23 n ATTUARI L. 9/2/42 n. 194 AVVOCATI E PROCURATORI R.D. L.27/11/33 n BIOLOGI L. 24/5/67 n. 396 CHIMICI R.D. 1/3/28 n. 842 CONSULENTI DEL LAVORO L. 11/1/79 n. 12 DOTTORI COMMERCIALISTI D.P.R. 27/10/53 n RAGIONIERI D.P.R. 27/10/53 n FARMACISTI D.L.C.P.S. 13/9/46 GEOLOGI L. 3/2/63 n. 112 GEOMETRI R.D.L. 11/02/29 n. 274 GIORNALISTI L. 3/2/63 n. 69 INFERMIERI PROFESS.STI L. 29/10/54 n INGEGNERI L. 24/6/23 n MEDICI-CHIRURGHI D.L.C.P.S. 13/9/46 n. 233 MEDICI-ODONTOIATRI L. 24/7/85 n. 409 NOTAI L. 16/2/13 n. 89 OSTETRICHE L. D.L.C.P.S. 13/9/46 PERITI AGRARI L. 28/3/68 n. 434 PERITI INDUSTRIALI L. R.D. 11/2/29 n. 275 PSICOLOGI L. 18/2/89 n. 56 TECNICI DI RADIOLOGIA L. 4/8/65 n VETERINARI D.L.C.P.S. 13/9/46 n. 233

7 IL LAVORATORE AUTONOMO Non è impresa in quanto svolge lattività solo con lausilio della sua persona ; non è professionista in quanto non ha lobbligo di iscriversi ad un Albo professionale per svolgere lattività ; ha una minima organizzazione di mezzi ; non ha lobbligo di un iter scolastico e formativo predefinito ; Esempio : lartista, il designer, il personal trainer

8 IL SOGGETTO GIURIDICO FORMA INDIVIDUALE o FAMIGLIARE ; FORMA SOCIETARIA DI PERSONE ; FORMA SOCIETARIA DI CAPITALI ; FORMA SOCIETARIA COOPERATIVA E CONSORZI ; FORMA DI FONDAZIONE ; FORME ASSOCIATIVE e ONLUS ;

9 COSTITUZIONE DI UNA IMPRESA FORMA INDIVIDUALE E FAMIGLIARE : Apertura Partita IVA entro 30 gg presso lAgenzia delle Entrate ; Richiesta Autorizzazioni o Licenze per lesercizio dellattività ove obbligatorie ; Iscrizione al Registro imprese e REA entro 30 gg presso la CCIAA competente ; non è iscrivibile il lavoratore autonomo Se la ditta è artigiana iscrizione presso lAIA ; Iscrizione allINPS del titolare - gestione commercianti o artigiani o Gestione Separata se lavoratore autonomo ; Atto di impresa famigliare (il collaboratore non è titolare) ;

10 COSTITUZIONE DI UNA IMPRESA SOCIETA DI PERSONE Atto costitutivo notarile di società ; (atto pubblico, scrittura privata autenticata, scrittura privata) registrazione dellatto presso LAgenzia delle Entrate (ex Ufficio Registro) entro 20 gg sempre da parte del Notaio rogante. Apertura Partita IVA entro 30 gg presso lAgenzia delle Entrate ; Iscrizione inattiva entro 30 gg al Registro imprese e REA presso la CCIAA competente ; Richiesta Autorizzazioni o licenze per lesercizio dellattività ove obbligatorie ; Attivazione presso il Registro Imprese ; Iscrizione INPS gestione commercianti o artigiani solo soci lavoranti ; no soci finanziatori.

11 COSTITUZIONE DI UNA IMPRESA SOCIETA DI CAPITALI Atto costitutivo e Statuto di società in forma notarile ; (atto pubblico necessariamente con OMOLOGA da parte del Notaio) ; registrazione atto da parte del Notaio entro 20 gg ; Versamento di parte del capitale 25% a deposito (ex 3/10) ; Apertura Partita IVA entro 30 gg presso lAgenzia delle Entrate ; Iscrizione inattiva entro 30 gg al Registro imprese e REA presso la CCIAA competente ; Richiesta Autorizzazioni o licenze per lesercizio dellattività ove obbligatorie ; Attivazione presso il Registro Imprese ; Iscrizione INPS soci lavoranti presso la gestione separata ;

12 APERTURA DI UN PROFESSIONISTA Forma individuale : Iscrizione allALBO ; Apertura Partita IVA entro 30 gg. ; Iscrizione alla Cassa Professionale ; Forma associata : (come sopra preceduto da) Atto o scrittura privata autenticata di costituzione dello studio associato da inviare allordine di appartenenza.

13 IL FISCO E LA CONTABILITA LA RIFORMA VANONI (1972/1973) ISTITUZIONE DELLA PARTITA IVA ; OGGLIGO DI LIQUIDAZIONE DELLIVA ; OBBLIGO DELLA TENUTA DELLA CONTABILITA; OBBLIGO DELLA DICHIARAZIONE FISCALE ; OBBLIGO DELL AUTOTASSAZIONE E LE IMPOSTE DIRETTE (IRPEF - IRES - IRAP) ; LE ALTRE IMPOSTE : BOLLO, REGISTRO, SUCCESSIONE E DONAZIONE E ICI

14 LA PARTITA IVA E UN CODICE NUMERICO DI 11 CIFRE ; VIENE ASSEGNATO DALLAGENZIA DELLE ENTRATE COMPETENTE ; LE ATTIVITA ECONOMICHE SONO SUDDIVISE PER CODICI ISTAT (ATECOFIN) DEVE ESSERE RICHIESTO ENTRO 30 GG DALLINIZIO DELLATTIVITA ; E DA INDICARE NEI RAPPORTI DI FATTURAZIONE TRA CLIENTI E FORNITORI ;

15 LA LIQUIDAZIONE DELLIVA Limpresa per operare emette fatture di vendita con IVA a debito e riceve fatture di acquisto con IVA a credito ; Limposta IVA (imposta sul valore aggiunto) è una imposta di giro e non un costo ; LIVA ha diverse aliquote 4% - 10% - 20% La liquidazione dellIVA si ottiene facendo la differenza fra lIVA sulle fatture emesse e lIVA sulle fatture di acquisto ; LIVA sulle fatture di acquisto non sempre è detraibile per intero (liva indetraibile è costo) ; La differenza sarà a debito o credito ;

16 LA LIQUIDAZIONE DELLIVA La liquidazione dellIVA può essere : Liquidazione mensile (la norma) ; Entro il giorno 16 del mese successivo ; Liquidazione trimestrale (con interessi 1%) Entro il giorno 16 del secondo mese successivo al trimestre ; Liquidazione annuale dellIVA : il giorno 16 marzo dellanno successivo ;

17 REGIME DELLIVA IMPONIBILE tutte le operazioni aventi lapplicazione dellaliquota IVA ; NON IMPONIBILE (art.8 D.P.R. 633/72) es: esportazioni di merce ; ESENTE (art. 10 D.P.R. 633/72) es: prestazioni mediche, pompe funebri, operazioni finanziarie ; ESCLUSO es: cessioni dazienda ;

18 LA TENUTA DELLA CONTABILITA Tipi di contabilità : CONTABILITA ORDINARIA CONTABILITA SEMPLIFICATA CONTABILITA PER ATTIVITA MARGINALI (FORFETTONE) CONTABILITA PER NUOVE ATTIVITA (FORFETTINO)

19 CONTABILITA ORDINARIA Tenuta dei seguenti registri : Libro giornale Libro inventari Libro cespiti Registro iva vendite e/o corrispettivi Registro iva acquisti I registri iva non hanno più obbligo di vidimazione libro giornale gli inventari necessitano di una marca da bollo di 14,62 ogni cento pagine ;

20 CONTABILITA ORDINARIA Tenuta dei seguenti libri sociali per le società di capitali : Libro soci Libro verbali assemblee Libro verbali consiglio di amministrazione Libro verbali collegio sindacale (se esiste) Tenuta dei seguenti registri in caso di dipendenti Libro matricola Libro infortuni Libro presenze

21 CONTABILITA SEMPLIFICATA Tenuta dei seguenti registri : Registro iva vendite e/o corrispettivi ; Registro acquisti ; Registro cespiti ; Con ricavi oltre ,90 la contabilità ordinaria è obbligatoria. Fino a tale importo è il regime naturale di contabilità. Si può sempre optare per lordinario.

22 CONTABILITA ATTIVITA MARGINALI Previsto per ricavi non superiori a ,54 ; Solo per imprese individuali o famigliari; Opzione annuale con rinnovo automatico salvo rinuncia ; Imposta sostitutiva del 15% del reddito

23 CONTABILITA NUOVE INIZIATIVE Previsto per ricavi non superiori a ,41 ( ,83 se commercio) Negli ultimi 3 anni non si è svolta alcuna attività autonoma ; Opzione di tre anni Imposta sostitutiva del 10% del reddito

24 I CONTRATTI Contratti verbali (locazione inferiore ai 30 gg) Contratti scritti corso particolare (timbro postale) Contratti scritti soggetti a registrazione (D.P.R. 131/86) presso lAgenzia delle Entrate 1) In caso duso (es: contratto comodato, lav autonomo ) 2) In termine fisso 20 gg ( es : atti costituzione di società, cessione di quote sociali, contratti di cessione dazienda, compravendite immobiliari ) 3) In termine fisso 30 gg (es: locazione 4 e 6 anni) Tassa fissa ( 168) e proporzionale 3%, 7%, 15%

25 IL BILANCIO DITTA INDIVIDUALE E SOCIETA DI PERSONE Contabilità Semplificate e altre : PROSPETTO COSTI E RICAVI Contabilità Ordinarie : BILANCIO NO CEE - SITUAZIONE PATRIMONIALE ATTIVITA PASSIVITA - CONTO ECONOMICO COSTI RICAVI Il bilancio è allegato alla dichiarazione dei redditi

26 IL BILANCIO SOCIETA DI CAPITALI BILANCIO CEE (art – 2424 – 2425 c.c.) - SITUAZIONE PATRIMONIALE (contrapposto) ATTIVITA e PASSIVITA - CONTO ECONOMICO (a scalare) COSTI RICAVI Il bilancio deve essere depositato entro 120 gg (30.04) o in termine lungo entro 180 gg (30.06) dalla chiusura dellesercizio presso la CCIAA competente completo della Nota Integrativa (art.2427) e Relazione sulla Gestione del c.d.a (art. 2428) del Verbale di Assemblea di approvazione e Relazione dei Sindaci

27 DICHIARAZIONI FISCALI MOD. UNICO 40 PER LE PERSONE FISICHE VERSAMENTO IMPOSTA IRPEF E IRAP; MOD. UNICO 50 PER LE SOCIETA DI PERSONE VERSAMENTO IMPOSTA IRAP; MOD. UNICO 60 PER LE SOCIETA DI CAPITALI VERSAMENTO IMPOSTA IRES ; MOD. UNICO 60BIS PER LE ASSOCIAZIONI VERSAMENTO IMPOSTA IRES ; LA TRASMISSIONE TELEMATICA ENTRO IL DI OGNI ANNO (FINO ALLANNO SCORSO ENTRO IL 31.10)

28 IMPOSTA IRPEF IMPOSTA PROGRESSIVA A SCAGLIONI ALIQUOTE REDDITI 2006 FINO A ,00 23%23% DA ,00 A ,00 33% OLTRE ,00 39% OLTRE ,00 39% +4%

29 IMPOSTA IRPEF IMPOSTA PROGRESSIVA A SCAGLIONI ALIQUOTE REDDITI 2007 FINO A ,00 23% DA ,00 A ,00 27% DA ,00 A ,0038% DA ,00 A ,0041% OLTRE ,00 43%

30 IMPOSTA IRES IMPOSTA PROPORZIONALE : Aliquota unica 33% SULLIMPONIBILE LIMPONIBILE E DATO DAI RICAVI MENO COSTI DEDUCIBILI DELLESERCIZIO ; SI SCOMPUTANO LE RITENUTE DACCONTO SUBITE ; LE PERDITE SONO RIPORTABILI ;

31 IMPOSTA IRAP IMPOSTA PROPORZIONALE ALIQUOTA UNICA 4,25% IMPONIBILE IRPEF O IRES AUMENTATO DI : COSTI DEL PERSONALE INTERESSI PASSIVI PERDITE SU CREDITI MINUSVALENZE E INDEDUCIBILTA IMPOSTA ICI

32 LE PRINCIPALI SCADENZE FISCALI pagamento imposte IRPEF IRAP IRES senza interessi saldo e I acconto ; pagamento ICI acconto ; pagamento imposte IRPEF IRAP IRES con interessi saldo e I acconto ; trasmissione telematica dichiarazioni dei redditi ; pagamento imposte II acconto ; pagamento ICI saldo ;


Scaricare ppt "ASPETTI GENERALI RIFERIMENTI NELLA CREAZIONE DIMPRESA LATTIVITA DIMPRESA o PROFESSIONE LE FONTI DI FINANZIAMENTO (LA BANCA) LUBICAZIONE DELLIMPRESA (SEDE)"

Presentazioni simili


Annunci Google