La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 MONITORAGGIO A TRE ANNI DALLENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE REGIONALE 34/2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 MONITORAGGIO A TRE ANNI DALLENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE REGIONALE 34/2008."— Transcript della presentazione:

1 1 MONITORAGGIO A TRE ANNI DALLENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE REGIONALE 34/2008

2 2 Legge Regionale 34/2008 La Legge Regionale 34/2008 prevede: interventi per la nascita e lo sviluppo di creazione dimpresa; interventi per la nascita e lo sviluppo del lavoro autonomo (Titolari di Partita IVA).

3 3 Legge Regionale 34/2008 La Legge Regionale 34/2008 prevede due interventi agevolativi: 1.un finanziamento a tasso agevolato (copre il 100% degli investimenti e delle spese ritenute ammissibili); 2.un contributo a fondo perduto (concesso nella misura del 40% della spesa riconosciuta ammissibile).

4 4 Riepilogo dei dati dal 13 settembre 2010 ad oggi Legge Regionale 34/2008 Tot. Domande di agevolazione pervenute alla Regione Piemonte 2010 Finanziamenti agevolati 754 Contributi a fondo perduto 1256 Tot. Domande di agevolazione pervenute in Provincia di Torino 1159 Finanziamenti agevolati 463 Contributi a fondo perduto 696

5 5 Riepilogo dei dati dal 1°settembre 2012 al 31 agosto 2013 Legge Regionale 34/2008 Tot. Domande di agevolazione pervenute alla Regione Piemonte 496 Finanziamenti agevolati 144 Contributi a fondo perduto 352 Tot. Domande di agevolazione pervenute in Provincia di Torino 261 Finanziamenti agevolati 88 Contributi a fondo perduto 173

6 6 Ripartizione delle Domande allinterno della Regione Piemonte ( dal 13 settembre 2010 ) Legge Regionale 34/2008 ALESSANDRIAASTIBIELLACUNEONOVARATORINOVERBANIAVERCELLI

7 7 Ripartizione delle Domande allinterno della Regione Piemonte ( ultimo anno di attività ) Legge Regionale 34/2008 ALESSANDRIAASTIBIELLACUNEONOVARATORINOVERBANIAVERCELLI

8 8 Domande di agevolazione pervenute in Provincia di Torino (dal 13 settembre 2010) Legge Regionale 34/2008 N° Domande di agevolazione = 1159= 32,19 Mesi 36 N° Domande di agevolazione = 1159= 1,05 Giorni 1095

9 9 Domande di agevolazione pervenute in Provincia di Torino (ultimo anno di attività) Legge Regionale 34/2008 N° Domande di agevolazione = 261= 21,8 Mesi 12 N° Domande di agevolazione = 261 = 0,71 Giorni 365

10 10 Ripartizione delle Domande nei due diversi ambiti di intervento (dal 13 settembre 2010) Legge Regionale 34/2008 Provincia di Torino 1159 N° domande presentate dalle Imprese 1135 N°domande presentate dai Titolari di Partita Iva 24

11 11 Ripartizione delle Domande nei due diversi ambiti di intervento ( ultimo anno di attività ) Legge Regionale 34/2008 Provincia di Torino 261 N° domande presentate dalle Imprese 255 N°domande presentate dai Titolari di Partita Iva 6

12 12 Finanziamento a tasso agevolato Legge Regionale 34/2008 La domanda di finanziamento a tasso agevolato deve riguardare un progetto di immediata cantierabilità e finalizzato a: a) Realizzazione di investimenti in macchinari, attrezzature, arredi e automezzi b) Attivazione e adeguamento dei locali e degli impianti tecnici necessari per lesercizio delle attività. Il FINANZIAMENTO AGEVOLATO può essere concesso per investimenti di importo non inferiore a Euro ,00 (IVA inclusa) e non superiore a Euro ,00 (per domande con ambito prioritario) e Euro ,00 (per domande con ambito non prioritario) e viene erogato con le seguenti modalità: 1.Ambiti prioritari: 60% fondi regionali a tasso zero 40% fondi bancari a tasso convenzionato. 2.Ambiti non prioritari: 50% fondi regionali a tasso zero 50% fondi bancari a tasso convenzionato.

13 13 Riepilogo della situazione delle Domande di Finanziamento a tasso agevolato (dal 13 settembre 2010 ad oggi) Legge Regionale 34/2008 Provincia di Torino N° domande presentate AmmesseRespinteRitirate In corso di istruttoria

14 14 Riepilogo della situazione delle Domande di Finanziamento a tasso agevolato (ultimo anno di attività) Legge Regionale 34/2008 Provincia di Torino N° domande presentate AmmesseRespinteRitirate In corso di istruttoria

15 15 Contributo a fondo perduto Legge Regionale 34/2008 La domanda di contributo a fondo perduto deve essere finalizzata a: Copertura delle spese di avviamento e delle spese di assistenza tecnica-gestionale connesse allavvio dellattività Formazione professionale e manageriale Il CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO viene concesso nella misura del 40% della spesa riconosciuta ammissibile (IVA inclusa), per un importo minimo di Euro 4.000,00, a fronte di una spesa ammissibile minima di Euro , e massimo di Euro ,00, a fronte di una spesa ammissibile massima di Euro ,00.

16 16 Riepilogo della situazione delle Domande di Contributo a fondo perduto (dal 13 settembre 2010 ad oggi) Legge Regionale 34/2008 Provincia di Torino N° domande presentate AmmesseRespinteRitirate In corso di istruttoria

17 17 Riepilogo della situazione delle Domande di Contributo a fondo perduto (ultimo anno di attività) Legge Regionale 34/2008 Provincia di Torino N° domande presentate AmmesseRespinteRitirate In corso di istruttoria

18 18 Priorità di intervento Legge Regionale 34/2008 Vengono considerati prioritari gli interventi a sostegno degli investimenti di domande presentate da imprese a conduzione o a prevalente partecipazione femminile.

19 19 Riepilogo della situazione delle Domande di Ambito Prioritario (dal 13 settembre 2010 ad oggi) (imprese a conduzione o a prevalente partecipazione femminile) Legge Regionale 34/2008 Provincia di Torino N° domande presentate % sul tot. domande presentate AmmesseRespinteRitirate In corso di istruttoria ,7% Provincia di Torino N° domande presentate % sul tot. domande presentate AmmesseRespinteRitirate In corso di istruttoria ,9% Finanziamenti agevolati Contributi a fondo perduto

20 20 Riepilogo della situazione delle Domande di Ambito Prioritario ( ultimo anno di attività ) (imprese a conduzione o a prevalente partecipazione femminile) Legge Regionale 34/2008 Provincia di Torino N° domande presentate % sul tot. domande presentate AmmesseRespinteRitirate In corso di istruttoria ,5% Provincia di Torino N° domande presentate % sul tot. domande presentate AmmesseRespinteRitirate In corso di istruttoria 49 55,7% Finanziamenti agevolati Contributi a fondo perduto

21 21 Soggetti beneficiari Legge Regionale 34/2008 Imprese individuali, società di persone e società di capitali nella cui composizione siano presenti soggetti appartenenti ad almeno una delle seguenti categorie: Soggetti inoccupati e disoccupati in cerca di occupazione Soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale Soggetti occupati con contratti di lavoro che prevedono prestazioni discontinue, con orario e reddito ridotto Soggetti occupati a rischio disoccupazione Soggetti che intendono intraprendere unattività di autoimpiego.

22 22 Ripartizione delle domande tra i diversi soggetti beneficiari (dal 13 settembre 2010 al 31/08/2012) – totale 3 anni Legge Regionale 34/2008

23 23 Ripartizione delle domande tra i diversi soggetti beneficiari (dal 13 settembre 2010 al 31/08/2011) – totale 2011 Legge Regionale 34/2008 Soggetti che intendono intraprendere unattività di autoimpiego 85,6% Soggetti inoccupati e disoccupati in cerca di occupazione 12,9% Soggetti occupati con contratti di lavoro che prevedono prestazioni discontinue, con orario e reddito ridotto 0,2% Soggetti occupati a rischio disoccupazione 1,3%

24 24 Ripartizione delle domande tra i diversi soggetti beneficiari (dal 13 settembre 2010 al 31/08/2011) – totale 2012 Legge Regionale 34/2008 Soggetti che intendono intraprendere unattività di autoimpiego 75,2% Soggetti inoccupati e disoccupati in cerca di occupazione 20,2% Soggetti occupati con contratti di lavoro che prevedono prestazioni discontinue, con orario e reddito ridotto 3,2% Soggetti occupati a rischio disoccupazione 1,4%

25 25 Ripartizione delle domande tra i diversi soggetti beneficiari (dal 1 settembre 2012 al 31/08/2013) – totale 2013 Legge Regionale 34/2008

26 26 Distribuzione delle attività (dal 13 settembre 2010 al 31/08/2013) – totale 3 anni Legge Regionale 34/2008

27 27 30% Ristorante, bar, tempo libero 18% Abbigliamento e accessori 17% Servizi (consulenza aziendale, elaborazione elettronica di dati contabili, ecc…) 15% Centro estetico, parrucchiere e profumeria 6% Articoli e servizi per la casa 6% Tabacchi e cartoleria 5% Altro (scommesse sportive, alimenti e accessori per animali domestici, ecc…) 3% Baby parking e asilo nido Distribuzione delle attività (dal 13 settembre 2010 al 31/08/2011) – totale 2011 Legge Regionale 34/2008

28 28 29% Ristorante, bar, tempo libero 11% Abbigliamento e accessori 16% Servizi (consulenza aziendale, elaborazione elettronica di dati contabili, ecc…) 12% Centro estetico, parrucchiere e profumeria 5% Articoli e servizi per la casa 5% Tabacchi e cartoleria 17% Altro (scommesse sportive, alimenti e accessori per animali domestici, ecc…) 5% Baby parking e asilo nido Distribuzione delle attività (dal 1 settembre 2011 al 31/08/2012) – totale 2012 Legge Regionale 34/2008

29 29 Distribuzione delle attività (ultimo anno di attività) – totale 2013 Legge Regionale 34/2008

30 30 Ripartizione delle attività tra la città di Torino e i comuni del territorio provinciale (dal 13 settembre 2010 ad oggi) – totale 3 anni Legge Regionale 34/2008

31 31 Ripartizione delle attività tra la città di Torino e i comuni del territorio provinciale (dal 13 settembre 2010 al 31/08/2011) – totale 2011 Legge Regionale 34/2008 Attività svolte nei comuni del territorio provinciale Attività svolte nella città di Torino 57% 43%

32 32 Ripartizione delle attività tra la città di Torino e i comuni del territorio provinciale (dal 1 settembre 2011 al 31/08/2012) – totale 2012 Legge Regionale 34/2008 Attività svolte nei comuni del territorio provinciale Attività svolte nella città di Torino 51%49%

33 33 Ripartizione delle attività tra la città di Torino e i comuni del territorio provinciale (ultimo anno di attività) – totale 2013 Legge Regionale 34/2008

34 34 Ripartizione delle attività tra le macro-aree territoriali (dal 13 settembre 2010 ad oggi) – totale 3 anni Legge Regionale 34/2008

35 35 Ripartizione delle attività tra le macro-aree territoriali (dal 13 settembre 2010 al 31/08/2011) – totale 2011 Legge Regionale 34/2008 Torino Sud Zona Ovest Canavese Pinerolese Po Sangone Stura Valli di Susa 17% 16% 11% 8% 7% 6%6%

36 36 Ripartizione delle attività tra le macro-aree territoriali (dal 1 settembre 2011 al 31/08/2012) – totale 2012 Legge Regionale 34/2008 Torino Sud Zona Ovest Canavese Pinerolese Po Sangone Stura Valli di Susa 10% 22% 11% 6% 7% 8%8%

37 37 Ripartizione delle attività tra le macro-aree territoriali (ultimo anno di attività) – totale 2013 Legge Regionale 34/2008


Scaricare ppt "1 MONITORAGGIO A TRE ANNI DALLENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE REGIONALE 34/2008."

Presentazioni simili


Annunci Google