La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Reggio Emilia, 25 Ottobre 2007 IVA MANGHI DIRETTORE SANITARIO A.O. ARCISPEDALE SANTA MARIA NUOVA Reggio Emilia LA SICUREZZA NELLE AZIENDE SANITARIE: ELEMENTI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Reggio Emilia, 25 Ottobre 2007 IVA MANGHI DIRETTORE SANITARIO A.O. ARCISPEDALE SANTA MARIA NUOVA Reggio Emilia LA SICUREZZA NELLE AZIENDE SANITARIE: ELEMENTI."— Transcript della presentazione:

1 Reggio Emilia, 25 Ottobre 2007 IVA MANGHI DIRETTORE SANITARIO A.O. ARCISPEDALE SANTA MARIA NUOVA Reggio Emilia LA SICUREZZA NELLE AZIENDE SANITARIE: ELEMENTI PER ELABORARE UN BILANCIO

2 Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello Fare clic per modificare lo stile del titolo dello schema Reggio Emilia, 15 Febbraio Reggio Emilia, 25 Ottobre 2007 LA FUNZIONE AZIENDALE DI GESTIONE DEL RISCHIO SICUREZZA NELLE AZIENDE SANITARIE RISCHIO CLINICO SALUTE DEI LAVORATORI GESTIONE DEL CONTENZIOSO TRE AREE DI INTERVENTO

3 Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello Fare clic per modificare lo stile del titolo dello schema Reggio Emilia, 15 Febbraio Reggio Emilia, 25 Ottobre 2007 OBIETTIVI E RESPONSABILITÀ GLI OBIETTIVI E LE AZIONI DI QUESTE TRE AREE SI INTEGRANO IN UN PIANO-PROGRAMMA AZIENDALE DI GESTIONE DEL RISCHIO LA RESPONSABILITÀ DEL PROGRAMMA È IN CAPO ALLA DIREZIONE AZIENDALE CON DELEGA ALLE DIREZIONI SANITARIA ED OPERATIVA, CHE SI AVVALGONO DEL COLLEGIO DI DIREZIONE PER ATTIVARE E MONITORARE I PROGRAMMI E LE INIZIATIVE CORRELATE AL RISCHIO CLINICO

4 Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello Fare clic per modificare lo stile del titolo dello schema Reggio Emilia, 15 Febbraio Reggio Emilia, 25 Ottobre 2007 STRUMENTI GLI STRUMENTI POSTI IN CAPO AL COLLEGIO DI DIREZIONE PER LA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO SONO: IDENTIFICAZIONE ANALISI TRATTAMENTO MONITORAGGIO

5 Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello Fare clic per modificare lo stile del titolo dello schema Reggio Emilia, 15 Febbraio Reggio Emilia, 25 Ottobre 2007 COORDINAMENTO ED AZIONI PROGRAMMA OPERATIVO PER LA GESTIONE DELLE AREE DEL RISCHIO AREA DEL RISCHIO CLINICO MAPPA ERRORI E CRITICITÀ NEI PROCESSI ASSISTENZIALI FORMAZIONE DI BASE PER RADICARE LA CULTURA DELLA GESTIONE DEL RISCHIO E OMOGENEIZZARE IL LINGUAGGIO STRUMENTI PER RILEVAZIONE EVENTI SIGNIFICATIVI, CONTENZIOSI, SEGNALAZIONI DEI CITTADINI SISTEMA DI INDICATORI PER VALUTARE RISULTATI E MONITORARE AZIONI DI MIGLIORAMENTO

6 Fare clic per modificare gli stili del testo dello schema Secondo livello Terzo livello Quarto livello Quinto livello Fare clic per modificare lo stile del titolo dello schema Reggio Emilia, 15 Febbraio Reggio Emilia, 25 Ottobre 2007 LA NOSTRA ORGANIZZAZIONE


Scaricare ppt "Reggio Emilia, 25 Ottobre 2007 IVA MANGHI DIRETTORE SANITARIO A.O. ARCISPEDALE SANTA MARIA NUOVA Reggio Emilia LA SICUREZZA NELLE AZIENDE SANITARIE: ELEMENTI."

Presentazioni simili


Annunci Google