La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di Astronomia CLASSE IV B Scuola Elementare Don Milani, COLLEGNO ANNO SCOLASTICO 2006/07.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di Astronomia CLASSE IV B Scuola Elementare Don Milani, COLLEGNO ANNO SCOLASTICO 2006/07."— Transcript della presentazione:

1 Corso di Astronomia CLASSE IV B Scuola Elementare Don Milani, COLLEGNO ANNO SCOLASTICO 2006/07

2 Sistema Solare Il Sole è la stella centrale del nostro sistema planetario ed intorno ad esso ruotano i nove pianeti conosciuti, a distanze comprese tra 46 milioni di km (Mercurio) e 7,4 miliardi di km (Plutone).

3 Mercurio IL PIANETA PIU VICINO AL SOLE IL PIU DENSO DOPO LA TERRA IL PIU PICCOLO DOPO PLUTONE IL PIU CALDO DI GIORNO (+427 °C) IL PIU FREDDO DI NOTTE (-173°C)

4 Venere Venere è il secondo pianeta del Sistema Solare per distanza dal Sole, è il pianeta più vicino alla Terra, riflette il 70 % della luce che riceve dal Sole Venere è il secondo pianeta del Sistema Solare per distanza dal Sole, è il pianeta più vicino alla Terra, riflette il 70 % della luce che riceve dal Sole Venere è visibile in cielo nelle vicinanze del Sole, in certi periodi all'alba e in altri al crepuscolo. Gli antichi credevano che si trattasse di due astri distinti: Lucifero quello del mattino, Vespero quello della sera. Venere è visibile in cielo nelle vicinanze del Sole, in certi periodi all'alba e in altri al crepuscolo. Gli antichi credevano che si trattasse di due astri distinti: Lucifero quello del mattino, Vespero quello della sera.

5 Terra E Il Terzo Pianeta Del Sistema Solare E Il Terzo Pianeta Del Sistema Solare E Lunico Pianeta Conosciuto Che Ospita La Vita (Per Ora) E Lunico Pianeta Conosciuto Che Ospita La Vita (Per Ora) Tra Le Numerosissime Forme Di Vita Ospitate Cè Anche Luomo Che Ritiene Di Essere La Più Importante Tra Le Numerosissime Forme Di Vita Ospitate Cè Anche Luomo Che Ritiene Di Essere La Più Importante il pianeta e avvolto da un sottile involucro di gas che gli umani chiamano atmosfera lo spessore complessivo di questa atmosfera è di 300 km ma quella utile per la vita umana non va oltre i 10 km

6 Marte Marte (greco:Ares) è il dio della guerra. Probabilmente il pianeta ha ricevuto questo nome per via del suo colore rosso; talvolta Marte è indicato con l'espressione Pianeta Rosso Marte (greco:Ares) è il dio della guerra. Probabilmente il pianeta ha ricevuto questo nome per via del suo colore rosso; talvolta Marte è indicato con l'espressione Pianeta Rosso Pianeta del sistema solare. Pianeta del sistema solare. E il più vicino alla Terra fra i pianeti esterni, il quarto dal Sole (simbolo) E il più vicino alla Terra fra i pianeti esterni, il quarto dal Sole (simbolo) Si muove intorno al Sole su un'orbita leggermente ellittica, (quasi circolare) inclinata sull'eclittica di circa 2° Si muove intorno al Sole su un'orbita leggermente ellittica, (quasi circolare) inclinata sull'eclittica di circa 2°

7 Giove E il quinto pianeta del sistema solare e di gran lunga il più grande E il quinto pianeta del sistema solare e di gran lunga il più grande ha una massa quasi due volte più grande di tutti gli altri pianeti messi insieme (318 volte la Terra) ha una massa quasi due volte più grande di tutti gli altri pianeti messi insieme (318 volte la Terra) è il quarto oggetto più luminoso nel cielo (dopo il Sole, la Luna e Venere (solo qualche volta Marte è più luminoso) è il quarto oggetto più luminoso nel cielo (dopo il Sole, la Luna e Venere (solo qualche volta Marte è più luminoso) osservato con interesse fin dalla preistoria osservato con interesse fin dalla preistoria Pianeta con atmosfera densa e gassosa è composto quasi per intero di idrogeno ed elio Al centro un nucleo roccioso solido (15 volte la massa della Terra) raggiunge la temperatura di °C Pianeta con atmosfera densa e gassosa è composto quasi per intero di idrogeno ed elio Al centro un nucleo roccioso solido (15 volte la massa della Terra) raggiunge la temperatura di °C

8 Saturno Saturno è il sesto pianeta a partire dal Sole ed il secondo in ordine di grandezza Saturno è il sesto pianeta a partire dal Sole ed il secondo in ordine di grandezza Galileo osservandolo per primo con un telescopio nel 1610 notò la sua strana forma e ne rimase confuso è composto per il 75% da idrogeno e per il 25% da elio con tracce di acqua, metano, ammoniaca e roccia, composizione simile a quella della nebulosa solare primordiale da cui si è formato il sistema solare è composto per il 75% da idrogeno e per il 25% da elio con tracce di acqua, metano, ammoniaca e roccia, composizione simile a quella della nebulosa solare primordiale da cui si è formato il sistema solare

9 Urano Urano è il settimo pianeta dal Sole e il terzo in ordine di grandezza POSSIEDE UN SISTEMA DI ANELLI COME SATURNO POSSIEDE 17 SATELLITI I PIU GRANDI SONO TITANIA E OBERON ( 790 E 760 KM DI RAGGIO)

10 Nettuno Nettuno è l'ottavo pianeta dal Sole ed il quarto per diametro. E più piccolo di Urano, ma è più pesante Distanza dal Sole 30,1 volte la distanza Terra-Sole Nettuno è l'ottavo pianeta dal Sole ed il quarto per diametro. E più piccolo di Urano, ma è più pesante Distanza dal Sole 30,1 volte la distanza Terra-Sole Massa 17,1 masse terrestri Massa 17,1 masse terrestri Raggio 3,88 raggi terrestri Raggio 3,88 raggi terrestri Periodo di rotazione (relativo alle stelle 16 ore 7 minuti Periodo di rotazione (relativo alle stelle 16 ore 7 minuti Periodo di rivoluzione 165 anni terrestri Periodo di rivoluzione 165 anni terrestri La composizione di Nettuno consiste probabilmente di "ghiacci"e roccia con circa il 15% di idrogeno e tracce di elio. non si possono distinguere degli strati interni distinti data la composizione più o meno uniforme. Esiste però un nucleo roccioso con una massa pari a quella della Terra. L'atmosfera è composta principalmente di elio ed idrogeno con tracce di metano. La composizione di Nettuno consiste probabilmente di "ghiacci"e roccia con circa il 15% di idrogeno e tracce di elio. non si possono distinguere degli strati interni distinti data la composizione più o meno uniforme. Esiste però un nucleo roccioso con una massa pari a quella della Terra. L'atmosfera è composta principalmente di elio ed idrogeno con tracce di metano.

11 Plutone Plutone è (normalmente) il più lontano pianeta dal Sole e di gran lunga il più piccolo. Più piccolo anche di sette satelliti del sistema solare (Luna, Io, Europa, Ganimede, Callisto, Titano e Tritone). L'orbita di Plutone è assai eccentrica e inclinata rispetto al piano delleclettica di 17,1 °. Talora di trova più vicino al Sole di Nettuno (è stato così dal gennaio 1979 al febbraio 1999). Ruota in direzione opposta rispetto a quella degli altri pianeti. La distanza dal Sole è mediamente di 39,5 UA La massa il 2°/°° di quella terrestre Il raggio si stima sia 0,18 raggi terrestri Il periodo di rotazione relativo alle stelle è di 6 giorni e 9 ore Il periodo di rivoluzione è di 248 anni terrestri Plutone è (normalmente) il più lontano pianeta dal Sole e di gran lunga il più piccolo. Più piccolo anche di sette satelliti del sistema solare (Luna, Io, Europa, Ganimede, Callisto, Titano e Tritone). L'orbita di Plutone è assai eccentrica e inclinata rispetto al piano delleclettica di 17,1 °. Talora di trova più vicino al Sole di Nettuno (è stato così dal gennaio 1979 al febbraio 1999). Ruota in direzione opposta rispetto a quella degli altri pianeti. La distanza dal Sole è mediamente di 39,5 UA La massa il 2°/°° di quella terrestre Il raggio si stima sia 0,18 raggi terrestri Il periodo di rotazione relativo alle stelle è di 6 giorni e 9 ore Il periodo di rivoluzione è di 248 anni terrestri


Scaricare ppt "Corso di Astronomia CLASSE IV B Scuola Elementare Don Milani, COLLEGNO ANNO SCOLASTICO 2006/07."

Presentazioni simili


Annunci Google