La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Caserta è facilmente raggiungibile dallaereoporto di Napoli Capodichino a cui è collegata da autobus e treni; in treno da Roma e Napoli ed in auto (autostrada.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Caserta è facilmente raggiungibile dallaereoporto di Napoli Capodichino a cui è collegata da autobus e treni; in treno da Roma e Napoli ed in auto (autostrada."— Transcript della presentazione:

1 Caserta è facilmente raggiungibile dallaereoporto di Napoli Capodichino a cui è collegata da autobus e treni; in treno da Roma e Napoli ed in auto (autostrada Milano- Napoli, uscite Caserta Nord e Caserta Sud). Prenotazioni alberghiere: Agenzia meeting&words Via Caudina,20 – Maddaloni (Ce) tel fax A.I.Ar. Associazione Italiana di Archeometria INNOVAZIONI TECNOLOGICHE PER I BENI CULTURALI IN ITALIA Convegno Nazionale Febbraio 2005 II Circolare CASERTA Reggia Vanvitelliana In collaborazione con Dip. Scienze Ambientali Seconda Università di Napoli Sede del Congresso Il Congresso si terrà presso la Reggia Vanvitelliana di Caserta Scadenze elettorali Nel corso del convegno si terrà lannuale assemblea generale dellAIAr, che questanno prevede anche il rinnovo delle cariche sociali (Presidente, Consiglio Direttivo e Collegio dei Revisori dei Conti). Istruzioni per le comunicazioni: Comunicazioni Orali: gli oratori avranno a disposizione 20 minuti per le presentazioni, discussione inclusa, proiettore per PC e lavagna luminosa. Nel caso di presentazioni con Powerpoint, un CD con nome del relatore e titolo va consegnato al banco della segreteria prima dell'inizio della sessione (non potrà esser utilizzato il proprio PC portatile). Comunicazioni Poster: i poster, delle dimensioni di 100cm (altezza) x 70cm (larghezza), resteranno esposti per tutta la durata del convegno. E prevista la premiazione per il migliore poster. Sarà curata dallAIAr la pubblicazione degli Atti del convegno. Quote di partecipazione soci AIAr * 70 studenti 40 soci AIAr juniores* * in regola con il pagamento quota Web Site:

2 Mercoledì 16 Febbraio ore 9,00 Apertura iscrizioni ore 10,00 Saluti autorità: Dott. L. Falco, Sindaco di Caserta Dott. R. Ventre, Presidente Provincia di Caserta Prof. A. Grella, Rettore Seconda Università di Napoli Dott.ssa G. Petrenga, Soprintendente BAPPSAE. di Caserta e Benevento. ore 10,30 G. Giachi, D. Giampaola : Il porto antico di NEAPOLIS: lo scavo e il progetto di indagini diagnostiche. ore 11,00 – 13,00 I sessione di comunicazioni P.Mandò et. al : Il nuovo laboratorio LABEC dellINFN per misure AMS e IBA. L.Calcagnile: Il CEDAD: un centro multidisciplinare per la ricerca e il servizio mediante AMS e IBA. A.DOnofrio et. al.: Dal primo sistema AMS in Italia al laboratorio CIRCE. B.G.Brunetti et. al. : The european mobile laboratory, MOLAB, for in situ non-invasive studies: the case of the Lamentation on the dead Christ of Agnolo Bronzino, in Besancom. P.Y.Gillot et. al.: K-Ar dating of recent pyroclastic deposits : example from mount vesuvius pumice fall deposits. A.Antona et. al.: Terra dal passato, terra per il futuro. Innovazione nelluso di un materiale naturale nella conservazione. ore 13,00 Buffet ore 14,30 – 16,30 II sessione di comunicazioni F.DAcapito et. al.: Structural study of copper and silver nanoparticles in glazes of italian renaissance and medieval middle-east lustreware (10th-15th century). R.Arletti et. al.: Il vetro opaco in epoca romana: studi spettroscopici in luce di sincrotrone su reperti da Pompei e siti siciliani. R.Bertoncello et. al.: Raman study of sol-gel silica films simulating weathered glasses. A.Piegari et. al.: La tecnologia dei rivestimenti a film sottile su vetro per la protezione delle opere darte. S.Nunziante Cesaro et. al.: Applicazione della spettroscopia FTIR allinterpretazione funzionale dei manufatti archeologici in pietra. L.Lozzi et. al.: La spettroscopia elettronica nellanalisi di reperti archeologici. ore 16,30 – 17,00 Coffee Break ore 17,00 – 19,00 III sessione di comunicazioni M. Bacci et. al. : Due tecniche integrate per lo studio del dipinto La Madonna dei Fusi di Leonardo da Vinci. G.Molin et. al.: Potenzialità dell'indagine XRF nella diagnostica di opere pittoriche ad affresco. R.Fontana et. al.: Micro-profilometria a scansione per il rilievo della superficie di dipinti antichi. D.Miriello et. al.: Nuove tecniche di analisi d' immagine applicate allo studio delle malte: l'esempio del Castello Svevo di Rocca Imperiale (CS). F.Casali et. al.: Recenti sviluppi della tomografia con raggi-X per i beni culturali. N.Ludwig et. al. : Confronto di diversi dispositivi per la riflettografia in infrarosso ore 21,00 Cena sociale Giovedì 17 Febbraio ore 9,00 – 11,00 IV sessione di comunicazioni C.Tuniz : Homo Floresiensis: studio archeometrico di una nuova specie umana. F.Rollo: La conservazione del DNA nei materiali archeobiologici. M.Cipollaro et. al.: DNA persistence in 79 A.D. pompeian bones. F.Palla et. al.: Biotecnologie per la caratterizzazione di aerosol biologici in ambienti indoor per i beni culturali. E.Pedemonte et. al.: Innesto di copolimeri acrilici su tessuti cellulosici tinti con coloranti naturali e sintetici. L. Maddalena: Recenti sviluppi nel restauro digitale di filmati. ore 11,00 – 11,30 Coffee Break ore 11,30 – 14,30 Sessione Poster ore 13,30 Buffet ore 14,30 Premiazione miglior poster ore 15,00 – 19,00 Assemblea generale dei soci AIAr Venerdì 18 Febbraio ore 9,00 – 10,30 Visita alla Reggia di Caserta ore 10,30 – 13,00 Tavola Rotonda Ruolo delle Regioni nella promozione della Ricerca e dellInnovazione applicate ai Beni Culturali Modera: Dott. A. Massarotti, Centro Regionale di Competenza INNOVA Intervengono: Dott. S. De Caro, Direttore Regionale BEni Culturali e Paesaggistici della Campania. Dott. M. Di Lello, Assessore ai Beni Culturali Regione Campania. Dott. F. Gravina, Direzione Generale per i Beni Culturali Regione Toscana. Prof. M. Martini, Presidente AIAr. Dott. G. Meli, Istituto per il Restauro, Regione Sicilia. Prof. L. Nicolais, Assessore alla Ricerca Scientifica Regione Campania. ore 13,30 Inaugurazione del Laboratorio CIRCE (Centro di Ricerca per lo Sviluppo e le Applicazioni di Tecniche Isotopiche ai Beni Culturali e Ambientali). Intervento delle autorità presenti. ore 14,00 Buffet


Scaricare ppt "Caserta è facilmente raggiungibile dallaereoporto di Napoli Capodichino a cui è collegata da autobus e treni; in treno da Roma e Napoli ed in auto (autostrada."

Presentazioni simili


Annunci Google