La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CREDITI SCOLASTICI CREDITI FORMATIVI I.I.S. B. PASCAL.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CREDITI SCOLASTICI CREDITI FORMATIVI I.I.S. B. PASCAL."— Transcript della presentazione:

1 CREDITI SCOLASTICI CREDITI FORMATIVI I.I.S. B. PASCAL

2 C IRC. INTERNA N. 343 DOCENTI N. 236 STUDENTI / GENITORI DEL 30/4/2011 CREDITO SCOLASTICO per le CLASSI III^-IV^ e V^

3 Media dei voti Credito scolastico (max 25 punti) Tab. ministeriale da usare per le cl. III^ e IV^ della. scol. 2010/11 Classe III^Classe IV^Classe V^ M = < M < M < M < M

4 CREDITO SCOLASTICO /1 M rappresenta la media dei voti conseguiti in sede di scrutinio finale di ciascun anno scolastico Ai fini dellammissione alla classe successiva e dellammissione allesame di Stato, nessun voto può essere inferiore a sei decimi (6/10) in ciascuna disciplina Sempre ai fini dellammissione alla classe successiva e dellammissione allesame di Stato, il voto di comportamento non può essere inferiore a sei decimi (6/10) Il voto di comportamento concorre, nello stesso modo dei voti relativi a ciascuna disciplina, alla determinazione della media M dei voti conseguiti in sede di scrutinio finale di ciascun anno scolastico.

5 CREDITO SCOLASTICO/2 La fascia di punteggio a cui ogni alunno può accedere è determinata dalla media M dei voti conseguiti nello scrutinio finale in tutte le discipline (ad eccezione di Religione) e nel comportamento Il riconoscimento di eventuali crediti formativi non può in alcun modo comportare il cambiamento della banda di oscillazione corrispondente alla media M dei voti. Non si attribuisce alcun credito scolastico in caso di non promozione

6 CREDITO SCOLASTICO /3 Il Consiglio di Classe nella determinazione del punteggio (che va espresso in numero intero e sempre nell'ambito delle bande di oscillazione indicate dalla precedente tabella) prende in considerazione, oltre la media dei voti, anche le seguenti voci: - assiduità della frequenza scolastica - Interesse e impegno nella partecipazione al dialogo educativo - Interesse e impegno nella partecipazione alle attività complementari ed integrative (partecipazione a progetti promossi dalla scuola, as es. teatro, Nonno bit, Reggio Children, Comenius, Diritti Umanitari, Ring 14, Coro, Corso di pittura, Corso di Spagnolo…). I docenti referenti dei progetti promossi dalla scuola ritenuti caratterizzanti il percorso di studi si faranno carico di segnalare ai Consigli di Classe pertinenti la partecipazione degli alunni coinvolti eventuali crediti formativi (DPR 323/98, art.11, c.2)

7 C IRC. INTERNA N. 343 DOCENTI N. 236 STUDENTI / GENITORI DEL 30/4/2011 CREDITO FORMATIVO per le CLASSI III^-IV^ e V^

8 A MBITI ATTIVITA PER CREDITO FORMATIVO Frequenza di Istituti Culturali o soggiorno-studio allestero durante i mesi estivi (per un minimo di 30 ore) Attività sportive (per un minimo di 80 ore) Attività socialmente utili (per un minimo di 40 ore) Frequenza scolastica allestero con Intercultura, Mondoinsieme ed altre associazioni similari Stage estivo (almeno 5 settimane)

9 CREDITI FORMATIVI Come deliberato dal Collegio Docenti in data 2/10/09, il riconoscimento del credito formativo si esplicita mediante, TRASCRIZIONE, SUL CERTIFICATO ALLEGATO AL DIPLOMA, dellattività che ne dà diritto nella sezione denominata crediti formativi documentati. Non si attribuisce alcun punteggio automatico.

10 IMPORTANTE Le attività curricolari ed extracurricolari promosse dalla scuola, per normativa ministeriale, non danno diritto allattribuzione del credito formativo, ma contribuiscono alla determinazione del punteggio del credito scolastico (cfr: attività complementari ed integrative del credito scolastico). Tali attività, se riconosciute, vanno menzionate SUL CERTIFICATO ALLEGATO AL DIPLOMA, nella sezione denominata Ulteriori elementi caratterizzanti il percorso di studi.


Scaricare ppt "CREDITI SCOLASTICI CREDITI FORMATIVI I.I.S. B. PASCAL."

Presentazioni simili


Annunci Google