La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Analisi delle politiche agricole dei giovani imprenditori Maria Assunta DOronzio Elaborazione dati POR 2000/2006 - Salvatore Caricati Potenza, 17 Marzo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Analisi delle politiche agricole dei giovani imprenditori Maria Assunta DOronzio Elaborazione dati POR 2000/2006 - Salvatore Caricati Potenza, 17 Marzo."— Transcript della presentazione:

1 Analisi delle politiche agricole dei giovani imprenditori Maria Assunta DOronzio Elaborazione dati POR 2000/ Salvatore Caricati Potenza, 17 Marzo 2008

2 Un po di storia Il profilo del giovane agricoltore La realtà regionale…. ….primi risultati Qualche riflessione……….. Analisi delle politiche agricole dei giovani imprenditori

3 La normativa comunitaria Nel 72 nasce lo strumento del prepensionamento e per gli imprenditori con meno di 40 anni di età, negli interventi di ammodernamento sono previsti aiuti più alti. Nel corso degli anni questa politica si è intensificata fino ad arrivare al regolamento 2328/91 in cui era previsto il primo insediamento. I premi per il primo insediamento e il prepensionamento sono presenti nella programmazione e sono rientrati nel PSR La normativa nazionale Lapproccio nazionale alle politiche agricole giovanili è diverso da quello europeo ed è orientato a stimolare limprenditorialità e a favorire la cultura dimpresa. Con la legge 441/98 nasce il Pacchetto giovani che promuove e valorizza limprenditoria agricola con particolare riferimento allinsediamento e alla permanenza dei giovani nel settore. La legge concede anche servizi alle imprese, come nella logica del reg, 1783/03. Larticolo 3 del Dlgs 94/04 definisce giovane imprenditore agricolo il soggetto con meno di 40 anni di età equiparando la definizione nazionale con quella comunitaria.

4 Alcune caratteristiche dei conduttori italiani < e oltreTotale Condizione professionale (%) Occupato76,172,217,238,4 Disoccupato8,34,91,33,0 Altro 15,623,075,058,6 Attività aziendale (%) Full Time52,846,888,673,5 Part Time47,253,211,426,5 Titolo di studio (%) Laurea4,45,12,43,3 Diploma32,922,89,515,6 Licenza media53,339,211,923,7 Licenza elementare8,631,060,447,0 nessuno0,81,915,910,5

5 Principali caratteristiche delle aziende agricole italiane < e oltre Totale SAU media aziendale (HA)7,65,03,84,5 Giornate medie annue (nr.)105,377,061,070,0 Titolo possesso terreni (%) Proprietà74,184,389,986,7 Affitto6,62,41,52,2 Misto19,213,38,711,0 Forma di conduzione (%) Solo manodopera familiare82,283,481,181,9 Manodopera familiare prevalente11,09,79,59,7 Manodopera extra familiare prevalente3,33,24,33,9 Conduzione con salariati3,53,75,14,5

6 Conduttori per classi di età Italia Regione Basilicata

7 Conduttori lucani per classi di età e sesso

8 AZIENDE PER CLASSE DI ETA DEL CONDUTTORE E CLASSE DI DIMENSIONE ECONOMICA AZIENDE PER CLASSI DI ETA DEL CONDUTTORE E ORIENTAMENTO TECNICO-ECONOMICO

9 Programmazione Programmi di Sviluppo Rurale: Prepensionamento Programma Operativo Regionale: Imprenditoria GiovanileImprenditoria Giovanile Iniziativa Comunitaria Leader+: Piani di Sviluppo Locale (PSL)

10 Misura Imprenditoria Giovanile REQUISITI Giovani al di sotto dei 40 anni che si insediano per la prima volta come capo azienda; presentazione del PMA triennale); (presentazione del PMA triennale); possesso di conoscenze e competenze professionali rispetto dei requisiti minimi in materia di ambiente, igiene e benessere degli animali; impegno a condurre lazienda per almeno cinque anni e a garantire limpiego di almeno una ULU; adozione della Buona Pratica Agricola; redditività aziendale. CRITERI DI SELEZIONE priorità per gli ambiti territoriali caratterizzati da fenomeni di invecchiamento e abbandono dellattività agricola; interventi finalizzati allinnovazione di prodotto; collegamento alla Misura Prepensionamento; progetti presentati da donne; progetti di diversificazione.

11 Domande presentate: giovani; Domande finanziate: (55%); Premio: euro; Risorse finanziarie: euro. Le domande presentate si sono concentrate soprattutto nelle aree in cui lagricoltura è particolarmente sviluppata (Metapontino e Vulture -242). Tuttavia la Misura prevedeva una priorità territoriale per le aree dove il fenomeno dellinvecchiamento della popolazione e dellabbandono dellattività agricola era rilevante. Subito dopo lapprovazione della graduatoria la Regione ha promosso le direttive attuative per lerogazione del sostegno ai giovani imprenditori beneficiari. Allinterno della graduatoria sono state individuate due tipologie di beneficiari distinte sulla base del possesso dei requisiti di redditività aziendale, del rispetto degli standards minimi in materia di ambiente, igiene e benessere degli animali e sulla garanzia dellimpiego annuo di almeno una unità di lavoro uomo (ULU). I beneficiari con il possesso di tali requisiti hanno ricevuto lanticipo del 70% del premio. Sono rientrati in tale tipologia 151 giovani imprenditori. Nel 2006 si è proceduto allo scorrimento della graduatoria fino ad esaurimento delle risorse finanziarie disponibili finanziando 417 giovani imprenditori agricoli. Attualmente il Dipartimento è impegnato nella predisposizione di un bando a seguito della rimodulazione finanziaria di giugno Imprenditoria Giovanile

12 Finanziamenti per classe di età Imprenditoria Giovanile Conduttori per classe di età e sesso Anche se il bando fissava una priorità a favore dellingresso in agricoltura di giovani donne ha ricevuto il premio per il primo insediamento il 45% (523 donne).

13 Imprenditoria Giovanile: Orientamento Tecnico colturale

14 Finanziamenti ai Giovani imprenditori per Misura Misura IV.8 Investimenti nelle aziende agricole Misura IV.9 Diversificazione attività aziendale IV.11 Commercializzazione dei prodotti agricoli di qualità Imprenditore agricolo n.ro Imprenditori giovani n.ro % Spesa erogata Meuro643,40,9

15 Finanziamenti ai Giovani imprenditori nel POR Complessivamente i giovani che hanno beneficiato degli aiuti POR sono circa il 79% delle iniziative finanziate. I giovani imprenditori agricoli sono localizzati nel Metapontino (22%), nel Vulture (18%) e in Val DAgri (15%). Gli Investimenti fatti dai giovani imprenditori sono pari a euro, il 68% del totale. Ad oggi sono stati collaudati il 79% dei progetti.

16 Nellambito della Misura IV.8 i giovani imprenditori hanno fatto ricorso prevalentemente alle seguenti tipologie di intervento: 32% ristrutturazione edifici aziendali ad uso produttivo; 26% acquisto macchine e attrezzature; 17% interventi di irrigazione aziendale; 14% ristrutturazione edifici aziendali ad uso non produttivo. oltre il 71% degli interventi per la ristrutturazione edifici aziendali ad uso produttivo e interventi di irrigazione aziendale sono stati realizzati da giovani imprenditori

17 Misura IV. 17 Formazione 1.Formare i giovani imprenditi insediati privi del requisiti di conoscenze e competenze: a) 18 corsi relativi alla gestione e la comunicazione di impresa ma anche alle tecniche di produzione e allevamento; a) 18 corsi relativi alla gestione e la comunicazione di impresa ma anche alle tecniche di produzione e allevamento; b) 15 corsi per migliorare le conoscenze tecniche e economiche. b) 15 corsi per migliorare le conoscenze tecniche e economiche. 2. Diffusione del protocollo delle Buone Pratiche agricole; 3. Conoscenze delle disposizioni introdotte dalla PAC.

18 Piano Sviluppo Rurale : Misura1 - Prepensionamento Dalla data di approvazione del PSR si è proceduto al solo finanziamento degli impegni in corso. Impegni: ,54 euro; Superficie: 115,52 ettari; Aziende: 4. Non sono stati pubblicati nuovi bandi. Programma Leader : Gli 8 Gal hanno accordato, nellambito dei PSL, priorità nei finanziamenti ai giovani imprenditori agricoli.

19 Finanziamenti nazionali ai Giovani imprenditori giovani imprenditoriInvestimentoErogazioni Leggi n.ro L 215/ L 95/ Totale

20 Imprenditoria Giovanile Criticità Mancata attivazione della Misura 1 – Prepensionamento; Mancata attivazione della Misura 1 – Prepensionamento; Attivazione separata delle Misure del POR ; Attivazione separata delle Misure del POR ; Scarsa conoscenza delle aziende condotte da giovani; Scarsa conoscenza delle aziende condotte da giovani; Pacchetto giovani

21 Pacchetto giovani è costituito da più misure integrate da un punto di vista funzionale, spaziale e temporale ed è finalizzato a favorire il ricambio generazionale in agricoltura e ad offrire nuove e concrete opportunità a giovani imprenditori per realizzare unidea progettuale da sviluppare attraverso un Piano di Sviluppo Aziendale. Il pacchetto giovani è riservato esclusivamente a giovani imprenditori, di et à inferiore a 40 anni, che si insediano per la prima volta, che intraprendono una qualsiasi attivit à produttiva finanziabile dagli Assi del PSR purch é dimostrino di assicurare nel tempo un reddito adeguato ad almeno una unit à lavorativa ULU. Il pacchetto giovani dovr à essere supportato da una serie di azioni orizzontali sia nella fase preliminare ai bandi sia nella fase di attuazione, per facilitare in particolare l accesso al credito ed ai servizi specialistici necessari (formazione, consulenza tecnica, progettazione, ecc.). Pacchetto giovani

22 Pacchetto giovani I l pacchetto giovani è a regia regionale: il Dipartimento ASREM definisce gli obiettivi e le priorità e predispone le procedure per lattivazione contestuale di più misure. La Regione, quindi, emanerà un bando pubblico per la selezione delle domande, cui potranno partecipare tutti i giovani imprenditori agricoli lucani al di sotto dei 40 anni, nel rispetto delle regole comunitarie, nazionali e regionali. I pacchetti saranno valutati sulla base di precise griglie di selezione predisposte dalla Regione.

23 Pacchetto giovani Misura Azioni nel campo della formazione e dellinformazione - Linea di Azione A Formazione Misura Insediamento dei giovani agricoltori Misura Ricorso ai servizi di consulenza agricola e forestale; Misura Ammodernamento delle aziende agricole

24 Insediamento dei giovani agricoltori Beneficiario: Giovane agricoltore, con età inferiore a 40 anni alla data di presentazione della domanda di aiuto, che si insedia per la prima volta in qualità di capo dellazienda agricola; Lagricoltore deve possedere conoscenze e competenze adeguate; Presentare un Piano per lo Sviluppo dellattività Aziendale. Caratteristiche dellazienda: Vitalità economica; Occupare almeno 1 ULU.

25 Piano Sviluppo Aziendale la situazione iniziale dellazienda; la situazione finale dellazienda; la descrizione degli obiettivi imprenditoriali e aziendali; descrizione degli interventi proposti; programma degli investimenti; descrizione degli eventuali fabbisogni in termini di adeguamento alle norme esistenti; il cronoprogramma degli investimenti; il calcolo del reddito aziendale, della capacità occupazionale (in termini di unità lavorative) e della redditività del lavoro e del capitale fondiario, la componente di aiuto pubblico richiesta eventualmente per azioni riferite alle Misure 111, 114 e 121; le modalità di copertura della quota privata. Insediamento dei giovani agricoltori

26 Limitazioni ed esclusioni: mancato possesso dei requisiti di ammissibilità; subentro al coniuge, anche nel caso di costituzione di nuova azienda; subentro in una nuova azienda agricola, ottenuta attraverso il frazionamento dei terreni di azienda precedentemente esistente, avvenuto nei 24 mesi precedenti la presentazione della domanda di aiuto. Intensità dellaiuto: Laiuto è pari, al massimo, a euro e si compone di: un premio, che varia da un minimo di ad un massimo di euro, corrisposto in una o due soluzioni; unulteriore incentivo, nel caso di combinazione del premio con labbuono di interesse: lammontare è pari, al massimo, a euro. Insediamento dei giovani agricoltori

27 Spunti di riflessione I giovani imprenditori ricorrono sempre più alla diversificazione delle attività aziendali. Come si collega il Pacchetto Giovani con lAsse III del PSR???..... Lintegrazione fra attori e fra Misure richiede uno sforzo maggiore……quali i prossimi passaggi della Regione?? e il Bando? …………………

28 …………….Prioritaria sarà lorganizzazione del Pacchetto Giovani allinterno del Dipartimento. Si configura un responsabile del Pacchetto che affianca lAutorità di Gestione? ………Esisterà unintegrazione con Fondi strutturali anche in merito ai giovani? Spunti di riflessione

29 GRAZIE


Scaricare ppt "Analisi delle politiche agricole dei giovani imprenditori Maria Assunta DOronzio Elaborazione dati POR 2000/2006 - Salvatore Caricati Potenza, 17 Marzo."

Presentazioni simili


Annunci Google