La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CSeRMEG Centro Studi e Ricerche in Medicina Generale XXI Congresso Nazionale Costermano, 23-25 ottobre 2009 PRESA IN CARICO DEI PAZIENTI O LINEE GUIDA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CSeRMEG Centro Studi e Ricerche in Medicina Generale XXI Congresso Nazionale Costermano, 23-25 ottobre 2009 PRESA IN CARICO DEI PAZIENTI O LINEE GUIDA."— Transcript della presentazione:

1 CSeRMEG Centro Studi e Ricerche in Medicina Generale XXI Congresso Nazionale Costermano, ottobre 2009 PRESA IN CARICO DEI PAZIENTI O LINEE GUIDA SULLE PATOLOGIE ? Per una pratica guidata non solo dalla nosografia Giampaolo Collecchia Ripresa dei problemi emersi e discussi nella sessione di venerdì

2 GC 2009 Presa in carico paradigma dellapproccio assistenziale in MG sfondo di grande complessità, incertezza, difficilmente valutabile in maniera oggettiva, se non al prezzo di frammentare la complessità in tante semplicità separate. possibilità di identificare i bisogni inevasi, concreti, dei pazienti e di perseguire obiettivi assistenziali diversi da quelli tradizionali (stato funzionale, qualità di vita, capacità di convivere con le difficoltà psicosociali, qualità della relazione, soddisfazione del paziente, qualità della morte).

3 GC 2009 E. Parma, 1994 La conoscenza è una navigazione in un oceano di incertezze attraverso arcipelaghi di certezze. (E. Morin) La conoscenza è una navigazione in un oceano di incertezze….

4 GC 2009 La logica del Gps

5 GC 2009 Un lessico diverso ? cronicità……fragilità…. mortificazione del fare identità in negativo….. paziente per sempre rischio di residualità scientifica Torre E et al Dalponte A, Olivetti Manoukian F. 2004

6 GC 2009 Insufficienza della letteratura ambito povero di ricerca e di conoscenze specifiche, soprattutto per quanto riguarda i percorsi di cura complessi ambito nel quale si opera spesso per analogia o tradizione, in assenza di prove ambito che presenta difficoltà di applicazione dei criteri di ricerca tradizionali luogo di osservazione privilegiata per la produzione di conoscenza originale

7 GC 2009 Cronicità: insufficienza della letteratura cronicità relativa, avendo per definizione un termine, che coincide con la durata dello studio. In alcune forme, ad esempio il disagio psichico e i disturbi comportamentali negli anziani, popolazione peraltro sostanzialmente assente dagli studi clinici controllati, la letteratura non fornisce certezze ma invita alla riflessione e stimola interrogativi. In uno studio sulluso degli psicofarmaci in anziani istituzionalizzati, si è ad esempio osservato che la modifica della terapia determina di per sé una ridotta mortalità rispetto alla non-modifica, come se lessere semplicemente osservati possa in qualche modo fornire protezione nei confronti degli esiti avversi ( Lepore V et al. 2006)

8 Il senso delle prove la sensatezza delle prove non può essere misurata solo sullaffidabilità del metodo, ma anche sulla rilevanza e sul rapporto che il metodo riesce a costruire con la storia dei soggetti e le loro interazioni sociali, di contesto, di stili di vita. Parma E, Caimi V. La medicina delle prove di efficacia, 1997

9 GC 2009 In tempi di cambiamento, chi continua ad imparare erediterà la terra: chi ha smesso di farlo sarà preparato per agire in un mondo che non esiste più. Eric Hoffer scrittore e filosofo americano


Scaricare ppt "CSeRMEG Centro Studi e Ricerche in Medicina Generale XXI Congresso Nazionale Costermano, 23-25 ottobre 2009 PRESA IN CARICO DEI PAZIENTI O LINEE GUIDA."

Presentazioni simili


Annunci Google