La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO: CORSO DI FORMAZIONE, DI AGGIORNAMENTO, IN AMBITO DI FORMAZIONE CONTINUA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO: CORSO DI FORMAZIONE, DI AGGIORNAMENTO, IN AMBITO DI FORMAZIONE CONTINUA."— Transcript della presentazione:

1 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO: CORSO DI FORMAZIONE, DI AGGIORNAMENTO, IN AMBITO DI FORMAZIONE CONTINUA.

2 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO: Il Centro Sperimentale, da sempre sensibile alle esigenze di sviluppo delle imprese sui mercati internazionali, ha organizzato questo corso con la finalità di fornire ai destinatari una approfondita e reale conoscenza delle potenzialità di sviluppo dei mercati di riferimento (inglese, ungherese, francese, polacco, ceco, spagnolo tedesco, cinese, indiano e russo), fornendo alle imprese informazioni per condizioni di migliore approccio o consolidamento nei mercati stessi..

3 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO: Lambito della formazione è stato di carattere informativo e strategico in relazione alle tendenze e alle dinamiche del mercato, in modo da fornire ai partecipanti le competenze necessarie ad analizzare i mercati ed effettuare proiezioni sulle quali costruire strategie dimpresa e azioni di marketing. Al termine del percorso formativo, gli allievi sono stati in grado di prefigurare scenari e conseguenti strategie di intervento a livello di mercato, tecnologico, formale, distributivo, di internazionalizzazione come base per le future linee di intervento aziendale..

4 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO: Auspichiamo che le competenze acquisite dai partecipanti inneschino una crescita dellimpresa che avverrà in tempi presumibilmente medi, a causa delle innovazioni organizzative, di prodotto o di processo che conseguentemente dovranno essere realizzate.

5 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO CRESCITA DEL SISTEMA Attraverso questo progetto si creeranno le condizioni di partenza (la qualificazione della risorsa umana) per innescare un processo di crescita legato alloperare in maniera attiva in un mercato globalizzato da parte delle imprese del mobile in Toscana.

6 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO: AZIENDE PARTECIPANTI: 1.ARREDAMENTI SAN MARCO 2.ARTEXPORT 3.DEMA 4.FERRART 5.GIOVANNETTI COLLEZIONI DI ARREDAMENTO 6.GRILLI 7.LACA CUCINE 8.VASELLI MARMI

7 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO Il corso di formazione SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO si è svolto, per le lezioni in aula, dal febbraio 2007 allottobre 2007.

8 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO La fase finale di project work di 140 ore complessive, si è svolta da settembre a dicembre 2007.

9 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO Nel dettaglio: primo modulo (febbraio/marzo 2007), MACROSCENARI EUROPEI, 24 ore totali, tenuto da docenti italiani (Cavalieri, Maroncelli e Minutella) esperti di settore che si sono occupati di marketing internazionale (futurologia: levoluzione dei consumatori; levoluzione dei mercati; levoluzione del mercato del mobile- arredamento)

10 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO MARKETING INTERNAZIONALE; Alessandro Cavalieri; (16 ore) Nel corso delle lezioni sono stati affrontati 5 ordini di problemi che riguardano direttamente i riflessi dellevoluzione dei mercati internazionali in un orizzonte di medio periodo sulle politiche di marketing del sistema di piccole e medie imprese toscane: 1) Tendenze attuali, criticità, prospettive; 2) Il sistema distrettuale toscano; 3) Le aree e gli spazi dellintervento; 4) Linnovazione del manifatturiero; 5) Il posizionamento di mercato delle PMI

11 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO MARKETING INTERNAZIONALE; Fabio Maroncelli; (16 Levoluzione del mercato del mobile

12 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO MARKETING INTERNAZIONALE; Angelo Minutella; (16 EVOLUZIONE DEL MERCATO DEL MOBILE: strumenti e metodologie di analisi del cambiamento; macroscenari europei. 1.Il cambiamento e levoluzione dei mercati 2.Il Cambiamento e lapprendimento 3.Il Sistema Competitivo e gli scenari di mercato 4.La competitività e le strategie 5.Il mercato del mobile in Europa e nei principali paesi (La struttura della domanda; Le reti distributive, i Buyer, gli intermediari; La GDO del mobile in Europa; Levoluzione dei consumi e del consumatore; Opportunità-minacce)

13 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO secondo modulo (dallaprile 2007 allottobre 2007), 168 ore totali, tenuto da docenti italiani e stranieri (Tambosso per il mercato cinese, Wilson per il mercato inglese, Labrousse per il mercato francese, Maroncelli per il mercato russo e indiano, Sanchez per il mercato spagnolo, Kovacs per il mercato ungherese, Fabisiak per il mercato polacco, Lukes per il mercato ceco, Veit per il mercato tedesco), esperti di settore dei relativi mercati

14 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO SCENARI MERCATI ESTERI: CINA (Patrizia Tambosso; ); 22 Il modulo ha voluto fornire, facendo leva sulle caratteristiche del mercato cinese, una visione di possibili strategie di approccio ai mercati esteri, strategie che possono essere non solo di export, ma di import, o di collaborazione con società straniere di tipo commerciale e/o produttivo

15 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO SCENARI MERCATI ESTERI: CINA Nel dettaglio: Presentazione del mercato cinese; presentazione del mercato cinese del mobile e dellarredo; Composizione dei prodotti esportati dalla Cina per materiali usati; Composizione dellinterscambio per paesi fornitori e clienti; Produzione cinese di mobili e arredo; distribuzione e canali distributivi per il settore del mobile e arredo; I consumatori cinesi; Come costruire un segmento di mercato per prodotti esportati dallItalia; Costruzione di una SWOT analysis per il mercato cinese per identificare una strategie di approccio al mercato; Costruzione di una business plan per mercato cinese

16 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO SCENARI MERCATI ESTERI: GRAN BRETAGNA (Patrick Wilson; / ) 24

17 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO SCENARI MERCATI ESTERI: FRANCIA (Sophie Labrousse; ); 16 Tendenze del mercato del mobile in Francia; Presentazione del terzo programma di sviluppo dellindustria manifatturiera del mobile; Programmi tecnici di innovazione dedicati allindustrai francese del mobile; norme in materia di qualità e sicurezza; Ambiente e eco- design; Innovazione: presentazione di

18 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO SCENARI MERCATI ESTERI: INDIA (Fabio Maroncelli; ); 20 ore

19 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO SCENARI MERCATI ESTERI: RUSSIA (Fabio Maroncelli; ); 20 ore

20 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO SCENARI MERCATI ESTERI: SPAGNA (Francisco Simon Sanchez Perez; ); 16 Industria del mobile in Spagna (origini, situazione, prodotti, interventi istituzionali, import ed export); Volume daffari per zone geografiche; Consumi per categorie di prodotti; Segmenti di mercato per il consumatore tipo)

21 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO SCENARI MERCATI ESTERI: UNGHERIA (Zsolt Kovacs; ); 16 Ungheria: economia, settore del legno, settore mobile; Posizione dellUngheria nellambito del settore mobile in Europa; analisi di un potenziale mercato in Ungheria: possibile strategie di mercato; strumenti di intensificazione commerciale (associazioni professionali, formazione, ricerca e sviluppo, organizzazioni strategiche); competitività (innovazione, design)

22 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO SCENARI MERCATI ESTERI: POLONIA (Beata Fabisiak; ); 16 Polonia: informazioni economiche generali; caratteristiche e situazione del mercato del mobile in Polonia (risultati di una inchiesta condotta tra imprese); import ed export; Polonia a paragone con le altre nazioni europee; caratteristiche del consumatore polacco; nuove tendenze nel settore mobile; cooperazione tra fornitori e imprese produttrici; il sistema distributivo; istituzioni, associazioni, fiere commerciali

23 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO SCENARI MERCATI ESTERI: REPUBBLICA CECA (Tomas Lukas; ); 16 Informazioni generali sulla R. Ceca; punti di forza e debolezza del fare affari in R. Ceca; storia dellimpresa del mobile e del mercato mobile prima in Boemia, poi in Cecoslovacchia, quindi in R. Ceca; situazione contemporanea nel settore (produttori, tendenze, prodotti, macchinari, materiali e fornitori); canali distributivi; design; imprese italiane in R. Ceca; Produzione per le imprese italiane; Le cucine (import di brand di lusso da Italia, Francia, Germania); mobili per yacht, ospedali, ufficio).

24 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO SCENARI MERCATI ESTERI: GERMANIA (Stephan Veit; ); 16 1.Labitare IN Germania (popolazione, abitare; proprietà o affitto; principali caratteristiche della mentalità tedesca del vivere); 2.Produttori di mobili in Germania 3.Fornitori di mobili in Germania 4.Commercio settore mobile in Germania; fiere di settore

25 SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO terzo modulo, CONSULENZA E PROJECT WORK in azienda. Nellambito di questa modulo il docente architetto Fabio Maroncelli si è recato in ciascuna delle 8 aziende partecipanti per un totale di 140 ore, secondo un calendario da noi predisposto e fornito, nel periodo tra il 9 ottobre 2007 e l11 dicembre Gli incontri svoltisi nelle sedi delle aziende hanno favorito una analisi della situazione ed hanno permesso di identificare insieme ai partecipanti al corso nuove opportunità (ingresso in nuovi mercati) o di definire progetti e/o azioni per migliorare il proprio profilo competitivo sui mercati internazionali.

26 CENTRO SPERIMENTALE DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO LOCALITA SALCETO, POGGIBONSI (SI) TEL FAX SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO


Scaricare ppt "SCENARI E STRATEGIE NELLINDUSTRIA DEL MOBILE E DELLARREDAMENTO: CORSO DI FORMAZIONE, DI AGGIORNAMENTO, IN AMBITO DI FORMAZIONE CONTINUA."

Presentazioni simili


Annunci Google