La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RETE DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE Forum PA 2008 Roma, 12 – 15 Maggio Forum PA 2008 Roma, 12 – 15 Maggio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RETE DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE Forum PA 2008 Roma, 12 – 15 Maggio Forum PA 2008 Roma, 12 – 15 Maggio."— Transcript della presentazione:

1 RETE DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE Forum PA 2008 Roma, 12 – 15 Maggio Forum PA 2008 Roma, 12 – 15 Maggio

2 Road map di progetto Infrastruttura applicativa: Flussi applicativi rilasciati Registry; Repository; Integrazione Anagrafe Assistiti Regionale; Integrazione Sovra Cup Regionale; Integrazione prototipale SIO Aziendale (produzione referto CDA2); Integrazione prototipale Cartella MMG: Anagrafe Assistiti; Sovra Cup. Infrastruttura elaborativa e di comunicazione integrata.

3 Road map di progetto Prossimi passi: Selezione del campione pilota MMG: MMG di continuità assistenziale; Attività di formazione e addestramento del campione; Invio referti al Repository: Scheda di dimissione; Attivazione dellintegrazione della Cartella MMG/PLS: Anagrafe Assistiti; Patient Summary; Sovra Cup. …………….

4 Gli elementi caratterizzanti il progetto Progetto dintegrazione ed interoperabilità Centralità figura MMG/PLS: sinergia fra MMG/PLS e territorio migliorare il processo di definizione dello stato di salute del cittadino-paziente Dato clinico come elemento di conoscenza

5 Continuità di cura : - favorire la continuità del processo assistenziale; - migliorare lintero processo di diagnosi e cura. Processi di Clinical Governance: - ottimizzazione e bilanciamento; - modulare lofferta di servizi in funzione delle esigenze. Patient Summary Guardia Medica PS RISORSE RICHIESTE Gli elementi caratterizzanti il progetto

6 Gli elementi caratterizzanti il progetto: integrazione ed interoperabilità Integrazioni con i sistemi regionali del dominio sanitario: Anagrafe Assistiti Centralizzata, SovraCUP; Interoperabilità fra le diverse cartelle di MMG/PLS; Interscambio dati con i sistemi refertanti: Laboratorio Analisi, Radiologia; Funzioni di pubblicazione/consultazione di dati clinico/sanitari. Laboratorio Analisi Radiologia FSE SSI PS Guardia Medica Specialista Paziente

7 Gli elementi caratterizzanti il progetto: il dato clinico come elemento di conoscenza Condividere i dati delle cartelle cliniche Correlare le prescrizioni alle patologie ed ai referti Facilitare laccesso ai servizi da parte degli assistiti Elevare il livello conoscitivo di determinati fattori di carattere epidemiologico Referto Indicazione della patologia

8 Possibilità dinterscambio fra i vari attori/servizi coinvolti Integrazione Ospedale/Territorio: il modello cooperativo

9 Correlazione Prescrizione - Refertazione

10 Ulteriori elementi caratterizzanti Adozione di standard nazionali ed internazionali Supporto della Tessera Sanitaria, della Carta Regionale dei Servizi e della Carta dIdentità Elettronica ambiente Java logiche di comunicazione XML/HL7 web service SOA Architecture

11 Output di rilievo Fascicolo sanitario elettronico indice aggiornabile e consultabile degli eventi sanitari workflow manager configurabile Data base di linee guida protocolli diagnostico-terapeutici disponibili per MMG/PLS Patient Summary Scheda sanitaria individuale fruibili sulla base di configurazione tematiche SSI PS FSE Protocolli

12 Semplicità duso a garanzia del reale utilizzo il progetto privilegia il concetto di riutilizzo di dati e/o informazioni esistenti, non stravolge le dinamiche odierne

13 Il contesto di progetto La distribuzione/concentrazione della popolazione sul territorio unitamente allassetto geografico influiscono su: Distribuzione di MMG/PLS; Tipologia delle attività che questi sono chiamati a svolgere; Numerosità e distribuzione di: presidi ospedalieri, distretti, punti di guardia medica, punti di primo soccorso e/o PS.

14 Il ruolo del Medico di Medicina Generale La Convenzione e lAccordo Integrativo Regionale incentivano la Medicina di Gruppo e quella di Rete, oltre che ladozione delle migliori best practice (Clinical Governace); Il mutato contesto normativo ha di fatto creato nuove esigenze al Medico di Medicina Generale, le relazioni con il territorio: ospedale, emergenza, continuità assistenziale e la gestione delle attività al di fuori dello studio (ADI, ADP, pazienti ospedalizzati); In un ambito di questo tipo, lapporto dello strumento tecnologico/informatico è fondamentale. MMG/PLS Ospedale/PS

15 Progetto Il processo prevede lo sviluppo di un modello architetturale ampio, flessibile e articolato per ottemperare alle diverse esigenze. Il modello prevede la suddivisione in due principali macroaree di intervento: –Macroarea Infrastrutturale/Elaborativa; –Macroarea Applicativa.

16 Macroarea Infrastrutturale/Elaborativa CTTL costruire l'infrastruttura elaborativa comunicativa ed applicativa; in termini di componenti hw, sw,di base e dambiente reti e sicurezza.

17 Macroarea Infrastrutturale/Elaborativa Poli ASL costruire l'infrastruttura elaborativa comunicativa ed applicativa; in termini di componenti hw, sw,di base e dambiente reti e sicurezza.

18 Macroarea Applicativa implementare dei repository per la condivisione dei documenti, attraverso i quali sarà possibile referenziare i documenti; creazione del Fascicolo Sanitario Elettronico inteso come dossier di tutte le informazioni sanitarie riferibili al cittadino/assistito; creazione del Patient Summary e della Scheda Individuale Sanitaria fruibile ai vari livelli dai soggetti interessati; gestione dei processi didentificazione, autenticazione ed autorizzazione degli operatori coinvolti; gestione dei dati riferibili alle anagrafiche degli assistiti e degli operatori.

19 Modello di riferimento IBIS

20 Larchitettura applicativa di progetto

21 Alcuni flussi

22 Architettura As Is Progetto Rete MMG Regione Abruzzo Anagrafe Operatori Anagrafe Assistiti FEW AO Modulo CUP SovraCUP Anagrafe Regionale CUP ASLn Sistemi Legacy CUP ASL1 FEW AA Sistemi Rete MMG Registry Repository FSE E Manager Integrazioni SIO Aziendale Cartella MMG/PLS LIS RIS Moduli esterni Modulo IASI

23 Architettura Funzionale modulo Anagrafica Assistiti Il Modulo di Anagrafica Assistiti, nella sua versione base, ha come obiettivo quello di consentire linterfacciamento tra gli attori della rete MMG/PLS ed il Servizio di Anagrafica Assistiti Regionale al fine di garantire la visibilità, da parte di tutti gli applicativi connessi alla Rete MMG/PLS, delle informazioni relative allassistito.

24 ID MessaggioMessaggio inviato da applicativo di Anagrafe Regionale Significato del messaggio 1STAA – Servizio Trasmissione Aggiornamenti Anagrafici; ogni volta che MAC rileva una variazione anagrafica o un evento di scelta e revoca, emette una notifica verso lapplicativo di cartella clinica associato al medico interessato dalla variazione; 2SIA – Servizio Identificazione Assistiti; a fronte di dati parziali dello stesso, MAC restituisce la scheda anagrafica completa; 3SRDPR - Servizio Riconduzione Paziente;MAC invia una richiesta di riconciliazione di due profili anagrafici precedentemente disgiunti; 4SNVA - Servizio notifica variazione anagrafica. il medico notifica una variazione anagrafica verso il MAC. Una generica cartella di MMG riceve i dati anagrafici dellassistito tramite MAC Linterazione è asincrona e avviene a seguito di uno start sempre inviato dallapplicativo di cartella (questo per evitare di congestionare la rete dei medici). I messaggi scambiati sono dettagliati nella tabella che segue. Ogni richiesta, per essere veicolata al MAC, deve essere autorizzata tramite lanagrafe operatori Anagrafe Operatori Anagrafe Assistiti (MAC) Interazione Cartella – Anagrafe Regionale Messaggi scambiati tra un applicativo di cartella MMG e MAC Cartella MMG/PLS

25 Il servizio di Anagrafe Regionale aggiorna il MAC relativamente alle nuove informazioni anagrafiche relative al signor Rossi; Il signor Rossi si reca dal MMG per una visita; Il medico avvia, tramite lapplicativo di cartella (ad esempio Millewin) il processo di riallineamento dei dati anagrafici del signor Rossi, avendo ricevuto una notifica di aggiornamento dellanagrafica; Il servizio di anagrafe Operatori autorizza loperazione in quanto rileva lassociazione tra assistito e medico; Il MAC invia allapplicativo di cartella le nuove informazioni anagrafiche dellassistito Anagrafe Assistiti (MAC) Anagrafe Regionale Anagrafe Operatori 3 Interazione Cartella – Anagrafe Regionale Flusso di aggiornamento anagrafico Cartella MMG/PLS

26 ID MessaggioMessaggio inviato da applicativo di Anagrafe Regionale Significato del messaggio 1Variazione Anagrafica; Inserimento di una nuova posizione anagrafica o variazione di una esistente; 2Variazione Codice Fiscale; Variazione di un codice fiscale esistente; 3Variazione Esenzioni;Inserimento di una nuova esenzione o variazione di una esistente; 4Scelta di un nuovo Medico;Scelta di un nuovo medico; 5Revoca di un Medico;Revoca del vecchio medico; 6Scelta/Revoca, scelta di un nuovo medico contestuale alla revoca del vecchio; Scelta e Revoca effettuate secondo; 7Sospensione di un Medico;Richiesta di sospensione del medico di famiglia; 8Variazione Identificativo presso la fonte.Richiesta di variare lID regionale. Il modulo MAC viene popolato dallanagrafica regionale tramite i messaggi XML elencati di seguito. Non esistono messaggi di ritorno a meno di acknolegment che certificano la corretta acquisizione dellinformazione Anagrafe Assistiti (MAC) Anagrafe Regionale Interazione Cartella – Anagrafe Regionale Meccanismi di popolamento del MAC

27 ID MessaggioMessaggio inviato da applicativo di Anagrafe Regionale Significato del messaggio 1STAA – Servizio Trasmissione Aggiornamenti Anagrafici; ogni volta che MAC rileva una variazione anagrafica o un evento di scelta e revoca, emette una notifica verso lapplicativo di cartella clinica; 2SIA – Servizio Identificazione Assistiti. a fronte di dati parziali dello stesso, MAC restituisce la scheda anagrafica completa. Una generica cartella ospedaliera riceve i dati anagrafici dellassistito tramite MAC. I messaggi scambiati sono dettagliati nella tabella che segue. Anagrafe Operatori Anagrafe Assistiti (MAC) Interazione SIO – Anagrafe Regionale Messaggi scambiati tra Cartella ospedaliera e MAC Cartella ospedaliera

28 Architettura distribuita FSE I documenti che costituiscono la storia clinica di ciascun assistito vengono conservati in uno o più Repository. Affinchè sia possibile la composizione dinamica del Fascicolo è imprescindibile disporre di un meccanismo per il reperimento dei documenti sanitari presso i vari Repository di residenza. Il Registry è il componente che realizza tale meccanismo.

29 Messaggi scambiati tra Registry/Repository e Sistemi Consumer e Producer ID Messaggio Messaggio inviato da applicativo di Anagrafe Regionale 1Inserimento documento; 2Ricerca documento; 3Aggiornamento documento. In assenza della componente di Access Gateway larchitettura in cui si innesta il modulo base del Registry è rappresentata dallo schema dove i flussi per la storicizzazione e la ricerca dei documenti sono risolti esclusivamente tramite lutilizzo delle componenti Registry-Repository corredate da componenti applicative ausiliari (che poi verranno integrati allinterno dellaccess gataway) costruite allo scopo di dimostrare il funzionamento dei flussi in oggetto. I messaggi gestiti dallarchitettura sono i seguenti:

30 Messaggi scambiati tra Registry/Repository e Sistemi Consumer e Producer - Flusso di Inserimento di un Documento Messaggi scambiati tra Registry/Repository e Sistemi Consumer e Producer - Flusso di Inserimento di un Documento Il processo è il seguente: Lapplicazione che ha il ruolo di Document Producer invia il documento al Repository tramite linterfaccia DocumentRepositoryInterface (nellarchitettura IBSE definitiva le funzionalità di questo modulo verranno integrate nellAccess Gateway); Linterfaccia DocumentRepositoryInterface usa lidentificativo UUID, definito dal Document Producer, e lo veicola alla persistenza in modo da identificare univocamente il documento da storicizzare; Successivamente linterfaccia DocumentRepositoryInterface genera un insieme di metadati a partire da attributi del documento ricevuto a cui aggiunge l'insieme dei metadati esplicitati dal Producer (MTDT) che invia alla RegistryInterface; La RegistryInterface si occupa di storicizzare l'insieme di informazioni ricevute (Metadati) nel Registry.

31 Il processo è il seguente: Lapplicazione che ha il ruolo di Document Producer invia il documento al Repository tramite linterfaccia DocumentRepositoryInterface (nellarchitettura IBSE definitiva le funzionalità di questo modulo verranno integrate nellAccess Gateway); Linterfaccia DocumentRepositoryInterface usa lidentificativo UUID, definito dal Document Producer, e lo veicola alla persistenza in modo da identificare univocamente il documento da storicizzare; Successivamente linterfaccia DocumentRepositoryInterface genera un insieme di metadati a partire da attributi del documento ricevuto a cui aggiunge l'insieme dei metadati esplicitati dal Producer (MTDT) che invia alla RegistryInterface; La RegistryInterface si occupa di storicizzare l'insieme di informazioni ricevute (Metadati) nel Registry OMAR. Messaggi scambiati tra Registry/Repository e Sistemi Consumer e Producer - Flusso di Ricerca di un documento tramite Registry

32 SovraCUP Portale Abruzzo

33 Interazione Cartella – CUP Messaggi scambiati tra Modulo CUP e SovraCUP ID Messaggio Messaggio inviato da applicativo MMG Sequenza di messaggi inviati da CUP MMG a Sovracup Significato 1 Servizio Ricerca Disponibilità per Prestazione Erogabile CUP; Connectconnessione PatientListIdentificazione paziente RequestCodeAvvio session di prenotazione RefinementLocalitiesRicerca dei Cup su cui prenotare freeAppointmentrilascia lappuntamento opzionato Avaibility Ricerca disponiblità filtrata per GeographicalConstraints 2 Servizio Inserimento Prenotazione CUP; Connectconnessione PatientListIdentificazione paziente RequestCodeAvvio session di prenotazione AvaibilityRicerca disponibilità 3 Servizio Annullamento Prenotazione CUP; Booking Richiesta appuntamenti prenotati bookingByCode Rilascia lappuntamento 4 Servizio Recupero Lista Prenotazioni per Assistito. PatientList Identificazione paziente requestListByPatient Ricerca lista di prenotazioni per Anagrafica Paziente requestListByCode Ricerca prenotazione per codice prenotazione Modulo CUP SovraCUP Regionale Mappa dei messaggi Cartella MMG Modulo CUP SovraCUP Cartella MMG/PLS

34 Interazione Cartella – CUP Flusso di prenotazione, consultazione e annullamento di una prestazione Modulo CUP SovraCUP Regionale 1 2a2b 3a 3b4 5a 6a 5a 6a Il paziente si reca dal MMG per una visita. Il medico prescrive una accertamento oculistico e verifica la disponibilità in funzione dellASL di pertinenza (o su tutto il territorio regionale) del paziente e di un periodo temporale definito; Il Modulo CUP veicola al SovraCUP la richiesta (secondo la mimica dettagliata al punto 1 nella slide che precede) e il SovraCUP risponde con la lista delle disponibilità; Il paziente comunica la scelta al medico che conferma la prenotazione che viene veicolata al SovraCUP (secondo la mimica dettagliata al punto 1 nella slide che precede); Il paziente richiede di annullare la prenotazione; Il medico consulta il SovraCUP per effettuare la ricerca delle prenotazioni attive per il cliente (secondo la mimica dettagliata al punto 4 nella slide che precede); Il medico annulla la prenotazione effettuata (secondo la mimica dettagliata al punto 3 nella slide che precede) Cartella MMG/PLS


Scaricare ppt "RETE DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE Forum PA 2008 Roma, 12 – 15 Maggio Forum PA 2008 Roma, 12 – 15 Maggio."

Presentazioni simili


Annunci Google