La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Laura Airoldi Presidente Forum Ambiente e Territorio Incontro di avvio dei lavori Ravenna, 5 maggio 2008 Stefania Ciani Coordinatore Laura Randi Coordinatore.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Laura Airoldi Presidente Forum Ambiente e Territorio Incontro di avvio dei lavori Ravenna, 5 maggio 2008 Stefania Ciani Coordinatore Laura Randi Coordinatore."— Transcript della presentazione:

1 Laura Airoldi Presidente Forum Ambiente e Territorio Incontro di avvio dei lavori Ravenna, 5 maggio 2008 Stefania Ciani Coordinatore Laura Randi Coordinatore Stefano Patrizi Coordinatore

2 Gli obiettivi del Forum Rappresentare un luogo aperto di formazione, confronto ed elaborazione politica sui temi della sostenibilità ambientale nella provincia di Ravenna (e non solo) Fornire – assieme agli altri Forum – un contributo nellelaborazione della prima Conferenza programmatica del PD di Ravenna Focalizzare ed analizzare alcune tematiche trasversali ritenute cruciali per lo sviluppo futuro

3 Lapproccio metodologico Individuazione di tematiche trasversali attinenti la sostenibilità ambientale e ritenute cruciali per il sistema provinciale (e nazionale) Creazione di gruppi di lavoro finalizzati allapprofondimento dei temi individuati e aperti a chiunque sia interessato Approfondimenti dei temi durante serie di incontri anche attraverso confronti/dibattiti con esperti e attori privilegiati nei vari settori/tematiche Redazione di documenti programmatici (di analisi e di obiettivi di medio-lungo periodo) per la gestione dellambiente e delle risorse naturali della provincia di Ravenna (e non solo)

4 Uomo ed ecosistemi naturali Perché conservare? Cosa conservare? Come conservare? Ha senso cercare di ripristinare ciò che è andato perso? Come si concilia la necessità di conservare con la necessità di sviluppo?

5 Perché conservare? Perché lambiente svolge funzioni e servizi fondamentali per il nostro benessere Produzione di cibo Mantenimento della qualità dellacqua Ciclizzazione dei nutrienti Smaltimento rifiuti Controllo del clima Controllo del disturbo Stabilizzazione del suolo (e.g. erosione costiera) Ricreazione e svago

6 Ecosystem $/hectare/year Estuaries$22,832 Seagrass/Algae beds$19,004 Tidal Marsh/Mangrove$ 9,990 Coral reefs$ 6,075 Swamps/Floodplains$19,580 Lakes/Rivers$ 8,498 Tropical Forest$ 2,007 Temperate Forest$ 302 Grass/Rangelands$ 232 Cropland$ 92 From Costanza et al. 1997, Nature 17 services e.g., disturbance regulation nutrient cycling recreation food production Si può dare un valore economico allambiente?

7 Emergenze ambientali: cambiamenti climatici Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) 2007

8 Emissioni di CO PgC = carbonio rilasciato dagli ecosistemi negli ultimi 250 anni

9 Perdita di habitat e alterazioni del paesaggio

10 Proiezioni globali 25% delle specie esistenti estinte entro il 2050 a causa delleffetto combinato dei cambiamenti globali e delle alterazioni ambientali Thomas et al. (2004), Nature 427:

11 DEGRADO COSTIERO (EEA 1999)

12 Adriatic sea EU DEMONSTRATION PROGRAMME ON INTEGRATED COASTAL MANAGEMENT LO STATO DELLE NOSTRE COSTE

13 Costi sociali ed ambientali Impatto dellinquinamento atmosferico su Salute Infrastrutture Agricoltura Attività forestali Impatto del riscaldamento globale Aumento livello del mare Perdita biodiversità Inondazioni e siccità Impatto sul paesaggio e rumore Diminuzione risorse (acqua, cibo e spazio)

14 Le sfide future/1 Lo sviluppo globale La sostenibilità: tutela dellambiente e scarsità delle risorse (acqua) I cambiamenti climatici

15 Le sfide future/2 La qualità dellambiente urbano La tutela del paesaggio e il presidio del territorio (agricoltura/turismo-commercio/valorizzazione centri storici) Quali interventi, quali politiche, quale governance per vincere le sfide di domani? Innovazione tecnologica: fonti energetiche rinnovabili, sistema di trasporti ecc

16 Modello di governance

17 I temi di approfondimento e discussione: lagenda di lavoro Individuazione dei temi e delle priorità Composizione dei gruppi di lavoro e referenti Condivisione della metodologia di lavoro Confronti periodici, interni al Gruppo, territoriali (con attori, istituzioni, organizzazioni) e con gli altri Forum PD. Discussione, condivisione e redazione finale dei documenti di lavoro (stato dellarte, obiettivi, interventi nel segno della chiarezza e della concretezza) Presentazione pubblica dei risultati del Forum (Conferenza)

18 Tematiche: proposte Clima, energia Inquinamento, rifiuti e salute Gestione risorse (agricoltura, acqua) Ambiente urbano, pianificazione territoriale, trasporti Conservazione aree naturali (inclusi mare e coste)


Scaricare ppt "Laura Airoldi Presidente Forum Ambiente e Territorio Incontro di avvio dei lavori Ravenna, 5 maggio 2008 Stefania Ciani Coordinatore Laura Randi Coordinatore."

Presentazioni simili


Annunci Google