La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lab. Chimica Analitica II _Gas cromatografia Caratteristiche del rivelatore ideale : Sensibilità adeguata Buona stabilità e riproducibilità Risposta lineare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lab. Chimica Analitica II _Gas cromatografia Caratteristiche del rivelatore ideale : Sensibilità adeguata Buona stabilità e riproducibilità Risposta lineare."— Transcript della presentazione:

1 Lab. Chimica Analitica II _Gas cromatografia Caratteristiche del rivelatore ideale : Sensibilità adeguata Buona stabilità e riproducibilità Risposta lineare in un ampio intervallo Temperatura di esercizio compresa tra T amb e 400 °C Tempo di risposta breve Elevata affidabilità e facilità duso Fattore di risposta uniforme o sensibilità specifica Metodo di rivelazione non distruttivo

2 Lab. Chimica Analitica II _ Gas cromatografia Proprietà dei principali rivelatori per gas cromatografia

3 Lab. Chimica Analitica II _ Gas cromatografia È il più diffuso in quanto universale È sensibile alla massa dellanalita, non alla concentrazione Si basa sulla misura della corrente generata ( A) dalla ionizzazione dei composti pirolizzati con fiamma H 2 /aria Non è sensibile a carbonili, idrossili, alogeni, ammine, H 2 O, CO 2, SO 2, NO X Ha sensibilità elevata ( g/s), ampio intervallo di risposta lineare ( 10 7 ), basso rumore È robusto e facile da usare, ma distruttivo

4 Lab. Chimica Analitica II _ Gas cromatografia Formazione di ioni in funzione della portata di aria comburente Formazione di ioni in funzione della portata di idrogeno Rivelatore a ionizzazione di fiamma Rivelatore a cattura di elettroni

5 Lab. Chimica Analitica II _ Gas cromatografia Noto anche come CATAROMETRO o rivelatore a filo caldo (Hot Wire Detector, HWD) Si basa sulla variazione di conducibilità termica della corrente di gas di trasporto dovuta alla presenza di analita È costituito da un sottile filo di Pt, Au o W, oppure da un termistore

6 Lab. Chimica Analitica II _ Curva di sensibilità dei termistore Gas cromatografia Curva di sensibilità dei filamenti di tungsteno Curve di sensibilità alle temperature di esercizio Sensibilità per TCD

7 Lab. Chimica Analitica II _ Gas cromatografia

8 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

9 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

10 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

11 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

12 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

13 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

14 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

15 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

16 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

17 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

18 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

19 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

20 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

21 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

22 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

23 Lab. Chimica Analitica II _ Caratteristiche del rivelatore ideale : Gas cromatografia

24 Lab. Chimica Analitica II _ Gas cromatografia


Scaricare ppt "Lab. Chimica Analitica II _Gas cromatografia Caratteristiche del rivelatore ideale : Sensibilità adeguata Buona stabilità e riproducibilità Risposta lineare."

Presentazioni simili


Annunci Google