La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GIOSUE Il libro della conquista. Incarico dato a Giosuè "Sii forte e coraggioso, perché tu metterai questo popolo in possesso del paese che giurai.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GIOSUE Il libro della conquista. Incarico dato a Giosuè "Sii forte e coraggioso, perché tu metterai questo popolo in possesso del paese che giurai."— Transcript della presentazione:

1 GIOSUE Il libro della conquista

2

3

4 Incarico dato a Giosuè "Sii forte e coraggioso, perché tu metterai questo popolo in possesso del paese che giurai ai loro padri di dar loro." (Giosuè 1:6). Perché avrebbe dovuto prendere la terra Perché avrebbe dovuto prendere la terra Perché avrebbe dovuto obbedire alla legge di Dio Perché avrebbe dovuto obbedire alla legge di Dio Perché il Signore sarebbe stato con lui Perché il Signore sarebbe stato con lui

5 Sii forte e coraggioso!

6 Giosuè 2:1 Or Giosuè, figlio di Nun, mandò segretamente da Sittim due spie, e disse loro: «Andate, esaminate il paese e Gerico». Quelle andarono ed entrarono in casa di una prostituta di nome Raab, e vi alloggiarono.

7 Gerico

8 Ebrei 11:31 Per fede Raab, la prostituta, non perì con gli increduli, avendo accolto con benevolenza le spie.

9 Giosuè 2:3 Allora il re di Gerico mandò a dire a Raab: «Fa' uscire quegli uomini che sono venuti da te e sono entrati in casa tua; perché sono venuti a esplorare tutto il paese».

10

11 Giosuè 2:4-6 Ma la donna prese quei due uomini, li nascose e disse: «È vero, quegli uomini sono venuti in casa mia, ma io non sapevo di dove fossero; 5 e quando si stava per chiuder la porta della città all'imbrunire, quegli uomini sono usciti; dove siano andati non so; rincorreteli senza perdere tempo, e li raggiungerete». 6 Lei invece li aveva fatti salire sulla terrazza e li aveva nascosti sotto gli steli di lino che vi aveva ammucchiato.

12

13 Giosuè 2:8, 9 Prima che le spie si addormentassero, Raab salì da loro sulla terrazza, e disse a quegli uomini: «Io so che il SIGNORE vi ha dato il paese, che il terrore del vostro nome ci ha invasi e che tutti gli abitanti del paese hanno perso coraggio davanti a voi.

14 Giosuè 2:9-11 " e disse a quegli uomini: «Io so che il SIGNORE vi ha dato il paese, che il terrore del vostro nome ci ha invasi e che tutti gli abitanti del paese hanno perso coraggio davanti a voi. 10 Poiché noi abbiamo udito come il SIGNORE asciugò le acque del mar Rosso davanti a voi, quando usciste dall'Egitto, e quel che faceste ai due re degli Amorei, di là dal Giordano, Sicon e Og, che votaste allo sterminio. 11 Appena l'abbiamo udito, il nostro cuore è venuto meno e non è più rimasto coraggio in alcuno, per causa vostra; poiché il SIGNORE, il vostro Dio, è Dio lassù nei cieli e quaggiù sulla terra.."

15 Giosuè 2:24 Essi dissero a Giosuè: «Certo, il SIGNORE ha dato in nostra mano tutto il paese; e già tutti gli abitanti del paese hanno perso coraggio davanti a noi».

16 Il passaggio del Giordano Fermare le acque (3:14-16) Fermare le acque (3:14-16)

17 Gerico Sartan Adam

18 Il passaggio del Giordano Fermare le acque (3:14-16) Fermare le acque (3:14-16) Pietre di memoria (4:9) Pietre di memoria (4:9) Risultati del passaggio (5:1) Risultati del passaggio (5:1) Incontro con lAngelo (5:13-14) Incontro con lAngelo (5:13-14)

19 City of the Palms Bryant Wood

20

21 Gabaon

22 Giosuè 10:1-2 Quando Adoni-Sedec, re di Gerusalemme, udì che Giosuè aveva preso Ai e l'aveva votata allo sterminio, che aveva trattato Ai e il suo re nel modo in cui aveva trattato Gerico e il suo re, che gli abitanti di Gabaon avevano fatto la pace con gli Israeliti ed erano in mezzo a loro, 2 fu tutto spaventato. Infatti Gabaon era una città grande come una delle città regali, anche più grande di Ai, e tutti gli uomini suoi erano valorosi.

23 Gerico Ai Gabaon Gerusalemme Ebron Lachis Eglon Iarmut Discesa di Bet Oron C ONFEDERAZIONE DEI RE DEL SUD

24 dal cielo Giosuè 10:11 ~yIm;V'h;- !m shamayim i Mentre fuggivano davanti a Israele ed erano alla discesa di Bet-Oron, il SIGNORE fece cadere dal cielo su di loro delle grosse pietre fino ad Azeca, ed essi perirono: quelli che morirono per le pietre della grandinata furono più numerosi di quelli che i figli d'Israele uccisero con la spada.

25 Gerico Ai Gabaon Gerusalemme Ebron Lachis Eglon Iarmut Salita di Bet Oron Azeca

26 Giosuè 10:12-13 Allora Giosuè parlò al SIGNORE, il giorno che il SIGNORE diede gli Amorei in mano ai figli d'Israele, e disse in presenza d'Israele: «Sole, fermati su Gabaon, e tu, luna, sulla valle d'Aialon!» 13 E il sole si fermò, e la luna rimase al suo posto, finché la nazione si fu vendicata dei suoi nemici. Questo non sta forse scritto nel libro del Giusto? E il sole si fermò in mezzo al cielo e non si affrettò a tramontare per quasi un giorno intero.

27 Joshua 10:14 E mai, né prima né poi, c'è stato un giorno simile a quello, nel quale il SIGNORE abbia esaudito la voce di un uomo; perché il SIGNORE combatteva per Israele.

28 Azor Madon Simron Acsaf

29 Azor

30 Genesi e Giosuè Il culmine della promessa Genesi termina con la promessa a delle ossa di Giuseppe Giosuè termina con la promessa adempiuta

31 Applicazioni Spirituali Ci viene ricordato che anche noi abbiamo davanti una campagna di conquiste Ci viene ricordato che anche noi abbiamo davanti una campagna di conquiste 3 In realtà, sebbene viviamo nella carne, non combattiamo secondo la carne; 4 infatti le armi della nostra guerra non sono carnali, ma hanno da Dio il potere di distruggere le fortezze, poiché demoliamo i ragionamenti. 5 e tutto ciò che si eleva orgogliosamente contro la conoscenza di Dio, facendo prigioniero ogni pensiero fino a renderlo ubbidiente a Cristo; 6 e siamo pronti a punire ogni disubbidienza, quando la vostra ubbidienza sarà completa. (2 Corinti 10:3-6).

32 Applicazioni Spirituali Ci viene detto di andare e fare discepoli delle nazioni Ci viene detto di andare e fare discepoli delle nazioni Siamo chiamati a esere forti e coraggiosi Siamo chiamati a esere forti e coraggiosi


Scaricare ppt "GIOSUE Il libro della conquista. Incarico dato a Giosuè "Sii forte e coraggioso, perché tu metterai questo popolo in possesso del paese che giurai."

Presentazioni simili


Annunci Google