La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Questi a lato sono i meridiani, delle semi circoli massimi tracciati dal polo Nord al polo Sud. Il meridiano di riferimento è quello che passa per l'osservatorio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Questi a lato sono i meridiani, delle semi circoli massimi tracciati dal polo Nord al polo Sud. Il meridiano di riferimento è quello che passa per l'osservatorio."— Transcript della presentazione:

1 Questi a lato sono i meridiani, delle semi circoli massimi tracciati dal polo Nord al polo Sud. Il meridiano di riferimento è quello che passa per l'osservatorio di Greenwich in Inghilterra. E' quello segnato con 0°. A partire da questo, sullequatore, si conta la longitudine verso EST o verso OVEST. Il punto P si trova sul meridiano 80° E. 80° E rappresenta la LONGITUDINE del punto P. LA LONGITUDINE E UN ANGOLO CHE SI CONTA SULLEQUATORE, A PARTIRE DAL MERIDIANO DI GREENWICH, DA 0° A 180° VERSO EST (E) E DA 0° A 180° VERSO OVEST (W). P P LONGITUDINE

2 Qui invece vediamo i paralleli, cerchi paralleli all'equatore che è anche il parallelo di riferimento ed è quindi segnato da 0°. A partire da questo riferimento si contano la latitudine verso NORD o verso SUD. Il punto P si trova sul parallelo 60° N. 60° N rappresenta la LATITUDINE del punto P. LA LATITUDINE E UN ANGOLO CHE SI CONTA SUL MERIDIANO PASSANTE PER IL PUNTO, A PARTIRE DALLEQUATORE FINO AL PUNTO, DA 0° A 90° VERSO NORD (N) E DA 0° A 90° VERSO SUD (S). P P LATITUDINE

3 P P La figura a lato mostra la terra con la griglia dei meridiani e dei paralleli (spaziati 20°); appare chiaro come si possa individuare un qualsiasi punto sulla sua superficie una volta date le sue coordinate (latitudine e longitudine)

4 Gli angoli della latitudine e della longitudine si misurano con riferimento al centro della terra. P P

5 DIFFERENZA DI LATITUDINE E LONGITUDINE formule Se A è il punto di partenza e B è quello darrivo: AB = B – A La differenza di latitudine tra due punti (A di partenza e B di arrivo) è data dalla differenza tra la latitudine del punto di arrivo meno la latitudine del punto di partenza. Il segno della differenza di latitudine indica in quale direzione si trova il punto di arrivo rispetto a quello di partenza (verso N o verso S). Il valore massimo di è 180° ( differenza di latitudine tra i poli ). AB = B – A La differenza di longitudine tra due punti (A di partenza e B di arrivo) è data dalla differenza tra la longitudine del punto di arrivo meno la longitudine del punto di partenza. Il segno della differenza di longitudine indica in quale direzione si trova il punto di arrivo rispetto a quello di partenza (verso E o verso W). Il valore massimo di è 180° ( i due punti si trovano rispettivamente su un meridiano e sullantimeridiano ).

6 P = 60°N P = 80°E Q = 40°S Q = 40°W P P 40° Q Ricordare che: S = - (meno) N = + (più) W = - (meno) E = + (più) Se P è il punto di partenza e Q è quello darrivo: = Q – P = -40 – (+60) = = -100° (da P a Q vado verso SUD) = Q – P = -40 – (+80) = = -120° (da P a Q vado verso OVEST) Se Q è il punto di partenza e P è quello darrivo: = P – Q = +60 – (-40) = = +100° (da Q a P vado verso NORD) = P – Q = +80 – (-40) = = +120° (da Q a P vado verso EST) DIFFERENZA DI LATITUDINE E LONGITUDINE

7 P = 60°N P = 80°E Q = 40°S Q = 60°E P P 40° 60° Q Ricordare che: S = - (meno) N = + (più) W = - (meno) E = + (più) Se P è il punto di partenza e Q è quello darrivo: = Q – P = -40 – (+60) = = -100° (da P a Q vado verso SUD) = Q – P = +60 – (+80) = = -20° (da P a Q vado verso OVEST) Se Q è il punto di partenza e P è quello darrivo: = P – Q = +60 – (-40) = = +100° (da Q a P vado verso NORD) = P – Q = +80 – (+60) = = +20° (da Q a P vado verso EST) DIFFERENZA DI LATITUDINE E LONGITUDINE

8 P = 60°N P = 80°E Q = 40°N Q = 40°W P P 40° Q Ricordare che: S = - (meno) N = + (più) W = - (meno) E = + (più) Se P è il punto di partenza e Q è quello darrivo: = Q – P = +40 – (+60) = = -20° (da P a Q vado verso SUD) = Q – P = -40 – (+80) = = -120° (da P a Q vado verso OVEST) Se Q è il punto di partenza e P è quello darrivo: = P – Q = +60 – (+40) = = +20° (da Q a P vado verso NORD) = P – Q = +80 – (-40) = = +120° (da Q a P vado verso EST) DIFFERENZA DI LATITUDINE E LONGITUDINE

9 P = 60°N P = 80°E Q = 40°N Q = 100°E P P 40° 100° Q Ricordare che: S = - (meno) N = + (più) W = - (meno) E = + (più) Se P è il punto di partenza e Q è quello darrivo: = Q – P = +40 – (+60) = = -20° (da P a Q vado verso SUD) = Q – P = +100 – (+80) = = +20° (da P a Q vado verso EST) Se Q è il punto di partenza e P è quello darrivo: = P – Q = +60 – (+40) = = +20° (da Q a P vado verso NORD) = P – Q = +80 – (+100) = = -20° (da Q a P vado verso OVEST) DIFFERENZA DI LATITUDINE E LONGITUDINE

10 DIFFERENZA DI LATITUDINE E LONGITUDINE CASO PARTICOLARE Meridiano di Greenwich Anti-Meridiano di Greenwich 0° 180° P N Longitudine EST Longitudine OVEST A B 140° EST 130° OVEST Se A è il punto di partenza e B è quello darrivo: NO!!!!! = B – A = -130 – (+140) = = -270° (da A a B vado verso OVEST?) NO!!!!! PER ANDARE DA YOKOHAMA IN GIAPPONE FINO A LOS ANGELES NEGLI STATI UNITI SI ATTRAVERSA LOCEANO PACIFICO ANDANDO VERSO EST, NON SI VA DALLA PARTE OPPOSTA PERCORRENDO 270 GRADI DI LONGITUDINE. SE LA DIFFERENZA DI LONGITUDINE VIENE MAGGIORE DI 180°, CALCOLARE LANGOLO ESPLEMENTARE E CAMBIARLO DI SEGNO. ESEMPIO: = -270 DIVENTA = +90 (VADO VERSO EST) 140° EST 130° OVEST = 90°

11 Determinazione del miglio nautico Per definizione il miglio nautico è la lunghezza in metri di un primo di equatore. Dato che lequatore misura 40 milioni di metri e un angolo giro corrisponde a 360 gradi (o meglio primi di grado: 360° x 60) il miglio nautico si calcola dividendo per / = 1852 metri 1 miglio nautico (nm = nautical mile) corrisponde a 1852 metri. 1 nm = 1852 m

12 P P A B CALCOLO DELLE DISTANZE 1 – Distanza di due punti sullequatore Dato che il miglio nautico è la lunghezza in metri di un primo di equatore, la differenza di longitudine, presa in valore assoluto, tra due punti sullequatore, trasformata in primi, corrisponde esattamente alla distanza in miglia fra i due punti. Esempio A = 40°E B = 80°E = 40° = 40° x 60 = 2400 Distanza tra A e B = 2400 nm *NB: la differenza di longitudine viene presa in valore assoluto in quanto per il calcolo della distanza non interessa quale sia il punto di partenza (la distanza tra Roma e Napoli è la stessa tra Napoli e Roma). Q

13 P P A B CALCOLO DELLE DISTANZE 2 – Distanza di due punti sul meridiano Dato che il meridiano è un circolo massimo come lequatore vale lo stesso principio dellequatore: la differenza di latitudine, in valore assoluto, trasformata in primi, corrisponde esattamente alla distanza fra i due punti Esempio B = 0° P = 60°N = 60° = 60° x 60 = 3600 Distanza tra B e P = 3600 nm Q

14 P P A P CONSIDERAZIONE Sulla terra come in una sfera mano a mano che mi allontano dal circolo massimo che è rappresentato dallequatore verso nord o verso sud, mantenendo due punti alla stessa longitudine, la distanza fra loro diminuisce fino ad annullarsi sul polo. Questa diminuzione dipende direttamente dalla latitudine o meglio dal suo COSENO (il coseno di 0° è pari a 1, mentre il coseno di 90° è pari a 0). Esempio: A-P > A1-P1 > A2-P2 > A3-P3 > A4-P4 > 0 Si definisce appartamento ( ) la distanza in miglia fra due punti posti alla stessa latitudine. La formula dellappartamento è: = | | cos Dist. A-P = 2400 nm (vedi pagine precedenti) Dist. A1-P1 = 2400 x cos20° = 2400 x 0,9397 = 2255,28 Dist. A2-P2 = 2400 x cos40° = 2400 x 0,7660 = Dist. A3-P3 = 2400 x cos60° = 2400 x 0,5000 = 1200,00 Dist. A4-P4 = 2400 x cos80° = 2400 x 0,1736 = A3 3 A2 P2 A1 P1 A4 P4

15 P P A B CALCOLO DELLE DISTANZE 3 – Distanza di due punti sul parallelo Come già descritto nella lastrina precedente, la distanza tra due punti posti sullo stesso parallelo è chiamata appartamento e il suo simbolo è Esempio P = Q = 60°N P = 80°E Q = 40°E = 40° = 40° x 60 = 2400 = x cos = 2400 x 0,5 = 1200 nm Q


Scaricare ppt "Questi a lato sono i meridiani, delle semi circoli massimi tracciati dal polo Nord al polo Sud. Il meridiano di riferimento è quello che passa per l'osservatorio."

Presentazioni simili


Annunci Google