La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Universitas Studiorum Insubriae Medical School Varese – Italy Institute of Orthopaedics and Trauma M. Boni Trauma M. BoniChairman Prof. PAOLO CHERUBINO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Universitas Studiorum Insubriae Medical School Varese – Italy Institute of Orthopaedics and Trauma M. Boni Trauma M. BoniChairman Prof. PAOLO CHERUBINO."— Transcript della presentazione:

1 Universitas Studiorum Insubriae Medical School Varese – Italy Institute of Orthopaedics and Trauma M. Boni Trauma M. BoniChairman Prof. PAOLO CHERUBINO

2 G. Pilato, A. Bini, D.Gamberoni

3 LA RIZOARTROSI DEL POLLICE DEFINIZIONE PROCESSO ARTROSICO CARATTERIZZATO DALLA PROGRESSIVA SUBLUSSAZIONE SUL TRAPEZIO DEL I METACARPALE E DA INSTABILITA ARTICOLARE (DESCRITTA PER LA PRIMA VOLTA DA FORESTIER NEL 1937) CLASSIFICAZIONE SEC. DELL SEC. DELL (DELL, BRUSHART E SMITH 1978) Stadio I Stadio II Stadio III Stadio IV

4 TRATTAMENTO CHIRURGICO OSTEOTOMIA I METACARPALE (WILSON, 1973) OSTEOTOMIA I METACARPALE (WILSON, 1973) ARTRODESI (MULLER,1943. CARROLL E HILL 1973) ARTRODESI (MULLER,1943. CARROLL E HILL 1973) ARTROPROTESI (DE LA CAFFINIERE, 1972) ARTROPROTESI (DE LA CAFFINIERE, 1972) TRAPEZIECTOMIA SEMPLICE (GERVIS,1949) TRAPEZIECTOMIA SEMPLICE (GERVIS,1949) RESEZIONE-ARTROPLASTICA CON INTERPOSIZIONE BIOLOGICA (FROIMSON, 1970) RESEZIONE-ARTROPLASTICA CON INTERPOSIZIONE BIOLOGICA (FROIMSON, 1970) RESEZIONE CON INTERPOSIZIONE DI IMPIANTO IN SILICONE (SWANSON E COLL., 1972) RESEZIONE CON INTERPOSIZIONE DI IMPIANTO IN SILICONE (SWANSON E COLL., 1972) RESEZIONE ARTROPLASTICA IN SOSPENSIONE (WEILBY, 1979) RESEZIONE ARTROPLASTICA IN SOSPENSIONE (WEILBY, 1979)

5 OSTEOTOMIA CUNEIFORME SEC. WILSON ( WILSON, 1973) OSTEOTOMIA I METACARPALE

6 FILI DI K. (FROIMSON 1970) FILI K E INNESTO (ZANCOLLI, 1979) TECNICA DI HOWARD E INNESTO (TSUGE, 1988) TECNICA DI LEACH E BOLFON (TSUGE, 1988) VITI DI HERBERT (CLOUGH, 1990) PLACCHE A T (FORSETH E STERN, 1993) PLACCA DI LUHR (GRANDIS, 1990) CAMBRE A MEMORIA DI FORMA (ROSSELLO E COLL., 1996) ARTRODESI METODICHE

7 PROTESI CEMENTATE PROTESI CEMENTATE COPPA IN POLIETILENE NEL TRAPEZIO E STELO METALLICO METACARPALE COPPA IN POLIETILENE NEL TRAPEZIO E STELO METALLICO METACARPALE DE LA CAFFINIERE, GUEPAR DI ALNOT, 1982 (CEMENTATA O NO) ARPE DI COMTET, ARPE DI COMTET, ROSELAND DI MOUTET, PROTESI DI RIVESTIMENTO, TRAPEZIO IN METALLO E STELO IN POLIETILENE PROTESI DI RIVESTIMENTO, TRAPEZIO IN METALLO E STELO IN POLIETILENE AVANTA DI LINSCHEID, 1996 PROTESI NON CEMENTATE PROTESI NON CEMENTATE COPPA POLIETILENE-STELO METALLICO TRIPODAL DI BEDESCHI E MELE, 1989 TRIPODAL DI BEDESCHI E MELE, 1989 CARAT DI LEDOUX, 1994 ELEKTRA DI REGNARD (METALLO-METALLO, 2003) PROTESI

8 RESEZIONE-ARTROPLASTICA SPAZIATORE BIOLOGICO SPAZIATORE BIOLOGICO (FROIMSON, WEILBY, 1979) (FROIMSON, WEILBY, 1979) TENDINE PL EMITENDINE FRC EMITENDINE FRC ALP ALP SPAZIATORE IN SILICONE (SWANSON 1972) SPAZIATORE IN SILICONE (SWANSON 1972) EMITRAPEZIECTOMIA EMITRAPEZIECTOMIA CON IMPIANTO DI SILICONE CON IMPIANTO DI SILICONE (ASHWORTH, 1977) (ASHWORTH, 1977) ARTROPLASTICHE DI INTERPOSIZIONE

9 RESEZIONE-ARTROPLASTICA ARTROPLASTICHE IN SOSPENSIONE WEILBY (1979) EATON-LITTLER (1985) BURTON-PELLEGRINI (1986) THOMPSON (1986) CERUSO (1988) BRUNELLI(1988) JONES (1990) SIGFUSSON-LUNDBORG (1991) CHERUBINO-PILATO (1993)

10 DOLORE DOLORE TRAPEZIECTOMIA: 58% CASI,VARLEY E COLL TRAPEZIECTOMIA: 58% CASI,VARLEY E COLL ARTRODESI: 20%, GRANDIS % VITALI E COLL ,3% PANCIERA %, FORSETH E STERN, 2003 PROTESI: 47% RENZINI, % CHAKRABARTI, NEURITE RADIALE NEURITE RADIALE PROTESI: 8% CHAKRABARTI,1997. INFEZIONI INFEZIONI ARTRODESI: 15%, PANCIERA % MUREAU E COLL., 2001 ALGODISTROFIA ALGODISTROFIA ARTRODESI: 7%, MUREAU E COLL., 2001 RESEZIONE-ARTROPLASTICA: 14% LANZETTA E FOUCHER, % BURTON- PELLEGRINI, % AMADIO-DA SILVA, % LEVIET E COLL COMPLICANZE ASPECIFICHE DELLA CHIRURGIA PER LA RIZOARTROSI

11 TRAPEZIECTOMIA COMPLICANZE ACCORCIAMENTO COLONNA POLLICE DIMINUZIONE DELLA FORZA INSTABILITA LLUCH, 2000

12 COMPLICANZE ARTRODESI PSA ( 7% IN MUREAU E COLL., %, FORSETH E STERN, 2003) ROTTURA MDS (7%, MUREAU E COLL., 2001) MALPOSIZIONE MEZZI DI SINTESI (4%, FORSETH E STERN, 2003) ARTROSI PERITRAPEZIALE (0,8%, VITALI E COLL., 1993)

13 COMPLICANZE PROTESI ERRORI DI INDICAZIONE DOLORE A LIVELLO DELLA MF E NON DELLA TM DOLORE A LIVELLO DELLA MF E NON DELLA TM MANO DOMINANTE IN PZ LAVORATORE MANUALE MANO DOMINANTE IN PZ LAVORATORE MANUALE TRAPEZIO DI DIMENSIONI NON ADEGUATE TRAPEZIO DI DIMENSIONI NON ADEGUATE ARTROSI SCAFO-TRAPEZIALE ARTROSI SCAFO-TRAPEZIALE IPERESTENSIONE DELLA MF (INSTABILITA COLONNA POLLICE) IPERESTENSIONE DELLA MF (INSTABILITA COLONNA POLLICE) OSTEOPOROSI OSTEOPOROSI

14 ERRORI DI TECNICA ECCESSIVA RESEZIONE OSSEA ECCESSIVA RESEZIONE OSSEA CATTIVA CEMENTAZIONE CATTIVA CEMENTAZIONE COLLO PROTESICO CORTO COLLO PROTESICO CORTO MANCATA ASPORTAZIONE DI OSTEOFITA MANCATA ASPORTAZIONE DI OSTEOFITA MEDIALE DEL TRAPEZIO (CAUSA DI IMPINGEMENT) MEDIALE DEL TRAPEZIO (CAUSA DI IMPINGEMENT) VIA CHIRURGICA VIA CHIRURGICA (NON RISPETTTATI I LEGAMENTI VOLARI E/O LATERALI) (NON RISPETTTATI I LEGAMENTI VOLARI E/O LATERALI) VIA DI ACCESSO TRANSABDUTTORIA CON REINSERZIONE DISTALE IN ECCESSIVA TENSIONE VIA DI ACCESSO TRANSABDUTTORIA CON REINSERZIONE DISTALE IN ECCESSIVA TENSIONE DELL ALP DELL ALP COMPLICANZE PROTESI

15 COMPLICANZE PROTESI COMPLICANZE PROTESI MOBILIZZAZIONE (STELO E/O COTILE) MOBILIZZAZIONE (STELO E/O COTILE) 1% IMPIANTI (RENZINI E COLL.,1991) 1% (CHAKRABARTI, 1997) 27% (BEDESCHI, 1996) LUSSAZIONE PROTESICA LUSSAZIONE PROTESICA 1% IMPIANTI (RENZINI E COLL.,1991) 10% (CHAKRABARTI, 1997) ROTTURA IMPIANTO ROTTURA IMPIANTO 2% (CHAKRABARTI, 1997)

16 COMPLICANZE RESEZIONE-ARTROPLASTICA CON INTERPOSIZIONE BIOLOGICA E/O SOSPENSIONE PERDITA ALTEZZA COLONNA DEL POLLICE 38% ( LANZETTA E FOUCHER, 1995) ROTTURA SOTTOCUTANEA DELLA TENOPLASTICA (WOLOCK COLL. 1989) TENDINITE FRC (CERUSO, 1996) M. DI DE QUERVAIN (WEILBY, 1979)

17 LUSSAZIONE: 31%(LANZETTA E FOUCHER, 1995) LUSSAZIONE: 31% (LANZETTA E FOUCHER, 1995) 6% (SWANSON 1981) 6% (SWANSON 1981) SUBLUSSAZIONI (14%,SWANSON % ALLIEU, 1990) SUBLUSSAZIONI (14%,SWANSON % ALLIEU, 1990) ROTTURA: 15%(LANZETTA E FOUCHER), 6% (BEZWADA, 2002) ROTTURA: 15% (LANZETTA E FOUCHER), 6% (BEZWADA, 2002) MOBILIZZAZIONE 70% (ALLIEU, 1990) MOBILIZZAZIONE 70% (ALLIEU, 1990) SINOVITE DA SILICONE SINOVITE DA SILICONE RADIOGRAFICA: 56% (LANZETTA E FOUCHER, 1995) CLINICA: 3% (LANZETTA E FOUCHER, 1995) 100% ASINTOMATICI (CREIGHTON, 1991) COMPLICANZE IMPIANTI DI SWANSON

18 LUSSAZIONE. 7 SU 8 LUSSAZIONE. 7 SU 8 FRATTURA. 1 SU 8 FRATTURA. 1 SU 8 (LANZETTA E FOUCHER, 1995) COMPLICANZE IMPIANTI DI ASHWORTH

19 DEFINIZIONE DI FALLIMENTO E LA NECESSITA DI REVISIONE DELLINTERVENTO (CHAKRABARTI E COLL. 1997)

20 CAUSE DI FALLIMENTO ARTRODESI PSA SINTOMATICA SCORRETTO POSIZIONAMENTO MDS ARTROSI PERITRAPEZIALE REVISIONI 8% DELLE PSA (FORSETH E STERN, 2001) 8% DELLE PSA (FORSETH E STERN, 2001) 7% DELLE PSA( PANCIERA,1996) 7% DELLE PSA( PANCIERA,1996)

21 CAUSE DI FALLIMENTO PROTESI LUSSAZIONE LUSSAZIONE MOBILIZZAZIONE MOBILIZZAZIONE ROTTURA IMPIANTO ROTTURA IMPIANTO REVISIONI 11% A 16 ANNI CHAKRABARTI, 1997 (DE LA CAFFINIERE) 10% A 4 ANNI BEDESCHI, 1994 (TRIPODAL)

22 IMPIANTI DI SWANSON CAUSE DI FALLIMENTO LUSSAZIONE/SUBLUSSAZIONE MOBILIZZAZIONE ROTTURA IMPIANTO SINOVITE DA SILICONE REVISIONI 3% LUSSAZIONI/SUBLUSSAZIONI (ALLIEU, 1990) 3% LUSSAZIONI/SUBLUSSAZIONI (ALLIEU, 1990) 11,5% SINOVITE DA SILICONE (LANZETTA E FOUCHER, 1995) 11,5% SINOVITE DA SILICONE (LANZETTA E FOUCHER, 1995) ROTTURA DELLIMPIANTO (BEZWADA, 2002) ROTTURA DELLIMPIANTO (BEZWADA, 2002)

23 CASI CLINICO 1 C.B.FEMMINA59 STADIO II ARTRODESI REVISIONE:RESEZIONEARTROPLASTICA SEC. CERUSO CONTROLLO 2,5 MESI

24 CASO CLINICO 2 G.G. 60 ANNI PROTESI TRIPODAL REVISIONE CON ARTRODESI CON PLACCA A T REVISIONE CON ARTRODESI CON PLACCA ¼ TUBOLARE

25 U.R. U.R. 50 ANNI 50 ANNI STADIO 2 STADIO 2 ARTROPLASTICA DI INTERPOSIZIONE IN SILICONE DI SWANSON ARTROPLASTICA DI INTERPOSIZIONE IN SILICONE DI SWANSON CASI CLINICO 3 REVISIONE:RESEZIONE-ARTROPLASTICA SEC.PELLEGRINI BURTON

26 E.R. 50 ANNI PROTESIAVANTA CASI CLINICO 4 REVISIONE: ARTROPLASTICA IN SOSPENSIONE SEC. CERUSO

27 RESEZIONE ARTROPLASTICA IN SOSPENSIONE PERIODO: PAZIENTI OPERATI: 47, DI CUI 5 BILATERALI PAZIENTI DECEDUTI: 5 PAZIENTI VALUTATI CON QUESTIONARIO TELEFONICO:13 PAZIENTI RIVALUTATI: 29, DI CUI 5 BILATERALI SESSO: 24 FEMMINE 5 MASCHI 5 MASCHI ETA MEDIA: 64.8 (RANGE 52-75) CASI RIVALUTATI: 34 TIPO DI INTERVENTO: 21 BURTON-PELLEGRINI 13 CHERUBINO-PILATO 13 CHERUBINO-PILATO FOLLOW UP MEDIO (MESI): 46.1 (RANGE 6-144)

28 RESEZIONE-ARTROPLASTICA RISULTATI NESSUN FALLIMENTO COMPLICANZE ASPECIFICHE: DOLORE LEGGERO NEL 65% DEI CASI V.A.S. MEDIA 1.44 (RANGE 0-6) PERDITA ALTEZZA COLONNA POLLICE (ALTON BARRON, 1998) STATISTICAMENTE SIGNIFICATIVO IL CONFRONTO FRA IL VALORE A RIPOSO E QUELLO SOTTO STRESS (P<0,001) REPERTO PIU EVIDENTE NEGLI STADI 3-4 (P=0,040) DOLORE PERDITA ALTEZZA METACARPALE (R 2 =12,7; P=0,039)

29 CONCLUSIONI LARTROPLASTICA IN SOSPENSIONE E UN INTERVENTO AFFIDABILE NELLA MAGGIOR PARTE DELLE RIZOARTROSI DEL POLLICE. E CONTROINDICATA NEI LAVORATORI MANUALI PESANTI, NEI QUALI E INDICATO LINTERVENTO DI ARTRODESI LA TECNICA E IDEALE PER IL TRATTAMENTO DEI FALLIMENTI DELLE ALTRE METODICHE

30


Scaricare ppt "Universitas Studiorum Insubriae Medical School Varese – Italy Institute of Orthopaedics and Trauma M. Boni Trauma M. BoniChairman Prof. PAOLO CHERUBINO."

Presentazioni simili


Annunci Google