La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Inquinamento da Campi Elettromagnetici Aspetti Tecnici, Sanitari, Normativi Prof. Ing. Antonello Pasquarelli

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Inquinamento da Campi Elettromagnetici Aspetti Tecnici, Sanitari, Normativi Prof. Ing. Antonello Pasquarelli"— Transcript della presentazione:

1 Inquinamento da Campi Elettromagnetici Aspetti Tecnici, Sanitari, Normativi Prof. Ing. Antonello Pasquarelli

2 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 2 Lo Spettro Elettromagnetico

3 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 3 Elettrosmog: che cosè? n E un termine entrato nelluso comune per descrivere qualsiasi fenomeno associato allinquinamento artificiale da campi elettrici o magnetici n Ogni dispositivo elettrico o elettronico può causare dei rischi da onde elettromagnetiche n Limpatto è spesso associato alla sua pericolosità

4 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 4 Chi è coinvolto n Gestori delle telecomunicazioni n Produttori e distributori di energia elettrica n Gestori di reti TLC e radiotelevisive private n Installatori di impianti n Min. Sanità, Min. Telecomunicazioni, Province, Comuni, ARPA, PMP, ASL, ISPESL n Studi professionali ambientali, di bio-architettura n Università e Centri di ricerca n Produttori di macchine che usano RF n Utilizzatori di macchine che usano la RF n Produttori di elettrodomestici n ecc.

5 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 5 Possibili sorgenti

6 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 6 Spettri di frequenze n DCSistemi di trasporto su rotaie in Italia n 16 2/3 HzTreni/metro europei n 50 HzImpianti civili n 3-30 kHzTrasmissioni marittime n kHzTrasmissioni navali Loran n kHzTrasmissioni AM, Forni, saldatrici a fusione n 3-30 MHzRadioamatori, saldatrici, diatermia, essiccatori, sterilizzatori n MHzFM, VHF, cordless, radiomobili, CB n 300 MHz-3 GHzUHF, cellulari, diatermia, radar, telemetria,TV n GHzponti radio, satellitari, radar, altimetri n GHzsatelliti, astronomia, spettroscopia

7 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 7 Misure di campi elettromagnetici PROCEDURE E METODI DI MISURA n grandezze da misurare n caratteristiche delle sorgenti n strumentazione di misura n sorgenti di errore n Norme CEI 211-6, CEI n Linee guida ANPA- ARPA n DCPM del 1992 n D. M. 381/98 - Leggi regionali

8 Lorigine dei Campi Elettromagnetici Concetti Generali di Fisica

9 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 9 La Materia n Qualsiasi sostanza ha una struttura microscopica costituita da atomi aggregati in molecole più o meno complesse n Latomo è la più piccola frazione di un elemento chimico in grado di conservarne le caratteristiche chimiche e fisiche n Latomo, a sua volta, ha una struttura complessa formata da un nucleo, con carica positiva, avvolto da una nube elettronica, con carica negativa

10 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 10 La corrente elettrica n La corrente elettrica è il movimento prevalente in una direzione di cariche elettriche n Le cariche elettriche in movimento sono generalmente elettroni, talvolta ioni (atomi con elettroni in eccesso o in difetto) n Lintensità (I) di una corrente elettrica esprime il numero di cariche elettriche che attraversano la sezione unitaria del mezzo conduttore nellunità di tempo. Si misura in Ampere [A]

11 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 11 Il Campo Elettrico n Si verifica il passaggio di corrente elettrica quando le cariche elettriche sono sottoposte ad una forza che si esprime come differenza di potenziale tra due punti del materiale conduttore n La differenza di potenziale si misura in Volt [V] n Il campo elettrico (E) è una regione di spazio in cui le cariche elettriche sono sottoposte ad una forza attrattiva o repulsiva n A sua volta il campo elettrico è generato dalle cariche elettriche. Si misura in Volt / metro [V/m]

12 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 12 Il Campo Magnetico n Il campo magnetico è una regione di spazio in cui i dipoli magnetici sono sottoposti ad un momento n Il campo magnetico è generato da dipoli magnetici o da cariche elettriche in movimento (corrente elettrica) n Il campo magnetico (H) si misura in Amper / metro [A/m]; il campo induzione magnetica (B) si misura in Tesla [T] o in Gauss [G] n Il campo magnetico e linduzione magnetica sono proporzionali: B = H

13 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 13 Il Campo Elettromagnetico n Cariche ferme danno origine a campi elettrici n Cariche in movimento (correnti elettriche) danno origine a campi magnetici Un campo elettrico variabile genera un campo magnetico Un campo magnetico variabile genera un campo elettrico n Da questa proprietà dei campi, Maxwell formulò la teoria delle onde elettromagnetiche

14 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 14 Rappresentazione di unonda piana Il campo elettrico e il campo magnetico variano in modo sinusoidale su piani perpendicolari

15 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 15 Parametri di unonda A Ampiezza dellonda T Periodo Lunghezza donda frequenza c velocità di propagazione La velocità di propagazione c nel vuoto è pari a circa km/s

16 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 16 Sorgenti naturali n Il Sole: lenergia solare incidente quotidianamente sulla terra è costituita da onde elettromagnetiche in un ampio spettro di frequenze n La Terra: il campo magnetico terrestre prodotto da correnti elettriche circolanti negli strati profondi della crosta terrestre n I tessuti biologici sono attraversati continuamente da correnti biochimiche che accompagnano le funzioni fisiologiche

17 Istituto Tecnico Industriale "R.Reggio" - Isola del Liri (FR)Prof. Ing. Antonello Pasquarelli 17 Sorgenti artificiali n Impianti di generazione, trasporto e distribuzione dellenergia elettrica n Impianti per le telecomunicazioni (radio, televisione, telefonia cellulare) n Tutti i dispositivi elettrici ed elettronici


Scaricare ppt "Inquinamento da Campi Elettromagnetici Aspetti Tecnici, Sanitari, Normativi Prof. Ing. Antonello Pasquarelli"

Presentazioni simili


Annunci Google