La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La produzione di bicchieri da tavola Il processo produttivo in Bormioli – Stabilimento di Fidenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La produzione di bicchieri da tavola Il processo produttivo in Bormioli – Stabilimento di Fidenza."— Transcript della presentazione:

1 La produzione di bicchieri da tavola Il processo produttivo in Bormioli – Stabilimento di Fidenza

2 Lazienda Le prime testimonianze dellattività vetraria arrivano da Altare, borgo ligure dove alcuni Bormioli, provenienti dalla Fiandra francese, diedero vita – tra il 1100 e il 1200 – a una comunità di maestri vetrai frequentata da artigiani di tutta Europa Le prime testimonianze dellattività vetraria arrivano da Altare, borgo ligure dove alcuni Bormioli, provenienti dalla Fiandra francese, diedero vita – tra il 1100 e il 1200 – a una comunità di maestri vetrai frequentata da artigiani di tutta Europa Lazienda moderna fu costruita a Parma nel 1825 Lazienda moderna fu costruita a Parma nel 1825 Oggi lazienda Bormioli Rocco e Figlio SpA conta 20 stabilimenti (di cui 7 allestero) e un totale di dipendenti Oggi lazienda Bormioli Rocco e Figlio SpA conta 20 stabilimenti (di cui 7 allestero) e un totale di dipendenti

3 La produzione di bicchieri da tavola Analisi delle esigenze del mercato (a cura della funzione marketing) e pre-progetto di massima Analisi delle esigenze del mercato (a cura della funzione marketing) e pre-progetto di massima Progettazione tecnica della serie di bicchieri (acqua, vino, spumante, etc.) Progettazione tecnica della serie di bicchieri (acqua, vino, spumante, etc.) Realizzazione del prototipo Realizzazione del prototipo Produzione vera e propria Produzione vera e propria

4 Realizzazione del prototipo Si inizia realizzando uno stampo di resina (che ha sostituito materiali quali legno, ceramica e gesso) Si inizia realizzando uno stampo di resina (che ha sostituito materiali quali legno, ceramica e gesso) Il primo prototipo viene realizzato in plastica, metallo o altre sostanze sintetiche Il primo prototipo viene realizzato in plastica, metallo o altre sostanze sintetiche

5 Una volta apportate al prototipo eventuali modifiche, si procede con la realizzazione dello stampo definitivo in acciaio temprato o in grafite Realizzazione del prototipo

6 Gli stampi rimangono sempre (anche durante la produzione) a contatto con acqua, opportunamente depurata per evitare incrostazioni di calcare che si riprodurrebbero sulla superficie del vetro

7 Il processo produttivo (1) La materia prima principale è costituita da silicio – che si presenta sotto forma di sabbia bianca, finissima - proveniente dallOlanda La materia prima principale è costituita da silicio – che si presenta sotto forma di sabbia bianca, finissima - proveniente dallOlanda Si procede innanzitutto con la dosatura elettronica di silicio, altre sostanze minerali stoccate in sili e rottami di vetro Si procede innanzitutto con la dosatura elettronica di silicio, altre sostanze minerali stoccate in sili e rottami di vetro Il tutto viene poi inviato al forno, per essere trasformato in vetro fuso Il tutto viene poi inviato al forno, per essere trasformato in vetro fuso

8 Il processo produttivo (2) Alluscita dal forno il vetro viene inviato alla fase successiva attraverso tubi refrattari Alluscita dal forno il vetro viene inviato alla fase successiva attraverso tubi refrattari Alluscita da tali tubi una tenaglia provvede a tagliare il vetro in gocce, dosando con precisione il quantitativo di massa filamentosa che deve entrare nel singolo stampo Alluscita da tali tubi una tenaglia provvede a tagliare il vetro in gocce, dosando con precisione il quantitativo di massa filamentosa che deve entrare nel singolo stampo

9 Il processo produttivo (3) Nella produzione di calici, vengono dapprima realizzati 3 i componenti principali (coppa, stelo e base) Nella produzione di calici, vengono dapprima realizzati 3 i componenti principali (coppa, stelo e base) Ogni parte viene quindi prelevata dallo stampo e depositata su un nastro trasportatore, che la porterà alla successiva fase di assemblaggio Ogni parte viene quindi prelevata dallo stampo e depositata su un nastro trasportatore, che la porterà alla successiva fase di assemblaggio

10 Il processo produttivo (4) Nel momento in cui i 3 componenti si troveranno allineati, una fiammata provvederà a saldarli insieme

11 I bordi – o teste – che servono alle macchine per afferrare i bicchieri, sono tagliate con dei colpi di lama Il processo produttivo (5)

12 Il bordo privo di testa viene poi ripassato al calore della fiamma per perfezionare la superficie Il processo produttivo (6)

13 Il processo produttivo (7) Prima di inviare i bicchieri al forno di tempra, si procede con un controllo qualità per esaminare il giusto diametro e la mancanza di imperfezioni sul bordo


Scaricare ppt "La produzione di bicchieri da tavola Il processo produttivo in Bormioli – Stabilimento di Fidenza."

Presentazioni simili


Annunci Google