La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Centro Benedetto Acquarone 3.11.2006. –1 - GIOVANI/ ANZIANI –2 - GRASSI/MAGRI –3 - SPORTIVI/SEDENTARI –4 – MASCHI/FEMMINE IMPOSSIBILITÀ DI STANDARDIZZAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Centro Benedetto Acquarone 3.11.2006. –1 - GIOVANI/ ANZIANI –2 - GRASSI/MAGRI –3 - SPORTIVI/SEDENTARI –4 – MASCHI/FEMMINE IMPOSSIBILITÀ DI STANDARDIZZAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 Centro Benedetto Acquarone

2

3

4

5 –1 - GIOVANI/ ANZIANI –2 - GRASSI/MAGRI –3 - SPORTIVI/SEDENTARI –4 – MASCHI/FEMMINE IMPOSSIBILITÀ DI STANDARDIZZAZIONE –Diversa Struttura e Morfologia –Diverso Spessore Parietale VARIABILIVARIABILI

6

7 TECNICHE CHIRURGICHE PRINCIPALI –Ablative –Non ablative o endovascolari: –Laser –Radiofrequenza –Sclerosi con catetere e schiuma/ecosclerosi

8 CHIRURGIA ABLATIVA –CROSSECTOMIA –STRIPPING DELLA SAFENA –FLEBECTOMIE –LEGATURA PERFORANTI (?)/SEPS O SEZIONE ENDOSCOPICA SOTTOFASCIALE DELLE PERFORANTI

9 TRATTAMENTO FLEBOLOGICO TRADIZIONALE CROSSECTOMIA + STRIPPING LEGATURA PERFORANTI FLEBECTOMIE SEC. MULLER + SLEROTERAPIA POSTOPERATORIA INSUFFICIENZA GRANDE E PICCOLA SAFENA PERFORANTI O COLLATERALI INCONTINENTI ISOLATE VARICI RETICOLARI, TELEANGECTASIE FLEBECTOMIE SEC. MULLER + SLEROTERAPIA POSTOPERATOR IA RECIDIVA POST- CHIRURGICA REVISIONE CROSSE FLEBECTOMIE

10 COSTI RISPARMIO VENE RIDUZIONE COMPLICAZIONI ESTETICA CHIRURGIA COMFORT PAZIENTE

11 PIN STRIPPING P ERFORATION IN VAGINATION AND

12

13 PIN STRIPPING INDICAZIONI : GRANDE SAFENA PICCOLA SAFENA ACCESSORIA

14

15 PIN STRIPPING ED UNCINO DI OESCH PER LA CHIRUGIA DELLE VARICI CROSSECTOMIA

16 PIN STRIPPING

17

18

19

20

21

22

23

24 RISULTATI CONSENTITI: MINIMO STRAVASO EMORRAGICO SCARSO DOLORE POST OPERATORIO ASSENZA DI PARESTESIE

25 PIN STRIPPING EMATOMI: 3% DOLORE (FANS) 5% PARESTESIE 1%

26 FLEBECTOMIA SEC MULLER ANESTESIA LOCALE MINI INCISIONI ( 2 MM ) UTILIZZO DI UNCINI NESSUNA SUTURA CUTANEA BENDAGGIO COMPRESSIVO

27 TLA ANESTESIA LOCALE TUMESCENTE

28 FLEBECTOMIE CON UNCINI DI OESCH

29

30

31

32

33

34 - meno traumatizzanti/meno dolorosi - con mobilizzazione immediata/rapidi recuperi/senza distacco dalle attività - minori effetti collaterali - efficaci/buoni risultati a distanza –Limpossibilità di curare definitivamente tutti i pazienti dalla Malattia Varicosa con le classiche terapie –La considerazione dellelevata percentuale di recidive (+50%) a 15 anni NUOVI METODI DI TRATTAMENTO

35 TECNICHE NON ABLATIVE 1.MEZZI CHIMICI --- SCLEROTERAPIA 2.MEZZI FISICI ---PROCEDURE OBLITERATIVE ENDOVASCOLARI RADIOFREQUENZA LASER

36 RADIOFREQUENZA Può essere eseguita in anestesia locale, tumescente o locoregionale. Consiste nellapplicare alla parete venosa energia termica che provoca contrazione ed ispessimento delle fibre collagene dellintima e riduzione del lume fino alla sua completa chiusura. Il posizionamento della parte operativa del catetere deve essere verificata con Ecodoppler La media di chiusura della safena a distanza di 2-4 anni è intorno al 90%

37 LASER Può essere eseguito in anestesia locale, tumescente o tronculare Lobliterazione della safena è dovuta alla contrazione delle fibre collagene per effetto termico Sono stati verificati dati di obliterazione permanente delle safene a cinque anni del 95-98%

38 TRATTAMENTO DELLE VENE PERFORANTI E indicata in pazienti con distrofie cutanee, ulcere attive o chiuse –Trattamento tradizionale sopra o sottofasciale –Sottofasciale con metodica endoscopica

39 CHIRURGIA DELLE VENE PROFONDE –Valvuloplastiche interne –Valvuloplastiche esterne con manicotto protesico –Valvuloplastica esterna con sutura diretta –Trapianto venoso

40 SCLEROTERAPIA Obliterazione chimica delle varici, attraverso liniezione di sostanze istolesive, che danneggiano lendotelio provocando: –Spasmo –Trombosi –Reazione infiammatoria –Stenosi –Fibrosi –Obliterazione del lume

41 GRAZIE PER LA VOSTRA PAZIENZA


Scaricare ppt "Centro Benedetto Acquarone 3.11.2006. –1 - GIOVANI/ ANZIANI –2 - GRASSI/MAGRI –3 - SPORTIVI/SEDENTARI –4 – MASCHI/FEMMINE IMPOSSIBILITÀ DI STANDARDIZZAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google