La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © 2005 - The McGraw-Hill Companies, srl Capitolo 11 Stabilizzare leconomia: il ruolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © 2005 - The McGraw-Hill Companies, srl Capitolo 11 Stabilizzare leconomia: il ruolo."— Transcript della presentazione:

1 Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Capitolo 11 Stabilizzare leconomia: il ruolo della banca centrale

2 Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Figura Curva di domanda di moneta. La curva di domanda di moneta mette in relazione la domanda di moneta riferita alleconomia nel suo complesso con il tasso di interesse nominale. Poiché un aumento del tasso di interesse nominale fa salire il costo opportunità legato al fatto di detenere moneta, questa curva è inclinata negativamente.

3 Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Figura Uno spostamento della curva di domanda di moneta. In corrispondenza di un determinato tasso di interesse nominale, qualsiasi cambiamento che induce gli individui a detenere una quantità maggiore di moneta (per esempio un aumento del livello generale dei prezzi o del PIL reale) provoca uno spostamento verso destra della curva di domanda di moneta.

4 Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Figura Equilibrio nel mercato della moneta. La condizione di equilibrio nel mercato monetario si verifica nel punto E, dove la domanda di moneta da parte del pubblico eguaglia la quantità fornita dalla banca centrale. Il livello di equilibrio del tasso di interesse nominale, in corrispondenza del quale la domanda e lofferta di moneta sono uguali, è i.

5 Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Figura La banca centrale abbassa il tasso di interesse nominale. La banca centrale può far scendere il livello di equilibrio del tasso di interesse nominale espandendo lofferta di moneta. In riferimento a questa curva di domanda di moneta, un incremento dellofferta di moneta da M a M fa spostare il punto di equilibrio del mercato monetario da E a F, riducendo il valore di equilibrio del tasso di interesse nominale da i a i.

6 Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Figura Andamento del tasso sui fondi federali, Il tasso sui fondi federali rappresenta il tasso di interesse applicato ai prestiti a breve termine che vengono contratti tra banche commerciali negli Stati Uniti. Il suo andamento viene osservato con attenzione perché la banca centrale esprime la sua linea di politica monetaria in termini di un certo valore posto come obiettivo per questo parametro. Come si evince dalla figura, la Fed ha consentito ampie oscillazioni del tasso in risposta alle condizioni in cui si trovava il sistema economico.

7 Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Figura La banca centrale combatte una recessione. Quando il tasso di interesse reale è del 5% la retta di spesa interseca la retta Y = PAE nel punto E, in corrispondenza del quale il prodotto risulta pari a 4800 ovvero inferiore al livello potenziale di 5000 (con un gap recessivo pari a 200). Se la banca centrale riduce il tasso di interesse reale all1%, stimolando la spesa in consumi e in investimenti, la retta di spesa si sposta verso lalto. In corrispondenza del nuovo punto di intersezione F il prodotto effettivo sarà uguale a quello potenziale, pari a 5000.

8 Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Figura La banca centrale combatte linflazione. Quando il tasso di interesse reale è pari al 5% la retta di spesa interseca la retta Y = PAE (ovvero la retta a 45°) nel punto E, in corrispondenza del quale il prodotto di equilibrio di breve periodo ammonta a Se il prodotto potenziale è 4600 significa che sussiste un output gap espansivo pari a 200. Se la banca centrale alza il tasso di interesse reale al 9%, riducendo la spesa aggregata programmata, la retta di spesa si sposta verso il basso. Nel nuovo punto di intersezione G il prodotto effettivo eguaglia quello potenziale pari a 4600 e il gap espansivo viene eliminato.

9 Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl

10 Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © The McGraw-Hill Companies, srl Figura Esempio di funzione di reazione di politica della banca centrale. Questo ipotetico esempio di funzione di reazione della banca centrale mostra il tasso di interesse reale fissato in risposta a diversi valori del tasso di inflazione. La pendenza positiva della retta esprime il principio secondo cui la banca centrale alza il tasso di interesse reale quando linflazione aumenta. I valori numerici utilizzati nella figura sono tratti dalla Tabella 20.1.


Scaricare ppt "Principi di macroeconomia Robert H. Frank, Ben S. Bernanke Copyright © 2005 - The McGraw-Hill Companies, srl Capitolo 11 Stabilizzare leconomia: il ruolo."

Presentazioni simili


Annunci Google