La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CASO CLINICO E.MACHI,A.ZOCCOLAN,M.I.ROSSELLO Centro regionale di chirurgia della mano Ospedale S. Paolo- SAVONA Direttore: M.I. Rossello.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CASO CLINICO E.MACHI,A.ZOCCOLAN,M.I.ROSSELLO Centro regionale di chirurgia della mano Ospedale S. Paolo- SAVONA Direttore: M.I. Rossello."— Transcript della presentazione:

1 CASO CLINICO E.MACHI,A.ZOCCOLAN,M.I.ROSSELLO Centro regionale di chirurgia della mano Ospedale S. Paolo- SAVONA Direttore: M.I. Rossello

2 Uomo di 65 anni,ottima salute. Il giorno 03 dicembre 2009 caduta con frattura scomposta radio distale trattata mediante riduzione, stabilizzazione con fili di Kirschner e app. gessato in altra sede.

3

4

5

6

7

8 In data15 gennaio 2010 controllo Rx e rimozione fili di Kirschner

9

10 Nonostante esegua fisioterapia persiste sintomatologia dolorosa,deformità articolare con notevole tumefazione, limitazione della flessoestensione e pronosupinazione, sindrome algodistrofica.

11

12

13

14

15 Causa peggioramento della sintomatologia clinica il paziente esegue RMN

16

17

18

19 A seguito di visita presso il Nostro Centro,oltre alla sintomatologia dolorosa, alla deformità articolare, limitazione articolare di grado elevato,sindrome algodistrofica,veniva riscontrata anche sd. aderenziale dellELP in sede di introduzione di 1 filo di Kirschner.

20 Veniva pertanto programmato intervento chirurgico, in attesa del quale veniva prescritta ancora fisiochinesiterapia.

21 Lintervento di osteotomia correttiva, sintesi con placca volare a stabilità angolare e apposizione di gel piastrinico, tenolisi di ELP viene eseguito presso il nostro Centro in data

22

23

24

25

26

27

28 Successivamente il paziente ha portato tutore di immobilizzazione per 15 giorni, e quindi iniziato il trattamento fisiochinesiterapico.

29 CONTROLLO RX A 40 GIORNI

30

31

32 CONTROLLO RX A 80 GIORNI

33

34 CONTROLLO CLINICO DOPO 80 GIORNI DALLINTERVENTO

35

36

37

38

39

40 Al controllo clinico il paziente riferiva scomparsa della sintomatologia dolorosa, ottimo recupero articolare e funzionale con ritorno alle normali attività quotidiane.

41 CONCLUSIONI Nonostante il breve follow-up di questo caso, è stato raggiunto un risultato ottimale, con recupero della funzionalità in tempi molto brevi e conseguente soddisfazione del paziente.

42 GRAZIE E ARRIVEDERCI AL 48° CONGRESSO NAZIONALE SICM A SAVONA 2010


Scaricare ppt "CASO CLINICO E.MACHI,A.ZOCCOLAN,M.I.ROSSELLO Centro regionale di chirurgia della mano Ospedale S. Paolo- SAVONA Direttore: M.I. Rossello."

Presentazioni simili


Annunci Google