La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

12 dicembre 2012 Milano, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Valentina Aprea Assessore allOccupazione e Politiche del Lavoro,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "12 dicembre 2012 Milano, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Valentina Aprea Assessore allOccupazione e Politiche del Lavoro,"— Transcript della presentazione:

1 12 dicembre 2012 Milano, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Valentina Aprea Assessore allOccupazione e Politiche del Lavoro, allIstruzione Formazione e Cultura Generazione web Lombardia

2 La competenza digitale 1.Dimensione tecnologica esplorare nuovi contesti tecnologici in modo flessibile 2.Dimensione cognitiva accedere, selezionare e valutare criticamente l informazione 3.Dimensione etica interagire utilizzando le TIC in modo responsabile Rientra nella mission della scuola perché: è una competenza alfabetica di base (literacy) è una delle competenze chiave di cittadinanza

3 Agenda digitale europea Gli stati membri sono chiamati a: integrare l'apprendimento elettronico nelle politiche nazionali per modernizzare l'istruzione e la formazione, anche nei programmi, nella valutazione dei risultati formativi e nello sviluppo professionale di insegnanti e formatori. LAgenda Digitale Europea (DAE) è una delle sette iniziative faro della strategia Europa 2020 finalizzata a stabilire il ruolo chiave delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione per raggiungere gli obiettivi EU2020

4 Unesco - Standard di competenze TIC per insegnanti (ICT-CST) Tre approcci complementari aumentare laggiornamento tecnologico degli studenti, inserendo le competenze tecnologiche nel curricolo di studio (approccio detto dellAlfabetizzazione tecnologica) aumentare la capacità degli studenti di utilizzare la conoscenza per aggiungere valore alla società ed all'economia applicandola per la risoluzione di problemi complessi del mondo reale (approccio della Conoscenza Approfondita) aumentare negli studenti la capacità sia di innovare e produrre nuova conoscenza sia di beneficiarne (approccio della Creazione di conoscenza).

5 RACCOMANDAZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 18 dicembre 2006 relativa a competenze chiave per l'apprendimento permanente 4. Competenza digitale La competenza digitale consiste nel saper utilizzare con dimestichezza e spirito critico le tecnologie della società dellinformazione per il lavoro, il tempo libero e la comunicazione. Essa è supportata da abilità di base nelle TIC: luso del computer per reperire, valutare, conservare, produrre, presentare e scambiare informazioni nonché per comunicare e partecipare a reti collaborative tramite Internet.

6 Politiche nazionali Competenze digitali previste nelle Indicazioni nazionali Agenda digitale italiana (infrastrutture, e- governement, competenze digitali, ricerca e innovazione, smart cities) Piano Nazionale Scuola Digitale

7 Novità del D.L. 6 luglio 2012, n. 95 Iscrizioni online dal Pagella degli alunni in formato elettronico Registro comunicazioni scuola-famiglia in formato elettronico Anagrafe nazionale studenti e universitari Dal solo libri versione digitale o mista (abrogata adozione quinquennale) La scuola assicura alle famiglie i contenuti digitali, con oneri a loro carico La scuola assicura la disponibilità dei supporti tecnologici su richiesta delle famiglie, con oneri a loro carico

8 Lombardia Agenda Digitale Lombarda 2012/2015 volta a promuovere, indirizzare e sostenere la crescita dellinnovazione tecnologica nel territorio lombardo Tra le aree di intervento prioritarie: alfabetizzazione digitale nellistruzione, con il coinvolgimento del mondo della scuola

9 Generazione Web Lombardia – Accordo MIUR superare la distanza esistente tra lattuale linguaggio didattico e quello della società digitale; modificare gli ambienti di apprendimento in modo da renderli adeguati alla società dellinformazione; sviluppare la propensione da parte di docenti e studenti alluso abituale delle tecnologie; introdurre nelle scuole le tecnologie e sfruttare le potenzialità della rete per un effetto moltiplicatore delle conoscenze e permettere linterazione, anche verso lesterno; fare dellinnovazione della scuola un motore di sviluppo che consenta nuove relazioni con gli altri soggetti del territorio; Integrare le politiche nazionali e quelle regionali Obiettivi:

10 Generazione Web Lombardia

11 Generazione Web Lombardia Risultati 52% del totale delle scuole lombarde 331 autonomie coinvolte classi studenti

12 Finanziamenti 12,7 milioni: 8,7 Regione Lombardia 4 Miur

13 Premialità Incentivo allinnovazione Finanziamento: 50 mila per circa 10 autonomie In Conto capitale per acquisto strumentazioni Premiato chi nel più breve tempo ha sviluppato maggiori buone pratiche

14 Premialità – criteri generali Trasformazione dellambiente di apprendimento Innovazione delle modalità di accertamento delle competenze e degli apprendimenti Innovazione nella gestione degli spazi e del tempo di insegnamento e apprendimento Gestione dei gruppi e personalizzazione dei percorsi Innovazione della funzione docente Rapporti con le famiglie Competenze dei docenti

15 Premialità – esempio di indicatori Ebook disciplinari e interdisciplinari E-portfolio Valutazione con strumenti digitali Tutoraggio telematico Archivio condiviso di materiale didattico Formazione in e-learning

16 Sito della Direzione Generale Istruzione, Formazione e Cultura di Regione Lombardia


Scaricare ppt "12 dicembre 2012 Milano, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Valentina Aprea Assessore allOccupazione e Politiche del Lavoro,"

Presentazioni simili


Annunci Google